Home Mtb Eventi Bertolini e Arzuffi le prime maglie rosa

Bertolini e Arzuffi le prime maglie rosa

0

Si è conclusa nel Centro Sportivo Comunale di Fiuggi (Fr) la prima tappa della settima edizione del Giro d’Italia Ciclocross, per la prima volta completamente internazionale. La manifestazione organizzata dall’Asd Romano Scotti. Ottima la presenza di pubblico che ha seguito le gare ospitate a Fiuggi grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale e la società organizzatrice. Presenti Antonio Pirone, presidente del Comitato Regionale del Lazio FCI, l’amministratore unico di Acqua e Terme Fiuggi Francesco Pannone, il consigliere federale Renato Riedmuller, il presidente di Fiuggi Turismo Convention Ugo Moro e lo stradista Stefano Pirazzi.

La gara regina degli Uomini Open ha visto in grande spolvero Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti), vincitore lo scorso anno della sesta edizione del Giro d’Italia Ciclocross, insieme a Marco Ponta (Cs Esercito – Cx Selle Smp Dama Merida Drc). Dietro di loro Enrico Franzoi (Smp Essegi2), costretto ad inseguire tutto solo sempre a pochi secondi dai due battistrada.

La sfida tra Ponta e Bertolini è stata emozionante ed incerta fino alla fine. Dietro, dal canto suo, Franzoi non molla, mentre alle sue spalle, nella lotta per il quarto posto, Stefano Capponi, Elia Silvestri, Nadir Colledani e Thomas Paccagnella provano ad organizzarsi per rientrare.

Nel finale, a poche curve dal termine, Ponta perde l’equilibrio ed è costretto a mettere il piede a terra, quindi Bertolini ne approfitta per distanziarlo ed andare a conquistare tappa e maglia rosa. Chiude il podio Enrico Franzoi, che ha passato tutta la gara ad inseguire. Anche la classifica di miglior giovane vede in testa Bertolini, ma la maglia sarà indossata da Nadir Colledani (Trentino Rosa Anima Nera).

Meno incerta la gara nella categoria Donne Open. Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) è stata infatti protagonista di un vero e proprio show: la campionessa d’Italia ha conquistato la prima posizione al termine del primo giro, staccando Nicoletta Bresciani (Scott Racing Team), che in un primo momento sembrava l’unica in grado di starle dietro. La Bresciani viene in seguito raggiunta anche da Chiara Teocchi (I.Idrodrain Bianchi), che a due giri dal termine riesce a conquistare la seconda posizione e a trovare un buon ritmo per tentare l’inseguimento. La Arzuffi mantiene comunque la leadership e conquista la vittoria rosa, mentre Alice Torcianti (Superbike) veste la maglia bianca femminile come miglior giovane.

Nella categoria Juniores bella prestazione di Giorgio Rossi (I.Idrodrain Bianchi), che ha preso il largo nel primo giro, ma poi è stato ripreso da Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti). I due rimangono in testa fino all’ultima tornata, quando Jakob Dorigoni (Cadrezzate-Guerciotti) si porta a pochi metri da loro. Nel finale, perà, Giorgio Rossi riesce a distanziare Sala di quel poco che basta per trionfare al termine di questo equilibrato duello. Chiude il podio Jakob Dorigoni.

Il Giro d’Italia Ciclocross proseguirà la propria marcia lungo lo stivale domenica 2 novembre, quando la carovana arriverà all’Isola d’Elba, a Portoferraio, dove nel Parco delle Terme di San Giovanni si terrà la seconda tappa della corsa internazionale.

Ufficio stampa Fci