Pubblicità
Home Outdoor How To Ciaspole: istruzioni per l’uso
Pubblicità

Ciaspole: istruzioni per l’uso

0
ciaspole

Andare in montagna con le ciaspole non è certo cosa nuova, tuttavia quest’anno – complice la chiusura degli impianti di risalita – molte persone stanno riscoprendo il piacere di camminare in natura in inverno.

Anche se non servono chissà quali capacità tecniche per usare le ciaspole, ci sono alcune cose che bisogna sapere prima di avventurarsi per un’escursione su neve, vediamole insieme.

Cosa sono le ciaspole

Le ciaspole sono delle racchette che permettono di camminare su neve senza affondare. Costruite in plastica o alluminio, si agganciano agli scarponi e creano una superficie grazie alla quale si riesce a galleggiare sul manto nevoso. Sotto, le ciaspole sono dotate di ramponcini che – in caso di neve dura o ghiacciata – permettono di fare presa sul terreno. Il tallone quando si cammina in salita rimane svincolato, mentre su discese ripide o traversi è possibile bloccarlo per muoversi con più sicurezza.

Ci sono svariati tipi di ciaspole, quindi quando andrete ad acquistarne un paio, valutate con il vostro negoziante quali sono le caratteristiche di cui avrete bisogno. Vi piace camminare in neve profonda e lontano dai sentieri battuti? Preferite muoverti su itinerari tracciati per pochi chilometri? Ogni tipo di ciaspola ha il suo campo d’utilizzo.

ciaspole

Come vestirsi quando si va con le ciaspole

Visto che le ciaspole sono un’attività aerobica, che si pratica in inverno, l’abbigliamento necessario è molto simile a quello da sci alpinismo. Per questo vi consigliamo di leggere il nostro articolo che parla di questo. L’unica cosa da fare attenzione è di utilizzare dei pantaloni non troppo larghi, che si chiudano bene sugli scarponi. In alcuni casi è possibile utilizzare anche dei pantaloni non impermeabili aggiungendo le ghette.

Scarpe

Le ciaspole si possono utilizzare con praticamente tutti i tipi di scarponi. Vi consigliamo comunque di utilizzarne di impermeabili, in pelle o sintetici ma assolutamente con trattamento in gore-tex.

Attrezzatura necessaria

Quando pianificate un’escursione con le ciaspole dovete pensare come se stesse andando a fare una camminata in inverno, con qualche differenza. Mentre a piedi liberi i bastoncini non sono necessari, per camminare con le ciaspole e rimanere in equilibrio sono assolutamente necessari. Avrete inoltre bisogno di uno zaino con tutto quello che vi portate in giro durante una normale escursione e il kit di auto-soccorso in valanga (arva, pala, sonda).

Andare in sicurezza con le ciaspole

A meno che non restiate solo su percorsi sicuri (strade forestali innevate o simili), i pericoli che si corrono in ambiente innevato sono esattamente gli stessi che si hanno quando si pratica sci alpinismo. Per questo vi consigliamo di frequentare un corso di sicurezza in valanga e di portare con voi sempre arva pala e sonda. In tutte le località le guide alpine organizzano corsi di sicurezza e uscite didattiche: informatevi e se non vi sentite sicuri, non esitate a contattare un professionista!

 

 

Articolo precedenteTEAM ASICS FRONTRUNNER, fino al 4 febbraio!
Articolo successivoCanyon Torque:ON nuova eMTB estrema
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità