Home Mtb Eventi Cresce la voglia di Granfondo

Cresce la voglia di Granfondo

0

Prende sempre più consistenza il calendario delle Granfondo che anche domenica ha proposto più di un appuntamento a cominciare dalla settima X-Bionic Challenge di Asola (Mn) valida per l’Easy Cup e per la River Marathon Cup, una delle poche prove pianeggianti del calendario nazionale che com’era prevedibile si è risolta in un grande volata, che ha premiato Ivan Zulian (Bike Pro Action) primo sui 48 km in 1h45’08” davanti a Matteo Valsecchi (Pavan Free Bike) e Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling Fpt) classificati con lo stesso tempo. Gara femminile vinta da Angela Perboni (Emporiosport Team2) in 2h05’54”, alle sue spalle Simona Beretta (Wet Life Ridottiallosso) a 10’47” e Anna Negrisoli (Emporiosport Team2) a 11’08”. 640 i classificati.

Dominio della Cicli Taddei alla quinta Orvieto Wine Marathon, che ha inaugurato il circuito Umbria Marathon. Sui 45 km previsti primo posto per Francesco Casagrande in 1h55’07” davanti a Francesco Failli a 16” e Nicola Testi a 2’24”. Prima posizione femminile per l’ucraina del Team Cingolani Kristina Komvisarova in 2h29’56”, alle sue spalle la compagna di colori Daniela Stefanelli a 2’02” e Francesca Bianconi (Biker in Libertà) a 8’45”. In 398 al traguardo, oltre 100 più dello scorso anno.

Al via l’Ironbike Puglia con la Marathon Castel del Monte ad Andria dove la vittoria è andata a Vito Buono (Carbonhubo) in 1h58’20” sui 56 km previsti. Seconda posizione per Nicola Pugliese (Team Eurobike) a 7’40”, terza per Ferdinando Bossis (Cyclon-Store.it) a 8’08”.Fra le donne primo posto ad Antonella Capone (Cyclon-Store.it) in 2h59’01” davanti a Paola Marconi (Mtb Casarano) a 2’43” e Maria Rosaria Lazzari (Mtb Casarano) a 8’58”. Arrivati in 258, numero triplicato rispetto allo scorso anno quando la gara si svolgeva in maggio e su distanza ridotta.

Vito Buono all'arrivo a Castel del Monte (foto FB); sopra l'appassionante volata finale dell'X-Bionic Challenge (foto Giofoto.it) Vito Buono all’arrivo a Castel del Monte (foto FB); sopra l’appassionante volata finale dell’X-Bionic Challenge (foto Giofoto.it)