Home Mtb Eventi È la settimana dei Mondiali Master

È la settimana dei Mondiali Master

0
Ritornano i Mondiali Master a Vallnord, Andorra - foto: Mauro Mariotti
Ritornano i Mondiali Master a Vallnord, Andorra - foto: Mauro Mariotti

Fermento a Vallnord (AND) per la settimana dedicata ai Campionati Mondiali Master. 26 i titoli in palio da martedì, mentre domani la giornata sarà dedicata alle prove di discesa e alle escursioni sul percorso di cross country che nelle due successive giornate assegnerà i titoli iridati. Il tutto sui Pirenei, a Vallnord, stazione turistica di Andorra che ormai è parte integrante del calendario internazionale, teatro di prove di Coppa del Mondo (l’appuntamento è per il primo weekend di luglio, anche in questo caso per entrambe le discipline) e di campionati mondiali assoluti. Il percorso è considerato tra i più belli e impegnativi del panorama europeo, molto tecnico e vario e che richiede grandi capacità di guida e questo soprattutto fra gli amatori potrebbe fare la differenza.

Alberto Riva conquista il bronzo ai Mondiali Master 2016 della Val di Sole - foto: Pierre Teyssot
Alberto Riva conquista il bronzo ai Mondiali Master 2016 della Val di Sole – foto: Pierre Teyssot

I titoli per il cross country verranno assegnati fra martedì e mercoledì: ogni categoria gareggerà per conto suo e questo non avviene sovente, neanche nel calendario italiano ma è un obbligo per le prove che assegnano titoli ufficiali. Nella prima giornata toccherà agli uomini dagli M3 agli M6, nella seconda tutte le altre categorie, con particolare attenzione a quelle femminili. La spedizione italiana è composta da 24 atleti con molte adesioni dell’ultim’ora per comporre una spedizione azzurra che parte con l’obiettivo di raccogliere il più possibile, tenendo fede a una tradizione molto favorevole. Dal Bike Park La Massana sono in molti a voler tornare con qualcosa in mano: spiccano le presenze di Alberto Riva (Pb Carbobike O’Clock), Antonio Tasca (Bike Pro Action), Andrea Pendini (Lunardi Corratec), Gilberto Perini (Avis Pratovecchio Errepi) e Natale Bettineschi (As Borario) e fra le donne Valentina Garattini (WS/Niardo for Bike) e Chiara Selva (W1/Spezzotto Bike Team) sono le punte di uno schieramento ristretto ma che vuole far bene in un panorama diverso da quello italiano: a livello internazionale infatti sono previste le stesse categorie maschili, con differenziazione ogni 5 anni.

Si comincia martedì, sabato prossimo poi toccherà alle prove di downhill e anche qui, stando soprattutto ai riscontri dell’Ixs European Cup Master le possibilità azzurre saranno notevoli.

Fabrizio Dragoni impegnato ai Mondiali Master 2016 in Val di Sole - foto: Pierre Tyessot
Fabrizio Dragoni impegnato ai Mondiali Master 2016 in Val di Sole – foto: Pierre Tyessot

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui