Eurobike 2016: la fiera della bici si rinnova

0

La fiera è finita da un paio di mesi, ma già si pensa alla prossima: ciò vale in particolar modo per la prossima edizione di Eurobike. Infatti, la 25esima edizione della fiera di riferimento del settore si presenterà con grandi novità strutturali che si stanno delineando fin d’ora. La manifestazione si svolgerà dal 31  agosto al 4 settembre 2016 e sarà rivolta, con i Business Days da mercoledì a venerdì, solo agli operatori del settore. Nelle giornate di sabato e domenica, i Festival Days, la fiera sarà aperta anche al grande pubblico degli appassionati di bici. Una nuova Demo Area con ampie possibilità di test per l’intera durata della fiera sostituirà il Demo Day che si svolgeva finora sempre un giorno prima dell’apertura della fiera.

Demo day Demo day

“Da ormai 25 anni la fiera Eurobike favorisce e dà nuovo slancio al settore della bicicletta. Nel 2016 ci presenteremo con una marcia in più”, annuncia il direttore della fiera Klaus Wellmann riferendosi alle novità strutturali in programma. Nel mondo della bicicletta, l’evento internazionale Eurobike è da tempo considerato un appuntamento da non perdere. Nel bike business tutto ruota intorno al consumatore appassionato di bicicletta, ed è per questo che gli organizzatori della fiera, come anche numerosi espositori, vogliono venire incontro a questo aspetto. Il giorno dedicato al pubblico sarà sostituito dagli Eurobike Festival Days, che si svolgeranno nei due giorni del weekend. “Un mix di tecnologia, test, spettacoli, competizioni, informazioni e musica completerà l’offerta fieristica e contribuirà a rafforzare il contatto diretto con i consumatori. La nostra intenzione è di rendere gli Eurobike Destival Days l’evento più importante in Europa dedicato ai bike consumer, allo stesso tempo vogliamo offrire agli operatori del settore un’opportunità unica per l’emozionalizzazione del proprio marchio”, afferma il coordinatore di Eurobike Stefan Reisinger.  Gli espositori OEM, per i quali non è decisivo un contatto diretto con i consumatori finali, avranno la possibilità di presentarsi solo nel periodo di tre giorni dedicato al B2B. “Ciò implica che alcuni spazi della fiera che non saranno occupati durante il weekend di svolgimento del Festival, resteranno chiusi. Inoltre sarà necessario realizzare nuovi raggruppamenti di espositori nelle corrispondenti aree.”

FIera Eurobike FIera Eurobike

Eurobike Demo Area: possibilità di test per cinque giorni
Oltre alla riorganizzazione dei tempi di svolgimento, si avrà anche un ampliamento delle possibilità di eseguire test di prodotto. Mentre finora le novità potevano essere messe alla prova soltanto durante il Demo Day, ora sarà possibile effettuare le prove a partire dall’inizio della fiera e per tutta la sua durata nei percorsi di prova dislocati a nord-est della fiera e nella nuova Eurobike Demo Area. Le postazioni di test degli espositori non sono più allestite nel parcheggio Ost 1, bensì nella Demo Area presso i padiglioni B. Qui si potranno collocare anche espositori di e-bike che avevano finora presentato le loro novità nell’area all’aperto Ost. In occasione dell’Eurobike 2016, quest’area sarà utilizzata come regolare spazio espositivo. Il responsabile di progetto Dirk Heidrich commenta: “Con queste nuove misure si elimina la zona potenzialmente pericolosa dell’incrocio pedonale che si trova nel settore di passaggio tra i padiglioni B4 e B5; inoltre, le nuove aree di prova lungo i padiglioni B sono meno distanti rispetto all’area finora dedicata al DEMO DAY.”

Eurobike Demo Area Eurobike Demo Area

Nuovi orari di apertura
Con uno spostamento mattutino di 30 minuti, i nuovi orari di apertura dell’Eurobike 2016 saranno i seguenti:
da mercoledì 31 agosto fino a sabato 3 settembre, dalle ore 9 alle ore 18; domenica 4 settembre dalle ore 9 alle ore 17. Nei Business Days da mercoledì a venerdì, Eurobike 2016 è riservata agli operatori del settore e ai giornalisti accreditati.