Home Mtb Eventi Europei di ciclocross, Arzuffi conferma il bronzo

Europei di ciclocross, Arzuffi conferma il bronzo

0

Ancora una volta il settore femminile regala soddisfazioni al ciclocross azzurro: a Lorsch in Germania Alice Maria Arzuffi ha confermato il bronzo vinto lo scorso anno fra le Under 23, con una gara esaltante nella quale la portacolori della Selle Italia Guerciotti Elite ha avuto un corposo sostegno dalla giovanissima Chiara Teocchi, miglioratasi rispetto allo scorso anno e capace di concludere al quarto posto dopo una gara fatta in funzione della compagna di squadra. La Arzuffi si è confermata atleta di razza in una prova internazionale di alto livello, nella quale la vittoria è andata all’olandese Sabrina Stultiens davanti alla ceka Martina Mikulaskova, a lungo in testa alla corsa.

Non è andata altrettanto bene a Gioele Bertolini, l’altra punta dello schieramento azzurro che gareggiava fra gli Under 23. Una caduta già nel corso del primo giro l’ha di fatto escluso dalla corsa per il podio, l’azzurro alla fine ha chiuso solo 16° e comunque il primo degli azzurri. Titolo al grande favorito della vigilia, il belga Wout Van Aert che aveva già vinto fra gli Elite in questa stagione, argento al suo connazionale Laurens Sweeck mentre il bronzo è finito al collo del ceko Jakub Skala.

Nelle altre categorie la belga Sanne Cant ha conquistato il suo primo titolo internazionale fra le Elite, davanti alla ceka Pavla Havlikova e alla britannica Helen Wyman, campionessa uscente. Fra gli juniores primo posto per il belga Eli Iserbyt seguito dal connazionale Jappe Jaspers e dallo svizzero Johan Jacobs, ottima prova per gli azzurri Stefano Sala e Jakob Dorigoni, rispettivamente settimo a 1’20” e nono a 1’28”.