Home Mtb Eventi Fontana convince sempre di più

Fontana convince sempre di più

0

Tutti i big sono scesi in campo nel weekend per testare la loro condizione in vista della sempre più vicina apertura della Coppa del Mondo. L’evento principale era in Svizzera, con la gara d’apertura della Swiss Cup a Rivera-Monte Tamaro dove si è rivisto uno straordinario Marco Aurelio Fontana, tornato rinfrancato dalla trasferta negli Usa e capace di mettere ala frusta anche l’ex iridato Nino Schurter, alla sua prima uscita stagionale e vincitore in 1h27’45” con 32” sull’azzurro della Cannondale che ha tenuto dietro gli altri campioni elvetici a cominciare da Ralph Naef, terzo a 1’00”davanti a Lukas Fluckiger a 1’14” e Martin Fanger a 1’24”. Tanti gli italiani presenti: ottima prova per Michele Casagrande, nono a 3’38”, come anche Lorenzo Samparisi, 11° a 4’27”. Fra le donne successo per la russa Irina Kalentieva che in 1h17’48” ha piegatola resistenza della svedese Jenny Rissveds, di 17 anni più giovane, per 27”, terza l’elvetica Marine Groccia a 2’15”. Bene le due azzurre Serena Calvetti e Lisa Rabensteiner, rispettivamente quinta e sesta a 3’17” e 3’37”.

Al via la Coupe de France, a Marsiglia, dove a confronto con i migliori connazionali si è avuta la conferma della scarsa condizione attuale del campione del mondo Julien Absalon,solo settimo a 2’26” dal vincitore, il sorprendente Titouan Carod che in 1h40’20” ha piegato Maxime Marotte per 50” e il vicecampione del mondo Under 23 Jordan Sarrou per 1’18”. In campo femminile segnali di ripresa per l’olimpionica Julie Bresset, che ha chiuso seconda a 59” dalla vincitrice Margot Moschetti,prima in 1h22’39”, terza Perrine Clauzel a 4’55”. Nell’Eliminator successo di Kevin Miquel su Titouan Perrin Ganier e Alrick Martin, podio femminile con nell’ordine Laura Charles, Anais Simon e Lauraly Roche.

Margot Moschetti vincitrice a Marsiglia; in alto, Marco Aurelio Fontana all'inseguimento di Nino Schurter (foto organizzatori) Margot Moschetti vincitrice a Marsiglia; in alto, Marco Aurelio Fontana all’inseguimento di Nino Schurter (foto organizzatori)

A Sherwood Pines (Gbr) iniziate le British Cross-Country Series con successo per il belga Ruben Scheire che in 1h50’50” ha prevalso su David Fletcher per 5”, terzo l’altro belga Kevin Van Hoovels a 14”. Vittoria belga anche fra le donne con Githa Michiels, prima in 1h52’19” davanti ad Alice Barnes a 34” e alla svizzera Nathalie Schneitter a 45”.

Interessante in Spagna il Trofeo Ciudad de Estella-Lizarra vinto da David Valero che in 1h41’45” ha piegato Ismael Sanchez Adan per 3’11” e Ramon Sagues Portabella per 3’47”. Fra le donne prima Sandra Santanyes Murillo che in 1h27’02” ha prevalso su Aurea Ruiz Garcia per 5’26” e Olatz Odriozola Mojika per 5’57”.

In Austria il Kamptal Klassik Trophy di Langenlous/Zobing ha premiato lo svizzero Florian Vogel, che in 1h36’09” ha inflitto ben 4’21” al padrone di casa Karl Markt, terza posizione per il ceko Ondrej Cink a 4’45”. Sesta posizione per l’olimpionico Jaroslav Kuhlavy (Cze), reduce dal trionfo nella Cape Epic, che ha chiuso a 6’19”. Doppietta polacca fra le donne con Maja Wloszczowska prima in 1h22’28” su Anna Szafraniec a 37”, terza la slovacca Janka Keseg Stevkova, anche lei reduce dalla Cape Epic chiusa al terzo posto, a 1’35”.

Dopo le prime due tappe in Turchia, la Salcano Mtb Cup è approdata in Serbia, a Vojvodina-Novi Sad, dove a vincere è stato ilpolacco Adrian Brzozka in 1h30’15” con 41” sul tedesco Markus Bauer e 46” sul russo Evgenii Pechenin, mentre la prova delle ragazze è andata alla padrona di casa Jovana Crnogorac in 1h29’46” con 4’10” sull’ucraina Yana Belomoyna e 9’11” sulla russa Anna Konovalova.

Archiviata la Cape Epic, in Sudafrica seconda tappa della SA Cup Series a Gauteng con molte presenze straniere ma dominio dei padroni di casa con successo per Matthys Beukes in 1h37’04” e un vantaggio di 57” su James Reid, terzo Philip Buys a 1’39”. Mariske Strauss è prima fra le donne in 1h40’51” davanti a Bianca Haw a 25”, terza la britannica Isla Short a 5’10”.