Home Mtb News Forcati primo al Memorial Rizzotto

Forcati primo al Memorial Rizzotto

0

L’estate che non abbiamo quasi mai visto volge al termine, la stagione delle foglie morte si presenta con temperature gradevoli e ottimali per i bikers che si preparano a un finale di stagione che, pare, sarà sotto l’insegna del bel tempo.

Paullo con la regia dei fratelli Rizzotto coop Lombardi, ospita da tre anni la manifestazione in memoria del presidente del sodalizio, che troppo prematuramente e in brevissimo tempo ci ha lasciato, e sono molti gli amici, e le autorità sportive e politiche che hanno voluto rendergli omaggio partecipando all’evento sportivo di Mtb che si snoda sulle rive del canale d’irrigazione “Muzza”.

Il neo sindaco di Paullo Federico Lorenzin con il consigliere alle deleghe sportive Pietro Zarcone, e non poteva mancare l’ex assessore allo sport per molti anni e fedele collaboratore di Domenico Rizzotto Zeno Pizzacani, che poco prima delle premiazioni ha voluto ricordare i tanti trascorsi e le battaglie sportive con l’amico Domenico.

Presente come da tradizione il consigliere provinciale ed ex sindaco Massimo Gatti, e il delegato nazionale Mtb Acsi ciclismo Arnaldo Priori.

La gara vede ai nastri di partenza poco meno di centocinquanta atleti provenienti prevalentemente dalla Lombardi, Veneto ed Emilia Romagna, il percorso di sette chilometri si snoda attorno alle rive della “Muzza” con partenza e arrivo nel bellissimo e curato parco comunale con la regia dei giudici del comitato di Lodi.

E’ Cesare Forcati il più veloce, il senior dell’Asd Bike & Run di Cremona supera dopo dura lotta il portacolori dell’Asd RC Erre Raschiani Claudio Rizzotto che ha messo in campo ogni sforzo possibile per dedicare la vittoria allo zio, ma le gare sono belle quando si vince, senza compromessi sottobanco, onore quindi al vincitore e ai battuti.

Se non ci è riuscito un nipote, ci ha pensato un altro nipote, lo junior Christian Rizzotto alla dedica per lo zio, il portacolori dell’Asd fratelli Rizzotto Coop Lombardia supera dopo un lunga volata Andrea Tiboni della Amata Team

Un Orobico primo tra i veterani, Mauro di Stasio seconda assoluto porta in dote una preziosa vittoria al team Pegaso FM Bike.

Lotta serrata nella categoria dei gentlemen, anche loro sulla distanza dei cinque giri, Gianpaolo Fappani sente il peso dell’età che avanza, ma con maestria ed esperienza riesce a contenere il campione Lombardo Marco Vacchini e il Lariano Moreno Mastellaro.

Un giro in meno per le altre categorie con Erika Marta che a metà gara lascia la compagnia delle avversarie e giunge solitaria precedendo la pericolosa Adriana Grotti e Barbara Mussa.

Carenza di nuova linfa, il solo primavera Federico Ferrari alla partenza per portare in dote la vittoria alla fratelli Rizzotto.

I migliori super gentlemen nel parterre di Paullo, con Roberto Zappa davanti a Angelo Carelli e a Fausto Muzzi, mentre continua tra i super “B” il momento magico di Alessandro Lazzaroni, il portacolori della Mtb Suisio per metà gara si tiene in scia Claudio Guarnieri, poi approfittando del sorpasso di un trenino di doppiati mette avversari tra se e il diretto rivale per poi prendere margine sin sull’arrivo, dopo il tricolore di Borgo D’Ale un’altra perla per l’Orobico.

Rinfresco e ristoro nell’accogliente oratorio di Paullo messo disposizione dal parroco, e premiazione con i dirigenti della Coop Lombardia Giuseppe Magani, Ercole Comolli, il dirigente dell’associazione cooperazione Sestese, e i sopra citati ospiti che si sono alternati nella consegna dei premi con Marina Rizzotto visibilmente commossa, ma fulcro delle premiazioni, così come lo era il marito Domenico.

Finito! Nossignori, poco più distante il personale delle cucine aveva preparato un centinaio di coperti e terminata la parte sportiva la festa è continuata per i commensali che sono rimasti sino a tarda ora in un clima festoso, il ricavato delle sottoscrizione a premi è stato devoluto ad una struttura per la ricerca sul cancro.

Arnaldo Priori