Home Mtb Eventi Granfondo, la domenica dei “soliti noti”

Granfondo, la domenica dei “soliti noti”

0

Il nostro riassunto sulle Granfondo dello scorso fine settimana parte da una prova sui generis come la Borberissima di Grondona (Al), dal chilometraggio estremamente ridotto, appena 26 km per850 metri di dislivello. Vittoria per Alberto Riva (Bike O’Clock Overmountain) in 1h13’36” con ben 5’04” su Andrea Bianco (Mtb Benini Novara) e 6’03” su Luca Patris (La Bicicletteria) mentre fra le donne ha prevalso la ceka Olena Novikova (Servetto Footon) in 1h45’52”, a 4’59” Paola Poggio (I Bric) e a 29’49” Cristina Casazza (Bike Garage).

L'arrivo vittorioso di Alberto Riva (foto organizzatori) L’arrivo vittorioso di Alberto Riva (foto organizzatori)

Decima edizione, ma prima come Granfondo per la Sunset Bike, ridenominata Granfondo delle Pertiche. Sui 40 km del percorso di Pertica Bassa (Bs) doppietta dell’Olympia Polimedical con il sardo Pietro Sarai primo in 2h02’03” con 1’56” su Marzio Deho, terza piazza per Omar Lombardi (Team Nob Jollywear) a 4’26”. Fuori dal podio il colombiano Yamed Hilvar Malaber (Carbonhubo) a 8’24” e il danese Alexander Laugesen, compagno di colori del vincitore, a 11’19”. Prima donna Valentina Frasisti (Titici Factory Team) in 2h29’12”, a 1’55” Mara Fumagalli (Ktm Protek Dama) e a 16’38” Valentina Garattini (Niardo for Bike).

Nuovo successo in questo suo eccezionale 2016 per Oscar Lazzaroni, che a Palazzago (Bg) si è aggiudicato il Trofeo Malvestiti, tappa dell’Orobie Cup. Ui 24 km previsto il portacolori della 2R Bike Store in 1h17’14” ha lasciato a 29” il compagno di squadra Andrea Giupponi, terzo posto per Ivan Testa (Trt T3sta Rac1ng) a 1’20”. Successo in campo femminile per l’azzurra Under 23 Chiara Teocchi (Bianchi Countervail) in 1h29’07” con Eloise Ulderica Tresoldi (Sc Triangolo Lariano) a 8’58” e Monica Maltese (Pavan Free Bike) a 18’00”.

Chiara Teocchi sul podio a Palazzago (foto organizzatori) Chiara Teocchi sul podio a Palazzago (foto organizzatori)

Appuntamento nell’Aretino per la GF Città di Poppi, gara dell’Italian Six Races e del Colline Toscane dove 48 km previsti si è assistito all’assolo di Francesco Casagrande, andato all’attacco sull’ascesa di Poggio Scopone per vincere in 1h53’50”. Dietro l’alfiere della Cicli Taddei secondo il russo Serghei Mikhailouski (Mondobici Tecnoplast) a 5’12”, terzo Fabrizio Pezzi (Avis Pratovecchio Errepi Leecougan) a 5’32”. Gara femminile a Susanna Chaussadis (Team Bike Pionieri) in 2h38’08”, alle sue spalle Monica Petruccioli (Gs Poppi) a 50” e Valeria Bartolini (Team Torpedo Bike) a 10’14”.

Il podio della GF Città di Poppi (foto organizzatori) Il podio della GF Città di Poppi (foto organizzatori)

Tanti biker in gara lungo i sentieri dell’Altotevere per la Tiferno Bike, tappa del Ciclo Promo Appennino Superbike, con un cast davvero d’eccezione. Sui 43 km del percorso ha prevalso Francesco Failli (Cicli Taddei) che in 2h04’13” batteva allo sprint Samuele Porro (Trek Selle San Marco) al suo ultimo test prima dei Mondiali Marathon di sabato in Francia. A seguire il duo del Team Cingolani con Leopoldo Rocchetti e Lorenzo Pierpaoli nell’ordine a 8’47”. A Silvia Scipioni (Team Bp Motion) la prova femminile in 2h51’39” con 6’00” su Cristiana Lippi (Ciclismo Terontola) e 12’37” su Sara D’Angelo (Crazy Bike).

Ottimo esordio a Villa S.Stefano (Fr) per la Granfondo Campo Lupino, terza tappa del circuito XCP Cup, 45 i km da percorrere che hanno incornato l’ex iridato Master Massimo Folcarelli (Race Mountain) in 1h50’33” con 44” su Giovanni Pensiero (Nw Sport Ciclo Conte Fans Bike) e 4’25” su Guido Cappelli (Cicli Re Bike). Tra le donne successo di Tamara Merolle (ASD Linea Oro Bike), che in 2h31’03” ha preceduto al traguardo Sabrina Di Lorenzo (Asd Di Lorenzo) di 4’20”. Terzo posto per Arianna Pagotto (Bike Friends Pontinia) a 33’32”.

Ancora un successo per Angelo Bonaventura Degioia, vero protagonista della stagione pugliese, che si è aggiudicato la Marathon dei Monti Dauni su 50 km. 1h55’37” il suo tempo finale, con 1’32” su Luigi Carrer (Team Eurobike) e 1’37” su Alessandro Diletti (Raven Team).

Ancora un successo per Angelo Bonaventura Degioia (foto organizzatori) Ancora un successo per Angelo Bonaventura Degioia (foto organizzatori)

Prima edizione a Montalbano Elicona (Me) per la Marathon dei Megaliti, tappa della Coppa Sicilia, un’evoluzione della Granfondo, rimasta affiancata alla prova più lunga e giunta alla sua ottava edizione. Sui 70 km del percorso primo Giuseppe Di Salvo (Asd Baaria) che in 3h24’10” ha preceduto di 3’23” l’umbro ormai da tempo di stanza in Sicilia Paolo Alberati (A&G Sporting Cycling Team) che in volata ha regolato Giuseppe Cicciari (Special Bikers Team). In campo femminile prima Ann Elizabeth Simpson (Mongibello Mtb) in 4’35’13”, a 7’29” Danila Venturella (Mtbeventisport) e a 22’07” Daniela Greco (Mtbeventisport). Nella Granfondo di 45 km Giacomo Amico (Asd Ciclo Record) primo in 2h56’15” con 6’30” su Salvatore Fidone (Team Lombardo Bike) e 8’01” su Alberto Giacoppo (Team Bike Genesi). Prima donna Anna Schiavo (Mtbeventisport) in 3h56’55”, a 3’06” Manuela Calabrese (Mongibello Mtb) e a 26’35” Giorgia Dell’Omini (Racing Team Agrigento).

La premiazione della gara siciliana (foto organizzatori) La premiazione della gara siciliana (foto organizzatori)

Altra prova siciliana la prima edizione della Granfondo Vallejato, valida quale quarta prova del campionato regionale Csi. 44,7 i km da affrontare e primo posto per Domenico Cannavò (Eurobici) che in 2h19’26” ha beffato in volata Antonino Pirrone (Bike for Fun), terzo a 2’38” Giovanni Cammarata (Terrasfalto Team Bike).