Home Windsurf Eventi Jacopo Testa vince la tappa dell’Europeo Freestyle a Vieste
Pubblicità

Jacopo Testa vince la tappa dell’Europeo Freestyle a Vieste

0

Jacop Testa è inarrestabile!!! Dopo aver vinto la prima tappa in Austria del rinnovato Tour Europeo Freestyle, si porta a casa anche la seconda tappa che si è svolta a Vieste lo scorso weekend! Se in Austria le condizioni del vento sono state decisamente leggere, a Vieste si è svolta una gara in condizioni anche di vento forte e onda, permettendo di concludere un solido Double Elimination, Jacopo dimostra così e consolida il suo ottimale stato di forma a prescindere dalle condizioni. Vista l’assenza quasi totale di tappe del tour mondiale e la partecipazione quasi totale dei top freestyler al mondo, mancava solo un certo Amado, possiamo desiderare un traguardo davvero alto per Jacopo Testa.

Jacopo Testa (ITA) allunga la classifica davanti al pubblico di casa. La seconda tappa del 2022 European Freestyle Pro Tour si è svolta dal 9 al 12 giugno nella pittoresca e ventosa Vieste, in Italia. L’italiano Jacopo Testa ha sconfitto Steven van Broeckhoven ed è andato a vincere la Double Elimination contro Yentel Caers. Una Super Finale ricca di azione ha determinato la vittoria dell’evento. Con super manovre ad alto punteggio su entrambi i lati della finale, questa è stata una giornata da scrivere sui libri di windsurf freestyle.

Nella finale del Double Elimination, Yentel Caers ha aperto molto forte a dritta, deciso ad accorciare presto la campagna di Testa, che ha preso il comando durante l’apertura della manche. Testa ha però ritrovato il suo ritmo e ha messo insieme un punteggio mostruoso, con una media di 7 punti di mossa per il suo punteggio finale. Con uno Spock Kabikuchi in condizioni di vento leggero che ha lasciato i giudici a bocca aperta, si è assicurato la vittoria nel Double Elimination, il che significa che ora è uno a uno – Caers ha vinto il Single e Testa il Double.

Per determinare il vincitore dell’evento, la Super Finale di 15 minuti era ormai una realtà. Con la folla italiana assiepata sulla spiaggia per applaudire il proprio eroe del windsurf, la bandiera verde si è alzata e i giudici hanno messo a fuoco i loro binocoli. L’azione era molto lontana, con entrambi i rider che si spingevano oltre i bordi dell’area di gara per sfruttare ogni centimetro di vento a loro disposizione. Caers è stato assistito dal collega belga Steven van Broeckhoven, che è uscito con un’altra attrezzatura più piccola nel caso in cui le condizioni fossero cambiate. Jacopo non sembra infastidito e apre con un massiccio Bongka, mentre Yentel ci mette un po’ di più a carburare. Ha subito affermato di non essere da meno con un Pasko e un Doppio Culo. Entrambi i piloti hanno dovuto affrontare la sfida di azzeccare le mosse giuste in porttack, con Testa che è caduto tre volte in diverse mosse. La classifica è stata molto combattuta e solo verso la fine l’attuale leader del tour ha migliorato il suo punteggio di dritta abbastanza da guadagnare un punto di vantaggio. Quando Caers ha affrontato un’onda per quello che presumibilmente sarebbe stato un altro tentativo di Shifty, che già in passato gli aveva permesso di ottenere oltre 8 punti, si è catapultato in modo spettacolare. La folla italiana ha emesso un misto di applausi e sospiri di sollievo, perché il loro velista simbolo era ormai fuori pericolo. Jacopo Testa si è aggiudicato la vittoria della Super Finale e ha così allungato il suo vantaggio nella corsa al titolo del Campionato Europeo.

 

European Freestyle Pro Tour 2022 – Vieste (ITA) – Recap from World of Freesports on Vimeo.

EFPT Vieste 2022, risultati finali

1JacopoTesta
2YentelCaers
3StevenVan Broeckhoven
4AdrienBosson
5DieterVan der Eyken
6AntoineAlbert
7SamEsteve
YoupSchmit
9MatteoTesta
MichiCzech
BodhiKempen
IlayBamnolker
13FelixVolkhardt
EugenioMarconi
TigoKort
AdamSims
17TimGerdes
GeorgeGrisley
MathiasVingaard
PieroRautnik
AlexandrSorokin
RaphaelBauer
PrimusSörling
CesareLatino
25NascimoFournier
AaronSmith
Articolo precedenteDYNAFIT, Obiettivo Ultramaratona!
Articolo successivoGWA Wingfoil World Cup Svizzera
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità