Home Mtb Eventi Le Enduro World Series sbarcano a Whistler per il sesto round

Le Enduro World Series sbarcano a Whistler per il sesto round

0

Le Enduro World Series fanno tappa all’iconico resort di Whistler, con il sesto round della massima serie mondiale collocato all’interno del programma del Crankworx Festival, per la SRAM Canadian Open Enduro presented by Specialized.

EWS Whister: sentieri magnifici e panorami epici aspettano i rider EWS Whister: sentieri magnifici e panorami epici aspettano i rider

Le famose montagne che dominano il resort saranno invase da oltre 300 atleti per la gara che si terrà questa domenica 14 agosto, con alcuni dei leggendari e spettacolari sentieri scelti per le cinque prove speciali. La competizione di quest’anno non mancherà di esaltare i biker, con trail classici rivisitati per l’occasione affiancati da alcuni meno noti ma non per questo meno sfidanti.
Nella gara maschile, Richie Rude (Yeti Fox Shox) continua a guidare la classifica generale, ma un incidente durante le prove del precedente round di Aspen Snowmass gli ha lasciato una spalla dolorante facendolo finire al di fuori della top 20. L’ex compagno di squadra di Rude, il fortissimo Jared Graves (Specialized) ha vinto la gara statunitense, un importante punto di svolta in quella che era stata fino a quel momento una pessima stagione per l’australiano. Graves ama i sentieri di Whistler ed è sicuramente un pretendente per la vittoria. Il francese Damien Oton (Devinci Enduro Racing) è secondo nella generale delle EWS e ha bisogno di un buon risultato in Canada per tenere a bada il terzo classificato, il connazionale Jerome Clementz (Cannondale), appena 20 punti indietro in classifica. Tutti sono consapevoli che dovranno vedersela con un Sam Hill (Chain Reaction Cycles Paypal) particolarmente in palla: ha corso solo due round EWS quest’anno, ma finendo secondo in entrambe le occasioni.

Giusto mix tra sentieri lavorati e naturali alla gara di Whistler Giusto mix tra sentieri lavorati e naturali alla gara di Whistler

In campo femminile è la francese Cecile Ravanel (Commencal Vallnord Enduro) la naturale favorita: ha vinto quattro delle ultime cinque gare e lo ha fatto in modo convincente. Ma la connazionale Isabeau Courdurier (Sunn) e l’elvetica Anita Gehrig (Ibis Cycles Enduro Race) stanno facendo del loro meglio per fermare il suo dominio. Attenzione alla canadese Casey Brown (Trek Factory Racing): è salita sul podio alla sua prima gara EWS in Argentina e ha il potenziale per sconvolgere le cose sui sentieri di casa.

Trail tecnici che corrono all'interno dei fitti boschi di Whistler Trail tecnici che corrono all’interno dei fitti boschi di Whistler

Il francese Sebastien Claquin (Rocky Mountain Urge bp) guida la classifica Under 21 maschile, ma si trova di fronte alla forte concorrenza del connazionale Adrien Dailly (Lapierre Gravity Republic), a soli 100 punti di distacco e che lo ha battuto al round statunitense di Aspen Snowmass due settimane fa. Al terzo posto troviamo Pedro Burns (Ibis Cycles Enduro Race) che ha il potenziale per fare bene qui in Canada. Le britanniche Martha Gill (Marin Bikes/Stan’s No Tubes) e Kate Whitley avranno il loro bel da fare tra le ragazze Under 21, dovendo affrontare le forti atlete canadesi che correranno sui trail di casa.
Il campione del mondo in carica nei Master, Woody Hole (Hope Technology),  il grande favorito nella sua categoria, e dopo aver saltato le ultime gare sarà affamato di punti.

Pausa durante le prove riservate ai media accreditati al round EWS di Whistler Pausa durante le prove riservate ai media accreditati al round EWS di Whistler

Chris Ball, il direttore delle Enduro World Series, ha dichiarato: “Tutti amano venire al Crankworx, per l’atmosfera, i diversi eventi e l’incredibile accoglienza che riceviamo è realmente difficile da battere. Whistler è una delle mete più iconiche sul pianeta e rimane sempre un piatto forte nel calendario EWS.”

La video preview della gara di Whistler con Jared Graves

Info: www.enduroworldseries.com

Pubblicità
Advertisement