Pubblicità
Home Mtb Atleti Liv Cycling le nuove ambassador italiane

Liv Cycling le nuove ambassador italiane

0
Liv Ambassadors Italia - Cover

Liv Cycling, marchio nato nel 2008 come estensione “al femminile” del gruppo Giant, è l’unico al mondo che progetta e realizza biciclette e accessori esclusivamente dedicati alle donne che pedalano.

Liv crede in un ciclismo più equo, in cui anche le donne possano avere un ruolo fondamentale alla pari della loro controparte maschile: uno sport in cui sia concesso il giusto spazio alle atlete e alle loro capacità, un mondo al quale si sentano coinvolte tutte le donne, persino chi fino a quel momento ha preso in considerazione la bici solo per le passeggiate del weekend.

Avendo questo obiettivo chiaro in mente, Liv – prima tra tutte la fondatrice Bonnie Tu – si impegna per ispirare tutte le donne ad appassionarsi al mondo della bicicletta e viverlo in una nuova dimensione: una fatta apposta per loro. Oggi infatti Liv realizza prodotti che sono pensati esclusivamente per le cicliste, così che risultino davvero i migliori per loro.

Tra le iniziative dell’azienda per diffondere questo spirito di inclusività, in Italia Liv ha selezionato un gruppo di 10 Liv Ambassadors, chiamate a rappresentarne gli ideali e a sposarne la causa. Queste ragazze arrivano da contesti, esperienze e vite diverse: eppure condividono lo stesso grande entusiasmo per le due ruote e sono determinate a far conoscere ancora di più la filosofia del brand. Scopriamole insieme.

Stefania Andriola

Uno dei volti più noti delle previsioni meteo della televisione italiana, Stefania si è appassionata di ciclismo quando per la prima volta è stata inviata a seguire la corsa per eccellenza, il Giro d’Italia. Da allora, tra lei e il mondo delle due ruote è scoppiato un amore che la accompagna ancora oggi.

Liv Ambassadors Italia - Stefania Andriola
Stefania Andriola

Inseparabile dalla sua bici – a cui ha perfino dato un nome, Artemide – oggi Stefania continua a macinare chilometri senza mai perdere il sorriso. “Nonostante il periodo complicato che stiamo attraversando, non perdo mai occasione di dedicare del tempo a me stessa e all’attività fisica. Pedalare riesce a ridarmi quel senso di libertà che in questi mesi di chiusure sembrava essersi affievolito. Una delle cose che ho imparato grazie alla mia professione è che nonostante i momenti difficili, il sole tornerà sempre e comunque a splendere.”

Vittoria Bussi

Detentrice del record dell’ora femminile dal 2018, la pistard classe ’87 è arrivata al ciclismo un po’ per caso, ma una volta salita in sella non si è più fermata. Con una laurea in Matematica e un dottorato di Ricerca in Matematica in tasca, Vittoria si sta concentrando su un grande obiettivo: ottenere una vittoria alle prossime olimpiadi di Tokyo. In attesa di coronare il suo sogno, si allena su strada, pista e nel ciclocross, ovviamente in sella alla sua Liv.

Liv Ambassadors Italia - Vittoria Bussi
Vittoria Bussi

Elena Casiraghi

Laureata in Scienze Motorie, ricercatrice, autrice, membro dell’Equipe Enervit e con un PhD in Attività Fisica, Nutrizione e Benessere nel curriculum (assieme a molti altri traguardi importanti), Elena è sempre stata legata al mondo dello sport, con un passato nel mondo del nuoto, della pallanuoto e del canottaggio, nonché del triathlon.

Liv Ambassadors Italia - Elena Casiraghi
Elena Casiraghi

Oggi, dopo essere mamma di due bimbe, una delle attività sportive predilette rimane il ciclismo, grazie anche alla sua Liv. Parlando proprio di alimentazione e sport, Elena riassume in poche righe l’importanza di un approccio equilibrato: “Non si può pensare a migliorare le proprie prestazioni sportive in maniera indipendente da come ci si prende cura del proprio benessere fisico e mentale. Questi elementi sono correlati, e si influenzano l’un l’altro.”

Giulia Cicchinè

Giornalista sportiva di professione e ciclista nel tempo libero, Giulia condivide le sue giornate sui social e sul suo blog, sempre col sorriso ed una carica di energia positiva. Nel suo lavoro, così come quando è in sella, la sua attitudine è sempre di dare il massimo: “I miei obiettivi mi portano sempre a spingere l’asticella verso l’alto. Non importa quale sia la situazione, io devo sempre dare il mio 100%.” E anche quando le cose si complicano, nessun problema: “Mi piace lavorare sodo: mi stimola e mi motiva. Anche perché poi, per rimanere concentrata, la soluzione è sempre la stessa: in sella alla mia bici e via, senza pensare.”

Liv Ambassadors Italia - Giulia Cicchinè
Giulia Cicchinè

Jasmine Dotti

Il curriculum di Jasmine nel mondo del ciclismo professionistico potrebbe fare invidia a chiunque: due titoli mondiali consecutivi al Red Hook Criterium, e una serie incredibile di piazzamenti positivi, con 11 gare su 18 vinte nel 2016, e 25 su 29 nel 2017.

Liv Ambassadors Italia - Jasmine Dotti
Jasmine Dotti

Mamma di due bambine con cui condivide mille avventure, Jasmine è anche la creatrice di Ride Like a Mummy, associazione a scopo benefico nata per offrire un supporto a tutte le mamme che affrontano gravidanze e parti difficili, e che sono ricoverate nel reparto di Ginecologia Ostetricia dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Beatrice Mallozzi

Beatrice è una delle più promettenti atlete nel panorama del triathlon italiano e internazionale. Campionessa al mondiale juniores nel 2019, divide le sue giornate tra gli allenamenti e lo studio universitario in Economia e management. Parlando della sua disciplina e delle sue motivazioni, dice: “Quando gareggio, la molla che mi spinge ad andare avanti è una vera e propria tempesta emotiva. Più il tempo passa, maggiore diventa la consapevolezza di me stessa, così come la voglia di fare sempre meglio.”

Liv Ambassadors Italia - Beatrice Mallozzi
Beatrice Mallozzi

Hannah Raymond

Hannah è originaria degli Stati Uniti, ma vive e si allena in Italia ormai da qualche anno. È una ciclista tuttofare, che passa agevolmente dalla strada allo sterrato, con un interesse particolare alle competizioni in pista. Ma non è una semplice atleta: è infatti parte del team paralimpico USA, e anche lei ha nel mirino i prossimi giochi a cinque cerchi. Parlando della sua salute e di come questa abbia influito sul suo percorso sportivo, commenta: “Quando ho saputo di essere affetta da sclerosi multipla non mi sono tirata indietro. Certo, ogni tanto devo prendermi qualche giorno di riposo, ma non perdo mai di vista i miei obiettivi.”

Liv Ambassadors Italia - Hannah Raymond
Hannah Raymond

Giulia Sandrin

La più giovane tra le ambassador Liv, Giulia partecipa a competizioni di varie specialità, come l’Enduro e il Downhill: proprio in quest’ultima disciplina ha recentemente conquistato il secondo posto al Campionato Italiano nella categoria U17.

Liv Ambassadors Italia - Giulia Sandrin
Giulia Sandrin

Nel suo caso, l’amore per le due ruote è di famiglia: il papà, istruttore di MTB, l’ha accompagnata nelle sue prime pedalate e ha contribuito alla crescita della sua passione. “A tutte le ragazze che vogliono avvicinarsi a queste fantastiche discipline, posso solo consigliare di farlo quanto prima, affidandosi a qualche bravo istruttore che vi trasmetterà tutte le conoscenze del caso.” Questo è il suo consiglio per chi inizia.

Sara Sandrini

“Da piccola sguazzavo in piscina, seguendo le orme di mio fratello. Fu un attimo far combaciare la mia passione per l’acqua con ciclismo e corsa” racconta Sara. “Mi regalarono la mia prima bici e iniziai quasi per gioco a preparare un triathlon su distanza sprint. Da allora non ho più smesso.” Tra lo studio all’università e gli allenamenti non è tutto sempre facile, ma come continua lei “costanza e sacrifici sono ripagati dalla soddisfazione di ogni arrivo sotto il traguardo.”

Liv Ambassadors Italia - Sara Sandrini
Sara Sandrini

Ilaria Zampino

“Esiste una formula per essere felici? Non credo ce ne sia una universale, ma nel mio caso la bici è stata la risposta.” Ilaria Zampino ha le idee chiare: il ciclismo è la passione che la motiva a dare sempre il massimo e superare con grinta ogni ostacolo.

Liv Ambassadors Italia - Ilaria Zampino
Ilaria Zampino

“Dalle cadute non solo ho imparato a rialzarmi, ma anche ad andare più forte di prima. Conoscere i propri limiti aiuta ad essere consapevoli del punto in cui si può arrivare, ma dà anche quella forza interiore per fare sempre un passo in avanti e non rimanere mai fermi.” Tra le altre cose, Ilaria oggi insegna alla scuola di MTB Up&Down Freeride, fondata proprio da lei assieme al suo compagno Tommaso, con l’obiettivo di promuovere il territorio locale e far crescere giovani talenti, trasmettendo la passione per il ciclismo a più persone possibili.

Qui tutte le info sulle Liv Ambassadors Italia

[fonte: comunicato stampa]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità