Pubblicità

Matteo Iachino parla della nuova classe Olimpica: iQ Foil

0

La nuova classe Olimpica, la iQ Foil, sta rivoluzionando ancora una volta il nostro mondo. Se possiamo affermare che la “vecchia” classe Olimpica, la RS:X, era un po’ lontana e poco sentita dal reale mondo del windsurf, quello che tutti noi facciamo, l’avvento del foil e il conseguente suo ingresso nel panorama olimpico ha rimescolato le carte e aggiunto interesse. Non è un caso che diversi top rider del PWA provenienti dalle varie discipline, non solo slalom ma anche dal freestyle e wave, si sono affacciati con entusiasmo alla nuova classe iQ Foil che avrà il suo debutto a Parigi 2024.

I recenti iQ Foil International Games di Campione del Garda di cui avete già potuto leggere i nostri vari report (CLICCA QUI) ne sono stati un chiaro esempio, con ben 200 atleti partecipanti da 29 nazioni differenti, e soprattutto con un mix molto interessante tra rider provenienti dalle discipline olimpiche e rider provenienti dal mondo del PWA.

Abbiamo così raggiunto Matteo Iachino che ha partecipato all’evento di Campione del Garda per fargli qualche domanda e per capire meglio un po’ di cose su questa nuova disciplina in forte ascesa. Buona visione e soprattutto buon ascolto!

 

Articolo precedenteLa nuova tavola giovanile Foil Techno, il video
Articolo successivoAndrin Tgetgel: PLANET VIRUS
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui