Pubblicità

MCi, Magura immagina il cockpit della MTB del futuro

0

Come saranno le bici del futuro? Gli specialisti dei freni Magura presentano ora una concept bike ottimizzata, senza cavi e tubi esterni. Tutto è iniziato nella primavera del 2019, che ha visto Magura presentare il primo freno idraulico completamente integrato in una piega flat.

Magura MCi - piega flat
La piega flat con integrato l’impianto frenante idraulico a disco di Magura

Ora il brand tedesco si spinge avanti. Arriva il passo successivo della piattaforma Magura Cockpit Integration (MCi) che offre ai biker un’estetica pulita, un’aerodinamica migliore e una superiore protezione delle parti idrauliche della mountain bike.

Magura MCi - cockpit
L’estrema pulizia del cockpit regalata dal sistema Magura MCi

Oltre a MCi, un’altra caratteristica speciale della hardtail da cross country usata come piattaforma per la presentazione dell’idea è l’attacco manubrio ottimizzato oltre all’innovativa serie sterzo, che lavorano insieme per consentire un passaggio invisibile dei tubi e dei cavi.

Magura MCi - concept bike
La hardtail da XC usata da Magura per la presentazione della piattaforma MCi

Primi prodotti di serie

Inizialmente MCI sarà riservato solo ai partner Magura per il primo montaggio. Il brand tedesco fornirà il sistema durante lo sviluppo e specificherà i componenti come manubrio, stem e passaggio dei cavi/tubi insieme al rispettivo produttore di biciclette. Non è prevista al momento una versione after market. Quello che vedete in foto e in video è solo un prototipo dimostrativo.

Come funziona il sistema MCi

Magura MCi - serie sterzo
Il passaggio dei tubi idraulici, tra piega, stem, serie sterzo e telaio

Partendo dal pompante idraulico MCi collocato all’interno del manubrio, i tubi – completamente invisibili – passano attraverso la piega e lo stem. Il tubo anteriore passa poi attraverso un foro preparato nell’attacco manubrio direttamente al fissaggio sull’archetto della forcella per poi finire nella pinza. Il tubo della ruota posteriore viene condotto attraverso il sistema integrato nello stem sino all’interno del telaio. Il diametro del cuscinetto superiore della serie sterzo è sovradimensionato per consentire il passaggio del tubo tra il tubo conico dello sterzo e il cuscinetto. Un manicotto di riduzione fornisce un foro guida per la tubazione, con un ingresso invisibile nel telaio. Questo tipo di guida è già disponibile nella produzione di serie da alcuni produttori di serie sterzo e biciclette.

Magura MCi - telaio
Una vista su cockpit e telaio del sistema Magura MCi

La bici offre un design particolarmente pulito grazie al concetto MCi, alla trasmissione SRAM Eagle AXS e al reggisella Magura Vyron eLECT, entrambi wireless. La hardtail da XC può essere pedalata senza restrizioni ed è particolarmente ottimizzata dal punto di vista del peso con meno di 9 kg. Il prototipo del manubrio è stato realizzato in collaborazione con Bike Ahead Composites, uno specialista tedesco del carbonio. Il telaio è realizzato invece da Müsing-Bikes. La bici usa già l’innesto tra i tubi Magura Easy Link per migliorare le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Magura MCi - pompante
Un dettaglio del pompante idraulico integrato nella piega

Il cuore del sistema MCi è un pompante idraulico invisibile, collocato nell’area delle manopole. La dimensione del serbatoio d’espansione e il diametro del pistone corrispondono a quelli utilizzati dagli impianti Magura della serie MT. Questo dà al design MCi le stesse potenza ed efficacia della frenata. Anche i tubi dei freni vengono collocati all’interno del manubrio, condotti all’attacco manubrio e al tubo di sterzo attraverso speciali fori nella piega. Tutte le parti del cockpit sono appositamente progettate per l’utilizzo con Magura MCi.

Magura MCi - esploso
Un esploso del sistema Magura MCi

Solo le leve freno sono visibili esternamente. Il risultato è un aspetto pulito e una funzionalità migliorata, che offre una protezione efficace contro gli urti e i danni meccanici. Il sistema è adatto per la mountain bike o per l’uso urbano, a seconda del manubrio e dello stem impiegati. Grazie al punto di appoggio della leva vicino al manubrio, la piattaforma MCi offre ai biker una sensazione di frenata più diretta rispetto a tutti i precedenti freni Magura. Anche il rapporto tra la corsa della leva e la forza frenante è stato progettato per essere più progressivo, affinando così la modulabilità del freno.

L’angolazione della leva è personalizzata per ogni modello di mountain bike, ottimizzato per la migliore ergonomia possibile. Manopole speciali assicurano inoltre una superiore protezione nella parte terminale del manubrio, particolarmente delicata contenendo il pompante dell’impianto idraulico. Non manca la regolazione della distanza della leva del manubrio, per adattarsi a ogni mano.

Magura Easy Link Tube

Magura Easy Link Tube
Innesto “smart” tra le parti delle tubazioni idrauliche

Lo sviluppo del tubo Easy Link è stato incentrato sulla facilità d’uso e manutenzione, oltre naturalmente a un’integrazione perfetta nel cockpit. Il sistema MCi è il primo prodotto Magura a utilizzare il nuovo innesto Easy Link: è un plug-in speciale, a sgancio rapido, che collega il cockpit e le tubazioni.

Magura Easy Link - officina
Magura Easy Link per collegare/scollegare le varie parti delle tubazioni mantenendo integro il sistema idraulico

Durante le operazioni di manutenzione, attacco manubrio e piega possono essere separati facilmente dalla tubazione instradata all’interno del telaio. Lo spurgo dei freni è effettuato con il collaudato sistema Magura Easy Bleed Technology, con una vite dedicata all’estremità del manubrio.

Magura MCi - officina
Al lavoro sul sistema Magura MCi

Tutte le informazioni qui

[fonte: comunicato stampa | foto: Magura]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui