Pubblicità

MTB in Trentino, tra tour epici e bike park

0
Trentino MTB - MTB in Val di Fassa
MTB in Val di Fassa - foto: Trentino Sviluppo/A. Herrkern

L’estate a due ruote in Trentino è a pura trazione mountain bike. Vi presentiamo le ultime novità dalle principali destinazioni della nota regione a fortissima vocazione turistica outdoor, con numerosi percorsi off-road indicati per ogni livello di preparazione e per le diverse interpretazioni della MTB.

Trentino MTB - Impianti aperti per i biker
Impianti aperti per i biker – foto: Trentino Sviluppo/D. Lira

8.000 km di emozioni in MTB

Il Trentino mostra tutta la sua bellezza anche e soprattutto in sella a una mountain bike, potendo scegliere tra migliaia di chilometri mappati e segnalati, adatti a biker di qualsiasi livello di preparazione fisica e tecnica, e di ogni indole: dai pedalatori incalliti ai discesisti amanti dell’adrenalina, passando per gli amanti della natura pura e incontaminata e del turismo dolce a pedali in famiglia.

Qui troviamo realmente di tutto, con un’offerta ampia e variegata, caratterizzata da tre pilastri portanti: gli otto adrenalinici bike park – Fassa Bike Resort, San Martino Bike Arena, Bike Park Garda Trentino, Paganella Bike Area, Val di Sole Bikeland, Brenta Bike Park, e Bike Park Lavarone – gli spettacolari itinerari da percorrere a tappe, sfruttando magari l’assistenza di una eBike, e gli oltre 400 km di piste ciclabili. Al momento la rete dei percorsi provinciali in MTB presenti sul territorio conta centinaia di percorsi, tutto tabellati e numerati, per uno sviluppo complessivo superiore agli 8.000 chilometri (qui l’offerta completa mountain bike in Trentino). Riassumendo, il Trentino offre il modo migliore per sentirsi liberi in sella all’amata MTB, in perfetta armonia con la natura.

Trentino MTB - San Martino Bike Arena
San Martino Bike Arena – foto: Trentino Sviluppo/R. Bragotto

Le novità 2020

Molte sono le novità per la stagione estiva, che riparte alla grande anche in questa situazione particolare a causa della pandemia da Coronavirus. Ci concentriamo su alcune delle principali destinazioni a disposizione dei biker, offrendo una selezione accurata di quanto di bello e appagante offre il Trentino per i biker: tour epici al cospetto delle dolomiti, itinerari per le famiglie, bike park all’insegna di enduro e gravity.

Trentino MTB - eMTB nelle Valli Giudicarie
eMTB nelle Valli Giudicarie – foto: Trentino Sviluppo/Daniele Molineris/Storyteller-Labs

Vi ricordiamo solo che in questa estate 2020 i biker e gli escursionisti a piedi devono prestare un’attenzione particolare alla scelta degli itinerari. Infatti nel corso dell’anno scorso è cominciato il ripristino di numerosi sentieri danneggiati insieme a migliaia di ettari di foresta dall’eccezionale ondata di maltempo dell’autunno 2018. Alcuni tracciati risultano ancora inagibili, e nelle zone interessate sono presenti segnaletiche dedicate per indicare quali sono chiuso e non percorribili. Trovate gli aggiornamenti in tempo reale sul sito o presso gli uffici delle APT di zona.

Alpe Cimbra Bike

Trentino MTB - Pump Track lavarone
Pump Track di Lavarone – foto: Alpe Cimbra Bike

La zona di Alpe Cimbra Bike si sviluppa tra gli 800 e i 1.900 m di quota, tra pascoli, foreste di abeti, dossi erbosi e cime spettacolari, valli e punti panoramico. Qui troviamo itinerari adatti a ogni interpretazione della mountain bike – XC, all-mountain, enduro – oltre al Bike Park a Lavarone, senza dimenticare i tour per le famiglie e le aree attrezzate per i bambini, Pump Track compresa. L’offerta è veramente ampia e completa, con 26 bike hotel e residence, 11 bike chalet, guide e istruttori MTB, punti di noleggio, e gli immancabili impianti di risalita per guadagnare rapidamente dislivello.

La novità 2020 è la pump track di Lavarone, in completamento per l’estate 2020: sarà una delle più grandi in Italia. Non mancano nuovi tour per ulteriori 80 km a disposizione dei biker, tra cui una suggestiva via di collegamento, lungo l’area fluviale del Rio Cavallo, tra l’Alpe Cimbra e la ciclabile della Valle dell’Adige e del Lago di Garda, mentre il più lungo (40 km) tocca i comuni di Folgaria e Lavarone.

Bike Garda Trentino

Trentino MTB - MTB sul Garda Trentino
MTB sul Garda Trentino – foto: Trentino Sviluppo/Ronny Kiaulehn

Questa è forsa la bike area più conosciuta del Trentino, e anche una delle più estese, con ben 44 tracciati ufficiali per quasi 1.400 chilometri di sviluppo in un ambiente e in un clima unici, rendendo la MTB praticabile per la maggior parte dell’anno. Sul Garda Trentino spiccano i percorsi per famiglie ed eBike (con 28 colonnine ricarica), e i tour con dislivelli importanti e terreni sfidanti, senza dimenticare i mitici tracciati freeride del Bike Park Garda Trentino.

Nel 2020 i biker avranno a disposizione il nuovo Bike Trail Center di Pietramurata, collocato sulla ciclabile che collega Riva del Garda a Sarche. Qui si trovano quattro tracciati con 12 varianti di difficoltà differente, così da accontentare veramente tutti: dai principianti a quelli più preparati, per una lunghezza totale di tre chilometri. Sono invece due i percorsi più facili dedicati ai bambini, con strutture a misura di biker in erba, come pedane, paraboliche e salti.

Val di Sole Bikeland

Trentino MTB - eBike al Lago delle Malghette
eBike al Lago delle Malghette – foto: Trentino Sviluppo/T. Prugnola

La destinazione bike che unisce il fascino delle competizioni di classe mondiale (quest’anno purtroppo la tappa di World Cup MTB è saltata a causa della pandemia da Covid-19) all’offerta turistica a misura di biker: rete di tracciati ampia e certificata, servizi di qualità per tutti, dal cicloturista all’atleta. Val di Sole Bikeland offre 20 itinerari di difficoltà differente, per oltre 400 km di sviluppo, tra cui 10 inconfondibili singletrack per chi ama il lato più ludico della MTB e due bike park: quello di Ponte di Legno-Tonale (qui la nostra news sulla stagione 2020), il primo Bike Park Family del Trentino, e quello di Commezzadura, teatro di numerose battaglie in XC, 4X e DH, tra Coppa del Mondo e Campionati Mondiali. Per le famiglie non mancano i Kids Bike Park di Pellizzano e di Folgarida, Skill Park, e Pump Track per i più piccoli.

Quest’anno troviamo i nuovi Val di Sole Bike Hotel e Chalet, con servizi dedicati ai biker: deposito bici custodito, officina, lavaggio, lavanderia, ristorazione dedicata, ecc. Sono classificati su tre livelli – Gold, Silver, Bronze – secondo al numero e alla qualità dei servizi offerti (qui il sito).

Pontedilegno-Tonale - tour mtb
Bike nel comprensorio Pontedilegno-Tonale – foto: Mauro Mariotti

Altra importante novità è il progetto DoGa Alpine Cycling Route, sviluppato con le APT di Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Terme di Comano Dolomiti di Brenta e Garda Trentino, in collaborazione con l’agenzia specializzata Helios. Si tratti di un nuovissimo tour cicloturistico che parte da Malé in Val di Sole (raggiungibile tramite il collegamento ferroviario Trento-Malé-Mezzana) e che, dopo 110 km su strade secondarie e forestali poco battute, attraverso ben quattro valli alpine, giungendo infine sul Lago di Garda. È una vera avventura a due ruote, lungo un tracciato studiato sia per chi ricerca la pura prestazione sportiva, sia il semplice gusto di pedalare, con bici gravel o trekking.

Bike Area Val di Fassa

Enduro al cospetto delle Dolomiti
Enduro al cospetto delle Dolomiti – foto: EWS

Ecco un’altra bike area storica del Trentino che, anno dopo anno, si evolve e si rinnova, diventando sempre più attraente per gli amanti delle due ruote a pedali. Il giovane ma esperto gruppo di Fassa Bike, insieme alla locale APT e alle società degli impianti di risalita, continuano a lavorare insieme per ampliare un’offerta sempre più ampia: insieme agli eventi di caratura nazionale e internazionale (quest’anno purtroppo è saltata la tappa Enduro World Series di Canazei) il progetto prevede l’apertura di 100 chilometri di nuovi sentieri entro i prossimi tre anni. Ci saranno nuovi tracciati nella zona del Col Rodella, con tracce più flow e meno tecniche in discesa su Canazei, oltre a varianti facili per i percorsi in zona Belvedere, funzionali al rinomato tour del Sellaronda MTB. Tra luglio e agosto saranno aperti 16 impianti di risalita (su 29 a disposizione in tutta la valle) per i biker, mentre 19 sono le postazioni di ricarica per le eBike motorizzate Bosch (erano due un paio di estati fa) ben distribuite sui tracciati.

L’estate in Val di Fassa si arricchisce con il nuovo club di prodotto Val di Fassa Bike Friendly: coinvolge una trentina di hotel, campeggi e appartamenti, pronti ad accogliere e coccolare i biker, grazie ai servizi dedicati, tra info corner, kit per piccole riparazioni, bike wash e bike room video-sorvegliata con allarme. Chi sceglie questo tipo di strutture per soggiornare ha a disposizione escursioni gratuite o a prezzo scontato, con guide mountain bike, oltre a disporre di agevolazioni per il noleggio dell’attrezzatura.

Dolomiti Paganella Bike Area

Trentino MTB - Paganella
MTB in Paganella – foto: APT Dolomiti Paganella/A. Luise

Dolomiti Paganella Bike Area (qui la nostra news sulla stagione 2020) è la destinazione con la crescita più rapida ed estesa negli ultimi anni, forte di un importante coinvolgimento e impulso della APT locale. Quest’area – si sviluppa nelle zone di Fai, Andalo e Molveno – è ormai riconosciuta come una delle migliori in Italia e in Europa per gli amanti del lato più ludico della mountain bike, tra all-mountain, enduro e gravity. La bike area offre ben 80 km di trail, serviti da otto impianti di risalita, con alcune novità importanti nella Andalo Zone: il trail Zanna Bianca inaugurato nel 2019, raggiungibile con la cabinovia Laghet-Prati di Gaggia, e il Trail Center, con pump track. Ciliegina sulla torta, il Bear Trails, lungo e appagante tour tra le bellezze dell’altopiano della Paganella, sfruttando gli impianti di risalita per guadagnare rapidamente dislivello.

Info: Mountain Bike in Trentino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui