Home Prodotti Componentistica Öhlins lancia il nuovo ammortizzatore a molla TTX22m.2
Pubblicità

Öhlins lancia il nuovo ammortizzatore a molla TTX22m.2

0
Ohlins TTX22m.2_cover
Ohlins TTX22m.2

Öhlins presenta TTX22m.2 l’ultima evoluzione del suo ammortizzatore a molla, con un migliore controllo del fine corsa e regolazioni più precise.

L’aggiornamento del TTX22m.2 si basa sui livelli elevati di prestazioni, trazione e controllo che hanno reso l’ammortizzatore originale la scelta preferita dagli atleti gravity, tra cui il discesista francese Loic Bruni e il compagno di squadra del team Specialized Gravity, il canadese Finn Iles.

Questa iterazione del popolare ammortizzatore è il risultato della cultura aziendale di continuo sviluppo del prodotto a favore di miglioramenti incrementali guidati da ricerca, test e innovazione costanti. Il TTX22m.2 offre prestazioni complessive ottimizzate e maggiori possibilità di regolazione. Il peso dichiarato è di 486 g (versione Trunnion in misura 205xx65 mm).

Migliori prestazioni nel bottom out

Il nuovo Öhlins TTX22m.2 beneficia di migliori prestazioni nel fine corsa grazie a un design completamente rivisto, con un’azione più precoce e un supporto più consistente e prevedibile.

Il nuovo tampone in gomma, insieme alla coppa in cui è inserito, agisce come una seconda molla, caricando e rilasciando energia per garantire che il biker torni rapidamente in pieno controllo dopo una forte compressione. Nel complesso, la curva di compressione dell’ammortizzatore migliorerà le prestazioni delle bici meno progressive che necessitano di un maggiore supporto a fine corsa. Il nuovo design ha anche l’effetto aggiuntivo di ridurre il rischio di un brusco bottom out che può influire sulla guidabilità.

Regolazione più semplice della corsa

La modifica della molla e della corsa è un’operazione semplice sul TTX22m.2. Si ottiene aggiungendo o togliendo le rondelle da 2,5 mm sotto il tampone di fine corsa. Non sono necessari strumenti speciali, né lo smontaggio dell’ammortizzatore dalla bici per eseguire l’operazione. La molla, invece, può essere sostituita semplicemente allentando il precarico e rimuovendo l’anello di bloccaggio della sede della molla. Quest’ultima può scorrere sull’occhiello terminale, semplificando la messa a punto di Sag e prestazioni.

Ohlins TTX22m.2 - 03Gamma di regolazione più ampia

Il pomello blu per la regolazione della compressione alle alte velocità (versione Trail) offre ora un intervallo più ampio. In questo modo il biker ha a disposizione più alternative tra cui scegliere per la personalizzazione delle performance. Questa nuova gamma più ampia aggiunge anche un supporto nella modalità di pedalata, rendendo la bicicletta più efficiente in salita.

Il pomello di regolazione oro (versione DH, solo in lunghezza 250 e 225 mm) mantiene la stessa gamma di regolazione dell’originale, già perfettamente ottimizzata per gli impieghi gravity. Tre sono i livelli di regolazione per la compressione high speed, 16 per quella low speed, e sette per il ritorno.

Montaggio migliorato

Per il TTX22m.2 sono state sviluppate due nuove teste che rendono l’ammortizzatore più adattabile. Le teste, sia per gli occhielli normali che per il montaggio Trunnion, hanno ora un design con serbatoio affiancato. Ciò significa che gli ammortizzatori sono più compatti e possono essere montati su una gamma più ampia di bici. Per i modelli Trunnion è prevista anche una versione tradizionale piggyback in linea.

Al prezzo di 885 euro, l’ammortizzatore Öhlins TTX22m.2 è già disponibile per l’acquisto. Per saperne di più, visitate il sito www.ohlins.com.

[fonte: comunicato stampa]

Öhlins RXF34 m.2 l’oro svedese debutta nel Downcountry

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità