Progetto 771 nuova avventura del team Benozzi-FullOut

0

L’ultima emozionante avventura dei ragazzi del Team Benozzi-FullOut non è stata una gara nazionale o di Coppa del Mondo ma un’impresa in sette giorni che li ha visti attraversare l’Italia.

Team Benozzi-FullOut - Progetto 771 - 10

Progetto 771

Gli atleti della squadra che corre in enduro, con sede a Segusino e base operativa a Trebaseleghe (Padova), hanno attraversato l’Italia con i loro furgoni per solcare i sentieri più belli, emozionanti e rappresentativi del nostro Paese. Un progetto che da nord a sud unisce e emoziona gli appassionati della mountain bike.

“Quest’anno, vista la situazione Covid e terminato il lockdown, ci è venuta l’idea di fare un progetto per unire l’Italia della mountain bike. – spiega Davide Geronazzo presidente del team – Si chiama 771 e significa 7 days 7 spots 1 country. In pratica abbiamo fatto un viaggio on the road di sette giorni attraverso l’Italia partendo da Sesto Pusteria e arrivando sull’Etna, spostandoci ogni giorno con i nostri furgoni verso la nuova meta.”

“I luoghi visitati sono stati Sexten, Canazei, Fanano, Isola d’Elba, San Pottito Sannitico, Belmonte Calabro e il Monte Etna. – raccontano i bikers – Nelle varie mete abbiamo solcato a tutta velocità i sentieri di montagna più belli e con viste mozzafiato, documentando tutto attraverso un cortometraggio a puntate che racconta l’avventura.”

Le date di uscita

Le date di uscita dei video saranno 14, 18, 21, 25, 28 agosto, 1 e 4 settembre. I video saranno caricati nel canale Youtube “771 channel”, punto di riferimento del progetto 771 per gli appassionati.

Team Benozzi-FullOut - Progetto 771 - 01

Il team Benozzi-FullOut (qui la nostra presentazione) è composto da Mirco Vendemmia e Matteo Saccon, atleti elite romagnoli, da Carlo Zortea, master di Fiera di Primiero, e altri amatori della zona impegnati a mantenere i sentieri di Alano di Piave e attivi nell’organizzare eventi nel territorio.

Day #1

Day #2

Day #3

Day #4

Video #5

Info: Facebook, Instagram

[fonte: comunicato stampa]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui