Rose Bikes presenta due nuove trail bike, Root Miller e Ground Control

0
Rose Root Miller - action

Rose Bikes lancia due nuove mountain bike nella categoria trail, ognuna con caratteristiche diverse che si completano perfettamente a vicenda: la potente Root Miller gestisce meglio le discese con i suoi 150 mm di escursione ed è perfetta per i percorsi tecnici, mentre l’affidabile Ground Control con i suoi 120 mm di travel vince come bicicletta da escursionismo  bilanciata che predilige la fase pedalata. Entrambi i modelli sono ora disponibili – quindi, in linea con il nuovissimo linguaggio di design Rose, è il momento di “scegliere la propria arma”.

Rose Root Miller MY20
Rose Root Miller MY20

Choose Your Wheapon

Linee dritte e spigolo smussati definiscono la nuova interpretazione del design Rose, su tutte le piattaforme della gamma 2020. Anche i modelli Root Miller e Ground Control si distinguono per il look emozionale e allo stesso tempo pulito e orientato alle prestazioni.

Rose Ground Control MY20
Rose Ground Control MY20

Oltre al design puro, la geometria e la cinematica di entrambe le piattaforme in alluminio sono state completamente riprogettate. Per ottenere un maggiore divertimento sui sentieri, gli ingegneri del marchio tedesco di Bocholt sono stati più generosi con il Reach di entrambe le biciclette e hanno anche usato un angolo di sterzo più aperto e quello del piantone sella più verticale. Per la Root Miller, questo ha portato alla nuova Rose “Aggressive Trail Geometry” e per il Ground Control la cosiddetta “Trail Tour Geometry”.

Rose Ground Control - passaggio cavi
Passaggio cavi intelligente su Rose Ground Control

La cinematica di entrambi i modelli è compatibile con le configurazioni a corona singola e doppia, e quattro feritoie per il passaggio interno dei cavi forniscono varie opzioni per il loro instradamento, compreso quello del reggisella telescopico.

Rose Ground Control - batticatena
Batticatena che smorza urti e rumori, su Rose Ground Control

Nuove sono anche la protezione sui foderi alti e bassi del carro sul lato destro, che smorza anche il rumore della trasmissione dovuto allo sbattere della catena. Oppure la nuova protezione contro le rocce sul tubo obliquo, così come i cuscinetti Acros a lunga durata.

Rose Root Miller - protezione obliquo
Protezione integrata sotto il down tube per Rose Root Miller

Root Miller

Nata per linee sfidanti su terreni impegnativi tecnicamente e per giornate epiche sui sentieri, la Root Miller è basata su un telaio in alluminio da 2.980 g con un travel alla ruota posteriore di 150 mm che gettano le basi per una potente trail bike capace di far brillare il vostro stile di guida aggressivo.

Rose Root Miller - dettaglio telaio
Asse principale della sospensione della Rose Root Miller, con cuscinetti maggiorati Acros

Le ruote da 29″, con la possibilità di montare pneumatici sino a 2,6″ di sezione, regalano tutta la confidenza per il massimo controllo. Insieme a Rock Shox e Fox, Rose Bikes ha adattato l’ammortizzatore posteriore alla cinematica della Root Miller: il nuovo design del carro, con ammortizzatore verticale di tipo Trunnion, garantisce un feedback ensibile permettendo di usare l’intero travel quando le cose si fanno difficili.

Rose Root Miller - sospensione
Sospensione posteriore da 150 mm di travel con ammortizzatore verticale per Rose Root Miller

Rose Bikes offre la Root Miller in tre allestimenti e altrettanti colori, con taglie da S a XL, e un prezzo di partenza di 1.946,87 euro. Le trasmissioni sono sempre di casa SRAM, da NX Eagle di Root Miller 1 a X01 Eagle di Root Miller 3 (3.484,69 €), passando per GX Eagle di Root Miller 2 (2.459,48 €).

Rose Root Miller 1 - 1.946,87 €
Rose Root Miller 1 – 1.946,87 €
Rose Root Miller 2 - 2.459,48 €
Rose Root Miller 2 – 2.459,48 €
Rose Root Miller 3 - 3.484,69 €
Rose Root Miller 3 – 3.484,69 €

Ground Control

Questa bici nasce per arrampicarsi brillantemente in salita permettendo di scorrere in modo fluido sui sentieri sino al fondovalle, con tutta l’agilità e il bilanciamento che si cercano in una MTB da escursionismo a tutto tondo. Il telaio in alluminio pesa 2.790 g e vanta un travel posteriore di 120 mm. Abbinato a ruote 29er, questa combinazione promette scorrevolezza, sicurezza e controllo in fuoristrada.

Rose Ground Control - ammo
Ammortizzatore che prosegue idealmente i foderi alti del carro per Rose Ground Control

Una novità è rappresentata dal doppio diametro ruota, per regalare il massimo divertimento a biker di ogni altezza. La taglia S – da 150 cm di altezza – è con ruote da 27,5″, mentre dalla M si passa a quelle da 29″. Le sospensioni sono state messe a punto in modo preciso ed efficace, in modo che ogni biker riceva una risposta ottimale dal terreno in tutte le situazioni e possa guidare la bici in modo controllato e preciso sui sentieri. Per finire, il “Inline Suspension Design” con ammortizzatore orizzontale, che prosegue idealmente i foderi alti, e carro a quadrilatero articolato conferisce alla MTB un look estremamente pulito.

Rose Ground Control - telaio
Particolare del telaio di Rose Ground Control

Ground Control è disponibile in tre montaggi e tre colorazioni, il più economico costa 1.741,83 € al pubblico (trasmissione SRAM NX Eagle). Si passa poi a Ground Control 2 (2.049,39 €) e Ground Control 3 (2.562 €), montate rispettivamente con gruppi Shimano SLX e XT sempre a 12 velocità.

Rose Ground Control 1 - 1.741,83 €
Rose Ground Control 1 – 1.741,83 €
Rose Ground Control 2 - 2.049,39 €
Rose Ground Control 2 – 2.049,39 €
Rose Ground Control 3 - 2.562 €
Rose Ground Control 3 – 2.562 €

Info: Rose Bikes

[fonte: comunicato stampa]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui