Schwalbe Aerothan: camera d’aria senza gomma

0
Schwalbe Aerothan - 04

La camera d’aria Schwalbe Aerothan inizia una nuova era della tecnologia per le camere d’aria: raggiunge valori straordinari finora mai ottenuti in elasticità, peso e protezione contro le forature. Ma soprattutto viene realizzata completamente senza gomma.

Disponibile nelle varie versioni per bici da strada, trekking e MTB, promette un cambio di paradigma per questo accessorio per il ciclismo. Infatti porta fina a 100 grammi in meno sulla bicicletta da corsa, una protezione contro le forature per i tour estremi, o pressioni d’aria intorno a un bar su una mountain bike senza aumentare il rischio di foratura. Quello che sembra allettante ora diventa realtà grazie all’utilizzo di poliuretano termoplastico di nuova generazione, chiamato Aerothan. Le nuove camere d’aria Aerothan sono anche più robuste e resistenti di quelle realizzate in butile, lattice, o in altri materiali sintetici.

Trasparente e innovativa

Schwalbe Aerothan - 05“Per oltre cinque anni abbiamo perfezionato il materiale fin nel più piccolo dettaglio, in collaborazione con BASF abbiamo percorso strade assolutamente nuove. Solo in questo modo, abbiamo potuto unire le apparenti contrapposizioni di peso minimo e massima protezione contro le forature”, afferma Felix Schäfermeier, Product Manager Schwalbe. “Il risultato ha superato le nostre aspettative!”

Schwalbe Aerothan - 07Il materiale, un poliuretano termoplastico ha convinto per le sue eccezionali virtù: elevata resilienza, singolare tenuta alla trazione, ammortizzazione superiore, estrema indeformabilità al calore ed elevata resistenza all’usura. E, naturalmente, è anche riciclabile.

Camera d’aria Aerothan: leggere e protettive

Gli effetti di queste caratteristiche nella camera d’aria Aerothan sono dimostrati in modo impressionante in test comparativi con altri modelli. Il Plunger Test (test di foratura) simula la penetrazione di un oggetto di piccole dimensioni, come per esempio frammenti di vetro che spesso sono la causa di molte forature. Aerothan resiste il doppio rispetto ad altri materiali: per perforare la camera d’aria Aerothan sono necessari 47 Newton, più del doppio rispetto ad altri materiali.

Schwalbe Aerothan - 06Anche nel test Snake Bite con la ghigliottina, la nuova camera d’aria Schwalbe resiste ad altezze di caduta maggiori rispetto alle camere d’aria prodotte con butile, lattice o altro materiale sintetico. Una ulteriore caratteristica di spicco risulta essere anche la resistenza al calore: è stata testata a temperature di oltre 150°C a 78 km/h in un processo appositamente sviluppato.

Schwalbe Aerothan - 03
Camere d’aria a confronto: Aerothan VS tradizionale in butile

Quanto al peso, Aerothan si distingue per la leggerezza, dai 41 grammi per la bicicletta da corsa, ai 61 grammi per l’Allround, fino agli 81 grammi per il MTB. Nel test di resistenza al rotolamento si posiziona all’incirca allo stesso livello del materiale in latex per camera d’aria, nonché dei sistemi tubeless tradizionalmente più veloci.

La straordinaria stabilità della forma del materiale apporta ulteriori vantaggi. Le camere d’aria Aerothan non scoppiano all’improvviso, l’aria fuoriesce lentamente solo in presenza di un danneggiamento. Anche con una pressione estremamente bassa, mantiene la forma e il comportamento di guida stabile. Le forature o il “burping” (la perdita d’aria improvvisa) non fanno più paura. Il montaggio è decisamente più facile: la camera d’aria non si sposta, né si può incastrare.

Una sensazione di guida incomparabile

Schwalbe Aerothan - 02

“Nonostante le elevate tensioni superficiali, la resistenza al rotolamento è eccellente e consente una sensazione di guida morbida e al contempo dinamica e precisa, come non avevo ancora mai provato”, così descrive l’esperienza di guida eccezionale Felix Schäfermeier, lui stesso ex professionista. La camera d’aria si unisce così sinuosamente e con un perfetto accoppiamento con lo pneumatico, quasi ne facesse parte.

Schwalbe Aerothan - 08Come tutti i prodotti Schwalbe, la nuova camera d’aria non è nata solo in laboratorio, ma è stata perfezionata con migliaia di collaudi. Al suo sviluppo hanno contribuito ciclisti professionisti, atleti di triathlon, mountain biker di coppa del mondo e ciclisti che hanno fatto il giro del mondo e hanno contribuito con preziosi feedback.

Tra loro anche Patrick Lange, campione mondiale Ironman Hawaii 2017 e 2018. Questa la sua dichiarazione: “Aerothan è la mia prima scelta. Da un lato perché rispetto alle camere d’aria comuni, si risparmiano 100 grammi per treno di pneumatici. Dall’altro mi entusiasma la minore resistenza al rotolamento: la differenza si sente soprattutto in accelerazione.”

Le diverse versioni

Schwalbe Aerothan - 01Aerothan MTB è disponibile per ruote da 26″, 27,5″ e 29″, sezione da 2,10″ a 2,40″, e rispettivi pesi di 81, 83, 87 grammi. La versione Aerothan MTB+ nasce invece per le misure più ampie, da 2,40″ a 3,00″, con rispettivi pesi di 109 e 116 g per ruote da 27,5″ e 29″. Sono tutte con valvola Presta, lunga 40 mm.

Schwalbe Aerothan MTB+ - test
Schwalbe Aerothan MTB+ sulla bici anche come ricambio d’emergenza

Abbiamo iniziato il test delle camere d’aria Aerothan MTB e MTB+ sulle nostre piattaforme di prova, a presto con le nostre impressioni d’utilizzo in ambito off-road.

Info: Schwalbe

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui