Home Prodotti Tavole Severne Predator 2022, il nuovo foil style
Pubblicità

Severne Predator 2022, il nuovo foil style

0

La Predator è una tavola foil dedicata al windsurf. Più aggressivo dell’Alien, è progettato per fare manovre freestyle e salti con il foil.

Kurosh Kiani, marketing manager per Severne Windsurfing, ci ha presentato in anteprima questa novità!

Disponibile in 3 misure, per adattarsi a una vasta gamma di rider. La lunghezza è ridotta su tutte le misure per ridurre la portanza necessaria per mantenere in volo la tavola e anche per aumentare la manovrabilità. La costruzione premium mantiene il peso significativamente al di sotto delle tavole di serie.

Il Predator è stato progettato per essere manovrato con entrambi i piedi nelle strap durante le manovre, mentre sul bordo è meglio posizionare il piede posteriore fuori dalla strap.
Gli inserti sono solo interni per il piede posteriore: questo costringe il rider a mantenere il proprio peso direttamente sul foil quando salta o carica il foil e riduce notevolmente la leva e la possibilità di rotture. Sono stati eliminati inserti e finbox in eccesso, aumentando la semplicità e riducendo il peso.
Vi consigliamo vivamente di utilizzare i tasselli interni delle strap anteiori solo con il vento sopra i 14 nodi. Con vento più leggero il trim ideale lo si trova posizionando le strap sui tasselli esterni.
La Predator abbinata con la FoilFreek rappresenta la combinazione perfetta.

SPECS

SIZELENGTH(CM)WIDTH(CM)WEIGHT (KG) (+/- 5%)IDEAL SAILFIN BOXRIDER WEIGHT (KG)
95185646.3FoilFreek/ Freek 4.0 to 5.2Deep tuttle foil box<85
110200707.3FoilFreek/ Freek 4.4 to 6.3Deep tuttle foil box<95
125205747.5FoilFreek/ Freek 4.8 to 7.0Deep tuttle foil box<105

 

Articolo precedenteÖtztaler Radmarathon 2021, il nostro racconto
Articolo successivoVideo – Kona Honzo ESD: After Hours
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità