Pubblicità
Home Mtb Eventi Sorpresa al Crocodile, Lelli sfiora il podio
Pubblicità

Sorpresa al Crocodile, Lelli sfiora il podio

0

L’odierna tappa del Crocodile Trophy, ben 127 km dalla cittadina mineraria di Irvinebank alla piantagione del caffè di Skybury ha visto emergere a sorpresa il campione marathon d’Ungheria Marton Blazso, che ha profittato del ferreo controllo che il leader della classifica, il norvegese Greg Saw ha imposto al canadese Cory Wallace, che lo segue in classifica a quasi 9 minuti e che è rimasta la sola minaccia al suo primato. Blaszo ha chiuso in solitudine in 4h11’26” con 1’36” sui due rivali, con Wallace al quale resta solo la tappa di domani su 101 km per appena 1.400 metri di dislivello fino a Wetherby Station per provare a sovvertire la situazione, visto che la conclusione sarà una kermesse di 30 km. Protagonista della tappa di oggi è stato però anche l’ex professionista italiano Max Lelli, sempre più a suo agio anche nella Mtb e capace di chiudere quarto a 5’51” davanti allo spagnolo Milton Ramos a 6’25”. Una bella soddisfazione per il toscano che si rilancia per la vittoria nella categoria A3.

 

Pubblicità
Advertisement