Home Mtb Turismo Svizzera: abbandonate l’auto o voi ch’entrate…

Svizzera: abbandonate l’auto o voi ch’entrate…

0
Svizzera turismo in bici - cover

La Svizzera è una meta ecologica, salutare, e di tendenza, perfetta da scoprire in sella alla bici da corsa, alla mountain bike o in sella a una e-bike

Per valli e per monti in bici da corsa, su singletrail di ogni livello in mountain bike, costeggiando fiumi e laghi o attraversando borghi da cartolina in sella a una e-bike: la Svizzera è un paradiso per chi sceglie le due ruote.

Svizzera turismo in bici - 01Ecologica, salutare, di tendenza

Svizzera Turismo punta sulla bicicletta, una passione che coinvolge sempre più persone. Un turista su cinque sceglie infatti le due ruote durante la bella stagione. Bici da corsa, gravel, mountain bike, e-bike, itinerari cicloturistici: le possibilità e le offerte a misura di ciclista in terra elvetica sono inesauribili e in continua evoluzione.

La bicicletta, in tutte le sue varianti, permette di scoprire un’incredibile varietà di paesaggi fatti di maestose cime, dolci colline e ampie pianure costellate da villaggi autentici e vivaci città. Ci sono percorsi per ogni condizione fisica e per ogni tipologia di ciclista: dal cicloturista al patito di gran fondo che sfida la sua tenacia affrontando salite impegnative.

Accogliendo la richiesta di un pubblico meno sportivo, sono stati ideati degli itinerari con il flyer, meglio nota in Italia come e-bike, con la possibilità di noleggiare questo mezzo ecologico – alimentato da energia elettrica – lungo il percorso. L’e-bike permette di superare facilmente i dislivelli poiché fornisce una spinta supplementare a quella impressa dalla pedalata.

Svizzera turismo in bici - 02I punti di forza dell’offerta elvetica

A far eccellere l’offerta elvetica per gli appassionati delle due ruote sono l’integrazione con i trasporti pubblici, la presenza di una segnaletica uniforme e capillare e la disponibilità di informazioni dettagliate e gratuite per pianificare il proprio viaggio: lunghezza, dislivello, noleggio, cartografia, ristoranti, tappe e punti di interesse lungo il percorso.

Gli itinerari per bici (11.000 km) e mountain bike (9.500 km) sono contraddistinti da cartelli rossi numerati: i numeri di una sola cifra indicano i percorsi nazionali, quelli a due cifre i regionali e quelli a tre cifre o non numerati gli itinerari locali.

Per rendere ancora più confortevole un’avventura su due ruote è stato creato il marchio Swiss Bike Hotels che certifica gli alloggi – dal rifugio all’hotel wellness, dal raffinato hotel urbano al garni per famiglie – a misura di ciclista. Sono 87 in Svizzera questi hotel che offrono deposito al coperto, lavaggio dell’abbigliamento sportivo, servizio officina e proposte di tour.

Svizzera turismo in bici - 0320.000 km di itinerari

Sono oltre 20mila i chilometri di itinerari per le bici, tracciati e segnalati in tutto il Paese: su strada o su sentiero, per bici da strada o per mountain bike. Svizzera Turismo ha raggruppato e indicizzato per tipologia di bici e livello di difficoltà una selezione di percorsi su svizzera.it/bici. Nella sezione MTB si può scegliere fra la categoria enduro o all mountain, fra escursioni in giornata o tour di più giorni. Mappe, foto, alloggi e attività collaterali vanno a completare il ricco ventaglio di informazioni a disposizione del turista.

Fra gli itinerari più emblematici c’è la Route 1291, un impegnativo percorso circolare di 385 km per bici o e-bike che inizia e finisce a Lucerna. Suddiviso in sette tappe, si può intraprendere sia via Brunnen in direzione Altdorf, sia attraverso la Seetal in direzione Sursee. Tocca località significative per la storia della Confederazione, come il Museo dei Patti federali a Svitto o il monumento a Guglielmo Tell ad Altdorf, e costeggia ben 7 laghi alpini.

Svizzera turismo in bici - 04Il Percorso dell’Altipiano collega, invece, la città barocca di Solothurn al grazioso centro storico di Aarau costeggiando il fiume Aare.

Un classico “all mountain” è la tappa del Bernina dell’Alpine Bike che unisce la Forcola a St. Moritz attraverso un emozionante single trail che si inerpica sul Passo del Bernina.
A rendere unica la rete elvetica è SvizzeraMobile, il sistema che coordina e promuove il traffico lento: in bici e in MTB, a piedi, in skate e canoa.

SvizzeraMobile collega in modo ottimale i percorsi ai trasporti pubblici creando così, nell’ambito del tempo libero e del turismo, le condizioni ideali per una mobilità combinata.
Associa inoltre i percorsi a un’offerta completa di servizi: il pernottamento, il noleggio dei veicoli, le offerte prenotabili con trasporto del bagaglio, le mappe scaricabili gratuitamente in scala.

Info

svizzera.it/bici
svizzera.it/bikehotels

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui