Home Mtb Eventi Tabacchi, prove tricolori a Cortina

Tabacchi, prove tricolori a Cortina

0

Weekend molto ricco quello vissuto dalle ruote grasse con tante prove di contorno alla giornata tricolore della Val di Sole a cominciare dal sabato e dal Wilier Trophy di Cortina d’Ampezzo, confermatasi Marathon di grande livello e che è uno tra gli eventi in maggior crescita, riportando in auge la sede di Cortina d’Ampezzo dopo la cancellazione della Cortina-Dobbiaco Mtb. La gara era su 74 km e ha visto già sulla prima salita Mirko Tabacchi (Carabinieri) mettere spazio fra sé e gli avversari per andare a conquistare un prestigioso successo in 3h39’57” che lo lancia verso un ruolo preminente ai Tricolori di cross country del prossimo fine settimana. 18’11” il distacco di Giovanni De Bon (Spiquy Team), terza posizione per Davide Belletti (Mx Project) a 22’30”. Gara femminile che nella seconda parte vede emergere Cinzia Sartori (Euganea Bike) in 5h15’22” ai danni di Claudia Paolazzi (Carina-Brao Caffè) staccata di 18’00”, terza Monia Sensini (Medinox) a 22’51”. Nel percorso medio di 45 km prima posizione per Domenico Valerio (Team Damil-Gt Trevisan) in 2h17’51” con 10’49” su Manuel Felder (Cannondale Rh) e 12’48” su Stefan Taschler (Ssv Pichl Gsies Raiiffeisen). Fra le donne prima Alessandra Teso (Sorriso Bike Team) in 3h07’31”, davanti a Irene Fagherazzi (Pedale Feltrino) a 16’28” e all’irlandese Jane Kilmartin (Pev) a 22’59”.

Mirko Tabacchi, vittoria dal sapore tricolore a Cortina (foto organizzatori)

Veniamo alle prove della domenica con la Granfondo La Comba Oscura a Torre Pellice (TO), tappa della Coppa Piemonte su 48 km dove ha prevalso Edoardo Bonetto (Elios Sr Suntour) in 2h23’19” con 21” su Jacopo Billi (Team Giant-Liv) e 3’44” su Alessio Zamuner (Racing Team Rive Rosse). In campo femminile prima Claudia Peretti (Vittoria Lepontia Racing Team) in 3h33’11”, alle sue spalle Chiara Novelli (Team Bike Trescore Balneario) a 31” e Olivia Marchisio (Brike Bike) a 10’29”.

Appuntamento ad Attimis (UD) per la 12esima Marathon Bike per Haiti su 45 km, gara valida per il Friuli Mtb Challenge dove il successo è andato a Denis Vogrig (Asd Valchiarò) che in 2h06’30” ha staccato di 3’08” Gianpiero Dapretto (Federclub Trieste) e di 3’44” Marco Del Missier (Team Friuli Sanvitese). Seconda vittoria in 24 ore per Alessandra Teso (Sorriso Bike Team) che in 2h48’18” si è aggiudicata la competizione (i cui introiti sono destinati a iniziative umanitarie nell’isola caraibica) con 11’00” su Giuliana Plehan (Mbc Trieste) e 20’49” su Erica Vendrame (Lib.Gradisca).

Terza vittoria nel Friuli Mtb Challenge per Alessandra (foto organizzatori)

Appuntamento di rilievo per l’Mtb Emilia Romagna a Fanano (MO) con l’esordio della Cimone Bike Marathon, su 60 km dove a prevalere è stato Luca Accordi (Team Passion Faentina) che ha profittato dell’errore di percorso di Matteo Spinetti (Cicli Taddei) per aggiudicarsi la gara in 3h27’39” con 47” su Alessio Gianni (Tutto Bike Team Kona) e 1’57” su Marco Pretolani (Team Nob Selle Italia). Soluzione a sorpresa anche in campo femminile dove la vittoria è andata a Barbara Pavani (Imola Bike) in 4h42’13” dopo che in discesa ha ripreso e superato Miria Visani (Osteria Bike) alla fine staccata di 5’24”, terza posizione per Simona Ongari (Team Duemme Corse) a  18’16”. Sui 38 km del percorso Classic prima posizione per Fabiano Manicardi (Team Sculazzo Italia) in 1h48’28”, a 4’19” Massimo Rovatti (Cicli Center Modena) che in volata aveva la meglio di Matteo Savini (Rock Racing). In campo femminile prima Rossana Montorsi (New Motor Bike) in 2h43’54”, alle sue spalle Anna Celenta (Team La Verde) a 13’33” e Giorgia Anzola (Team Duemme Corse) a 47’22”.

Luca Accordi, primo a Fanano (foto organizzatori)

Terza tappa a Borgo San Lorenzo (FI) per l’Etruria Mtb con la Granfondo del Mugello, articolata su 48 km dominati da Tiziano Lori (Haibike Lawley Factory Team) primo in 2h37’35” con 9’19” su Andrea Volpe (#solosalita Squadra Corse) e 9’25” su Henri Ceccarelli (Team Bikestar Racing). Gara femminile favorevole a Ilaria Rinaldi (Team Focus Fanelli Bike) che in 3h13’52” ha prevalso per 31’40” su Daniela Lovato (Euganea Bike).

Prosegue il circuito Maremma Tosco Laziale che prevedeva il ritorno dopo un anno di stop della Granfondo di Montefogliano, disputata a Vetralla su 46,5 km. Prima posizione assoluta per Emiliano Dominici (Gs Ciclotech) che in 2h10’27” ha staccato di 1’55” Moreno Giannini (Team Bike Civitavecchia) e di 3’37” Luca Castellini (Team Vittorio Bike). In campo femminile prima piazza per Francesca Buonfiglio (Bike Garage Racing Team) in 3h01’35” con 8’56” su Fabia Costantini (Team Bike Palombara) e 15’16” su Vanessa Buzzanca (Bike Store Racing Team).

Appuntamento agonistico anche in Basilicata dove “espatriava” il circuito Bicinpuglia per la Granfondo Piccole Dolomiti Lucane a Gallipoli Cognato (MT), su 55 km  che hanno premiato Graziano Notarangelo (Nrg Bike) primo in 2h42’09” davanti a Vito Muciaccia (Team Eurobike) e a Pasquale Semeraro, compagno di colori del vincitore, a 7’03”. Unica fra le donne in gara Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers) in 3h14’40”.

Appuntamento di prestigio anche in Sicilia con la prima edizione della Granfondo di Floresta (ME), su 48 km dove il primato è andato a Vito Lombardo (Team Lombardo Bike), primo in 2h10’42” con 3’37” su Giovanni Vitale (Asd Fuorisella Belpasso) e 4’28” su Angelo Bonaccorso (Team Bike 2000). Nessuna donna al traguardo.

Novità dell’ultim’ora alla Marathon di Pantelleria dove gli organizzatori hanno convogliato tutti i concorrenti sul percorso medio di 42,5 km che ha premiato alla fine Giovanni Brignone (Pantelleria Outdoor, la società organizzatrice) primo in 2h20’41” con 9’53” su Paolo Angaroni (Mx Project) e 11’35” su Igor Speciale (Gi Esse Pro Cycling). Anche qui nessuna donna all’arrivo.

Giovanni Brignone, trionfo in casa a Pantelleria (foto organizzatori)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui