Home Mtb News Tante Granfondo soprattutto nel Sud

Tante Granfondo soprattutto nel Sud

0

Ultima domenica straricca di Granfondo che riassumiamo brevemente dando spazio a tutti: tappa ligure per la Coppa Piemonte con la GF delle Albissole ad Albisola Superiore (Sv) su 50 km x 1.850 metri,primo posto per Riccardo Panizza (Team Comobike) in 2h10’28” su Francesco Martucci (Magicuneo) a 59’50” e Andrea Costabello (Ghost Italia Team) a 2’50”. Gara donne a Costanza Fasolis (Repartosport Leecougan) in 2h46’45” con 11’28” su Nicoletta Meli (Scott) e 18’03” su Barbara Piralla (Ghost Italia). Al traguardo in 467.

Il podio di Albisola; sopra, Damiano Ferraro vincitore a Garda (foto organizzatori) Il podio di Albisola; sopra, Damiano Ferraro vincitore a Garda (foto organizzatori)

Granfondo anche per l’Oglio Chiese Contest, la prima GF sulle Sponde del Po a Gussola (Cr), su 44 km con successo per Fabio Pasquali (Ornello Team) che in 1h26’31” ha staccato di 50” Cristian Gallina (Emporiosport Team2) e Michele Franceschetti (Bike Team Bruciati). Fra le donne Angela Perboni (Emporiosport Team2) in 1h37’46” ha prevalso su Sara Bodei (Cicli Mata Team) a 9’00” e Barbara Agosta (Emporiosport Team2) a 14’55”. 147 arrivati.

L’attesissima Garda Marathon, su 60 km x 2.200 metri a Garda (Vr), tappa del Trek Zerowind Offroad Challenge, del Torpado Challenge e dell’Mtb Ahead Tour ha confermato il grande momento di forma dei ragazzi del Trek Selle San Marco, con Damiano Ferraro che aggiunge un altro successo alla sua splendida stagione in 2h40’26” con 4’22” sul compagno di colori Johnny Cattaneo, terza piazza per Diego Alfonso Arias Cuervo, colombiano del Repartosport Leecougan a 5’39”. Nella gara femminile grande ritorno ai vertici di Annabella Stropparo (Amici di Annabella) che in 3h22’50” ha inflitto distacchi pesantissimi alle avversarie, con Daniela Veronesi (Torpado Factory) a 7’40” e la lituana Katazina Sosna (Torpado Factory) a 10’47”. Classificati in 1.068.

Gara totalmente diversa ma sempre in Veneto la Marathon Valle Zignago, valida per il Friuli Mtb Challenge e il Veneto Mtb Tour, gara di 55 km totalmente pianeggianti a Concordia Sagittaria (Ve) risolta con uno spint a tre, andato a Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling Fpt) in 1h34’00” con 2” su Andrea Dei Tos (Cicli Olympia) e 5” su Gianluca Giraldin, compagno di colori del vincitore. Prima donna Alessandra teso (Salese Cycling Fpt) in 1h46’36” su Elisa Cappellari sua compagna di colori a 41” e Paola Maniago (Cycling Team Friuli) a 4’57”. 365 arrivati.

Appuntamento per il Gessi e Calanchi Bike e per la Romagna Bike Cup a Borgo Tossignano (Bo) con la Vena del Gesso Bike, vinta da Emanuele Bucci (Team Bike Valconca) in 1h16’30” su Agostino Mazzoni (180 Bpm) a 1’30” e Daniele Puglisi (Superteam Villa Verucchio) a 1’40”. Fra le donne primato per Roberta Monaldini (Benessere e Sport Ssd) in 1h39’00” davanti a Barbara Pavani (Imola Bike) a 46” e a Elisa Gastaldi (Team Passion Faentina) a 1’19”. 284 classificati.

Tappa dell’Umbria Marathon a Baschi (Tr) con l’8° Trofeo Avis vinto sui 42 km x 1.300 metri da Eros Capati (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini) in 1h42’52” davanti a Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) a 1’20” e a Alessandro Peruzzi (Grams Bike) a 1’21”. Fra le donne primato per Laura Sopranzi (Centro Bici Team Terni) in 2h18’39” su Romina Scarabottini (Ruota Libera Terni) a 10’06” e Anna Tomassini (Uc Petrignano) a 13’51”. 302 i finisher.

Anticipo di due settimane per la Marathon Monte Calvo, ad Amaseno (Fr), gara del Ciclo Promotech Marathon Lazio su 61 km x 1.860 metri andata a Leopoldo Rocchetti (Cicli Cingolani) che in 2h41’52” ha preceduto di 2’24” Roberto Crisi (Celeste Kento Avvenia) e di 4’02” Stefano Capponi (Project Bike). Fra le donne prima l’ucraina Krystyna Konvisarova (Cicli Cingolani) in 3h19’10” sulla compagna di colori Daniela Stefanelli a 10’04” e Loredana Varlese (Bikextreme Racing Team) a 34’47”. 102 al traguardo mentre sui 48 km per 1.400 metri sono stati 267: qui vittoria per Leandro Rotondi (Piesse Cycling Team) in 2h06’58” con 1’00” su Guido Cappelli (Nw Sport Cicli Conte) e 3’50” su Roberto Rinna (Piesse Cycling Team), mentre in campo femminile ha prevalso Tamara Merolle (Linea Oro Bike) in 3h03’19” su Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte) a 1’42” e Vanessa Buzzanca (Bike Store Racing Team) a 7’04”.

Prosegue la stagione dell’Abruzzo Mtb con il 21° Tour degli Ulivi a Moscufo (Pe), su 38 km, vinto da Donato D’Aurora (Mountain Bike Pro) in 1h36’12” con 2’25” su Alessandro Valente (Bike Pro Bottecchia) e 3’04” su Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Mtb); gara femminile favorevole a Mariagrazia Cornacchia (Freebike) in 2h18’14” davanti a Monika Manuela Mancini (Naturabruzzo) a 10’22”. 126 arrivati.

Prima edizione a Santeramo in Colle (Ba) della Marathon della Murgia, andata ad Angelo Bonaventura Degioia (Vejus Tmf Cicli Magnum) in 2h02’41” con Alban Nuha (Team Eurobike) a 3’07” e Giuseppe Belgiovine (Scapin Soudal) a 8’30”. Gara donne a Paola Marconi (Mtb Casarano) in 2h56’35” davanti a Ottavia Musci (Biking Team Cassano) a 5’29”. 121 arrivati.

Sempre in Puglia la Marathon Terra delle Gravine a Palagianello, valida per il circuito Bicinpuglia ha premiato Pasquale Semeraro (Nardelli Sport Total Bike) in 2h43’22” con 55” su Nicola Pugliese (Team Eurobike) e 3’54” su Augusto Cofano (Ciclistica Vernolese). Prima donna Simona Quarta (Mtb Casarano) in 4h14’00”. 197 classificati.

Pasquale Semeraro primo a Palagianello (foto organizzatori) Pasquale Semeraro primo a Palagianello (foto organizzatori)

Grande concentrazione di GF in Sicilia: ad Acate (Rg) terza tappa del Campionato Interregionale Csain con il Trofeo Castello dei Principi di Biscari, su 45 km, con vittoria per Massimiliano Maganuco (Special Bikers Team) in 2h10’43” davanti a Gerlando Strinati (Racing Team Agrigento) a 1’35” e Emanuele Lo Monaco (Doctor Bike Vittoria) a 2’15”; gara donne a Gesualda Sinardo (Bikalat Caltagirone) in 1h21’04” sui 26 km, davanti a Silvana Corallo a 21’44” e Francesca Basile a 57’31”. Classificati in 171.

Nella Granfondo Val di Noto (Sr) primo Paolo Calabrese (Team Bike Noto) che in 1h55’22” ha staccato di 4’11” Daniele Fabbri (Noxon Racing Team) e di 6’40” Corrado Nane (Club Giampaolo Caruso Avola). Fra le donne prima Maria Scala (Non Solo Bike) in 1h27’55” con 13’54” su Ivana Stracquadanio e 16’28” su Salvatrice Bellassai (Team Bike Noto). 206 al traguardo.

Quarta prova della Coppa Sicilia coincidente con la GF Taormina Mandanici, vinta da Giuseppe Cicciari (Special Bikers) in 1h45’52” con 1’58” su Mirko Farnisi (Team Lombardo Bike) e 3’03” su Carmelo Di Pasquale (Team Lombardo Bike). Fra le donne prima Claudia Andolina (Team Lombardo Bike) in 2h37’24” davanti a Manuela calabrese (Team Svizzero) a 10’50” e Giuseppina Casella (Etna Trail & Mtb) a 17’17”. Classificati in 100.

Il gruppetto di testa a Taormina (foto organizzatori) Il gruppetto di testa a Taormina (foto organizzatori)