Home Mtb Eventi Terzo sigillo di Pettinà in Mongolia

Terzo sigillo di Pettinà in Mongolia

0

Gli organizzatori la chiamavano pomposamente la “queen stage”, la tappa regina del Mongolia Bike Challenge con i suoi 175 km e per mettere le cose in chiaro Nicholas Pettinà non ha lasciato nulla agli avversari, volando via a poco meno di 30 km/h per aggiudicarsi la prova, la terza frazione di quest’anno per lui, in 6h05’19”. Un’impresa su un tracciato che gli stessi organizzatori dicono nessun turista voglia affrontare, su strade e sentieri che gli stessi abitanti del luogo non battono spesso. Pettinà nella prima parte di gara ha controllato il gruppo, poi a due terzi della frazione ha allungato, percorrendo da solo oltre 60 km. Il portacolori della Forestale ha chiuso con 7’45” sull’irlandese Ryan Sherlock e sullo spagnolo Miguel Silvestre Iniesta, ora secondo in classifica a circa mezz’ora dall’azzurro, al quale basterà correre in difesa le ultime tre tappe, ma conoscendolo non è nelle sue corde. Intanto rimane solo un altro italiano in gara, Mattia Paganotti che ha chiuso la frazione al 24° posto in 7h43’05”.

Nicholas Pettinà in gara nella quarta tappa (foto organizzatori) Nicholas Pettinà in gara nella quarta tappa (foto organizzatori)