Home Mtb Eventi Torquato Testa mostra i muscoli al Crankworx Rotorua 2016
Pubblicità

Torquato Testa mostra i muscoli al Crankworx Rotorua 2016

0

Grande risultato per il nostro freerider all’evento di apertura della stagione slopestyle, conquistando un’eccellente sesta piazza assoluta al Crankworx Rotorua, in Nuova Zelanda.

Il tracciato, alla cui progettazione ha contribuito il compianto freerider neozelandese Kelly “McGazza” McGarry scomparso a febbraio, ha accolto 18 tra i migliori freerider al mondo, che si sono dati battaglia nelle due tiratissime run finali.

L'omaggio a Kelly McGarry - Crankworx Rotorua Slopestyle 2016 L’omaggio a Kelly McGarry – Crankworx Rotorua Slopestyle 2016

Alla fine ha trionfato quello che è ritenuto il miglior interprete della disciplina al mondo, il canadese Brandon Semenuk, davanti allo statunitense Nicholi Rogatkin e all’altro canadese Brett Rheeder, il vincitore della prima edizione del 2015. Seguono Thomas Genon, Sam Pilgrim, il nostro grandissimo Torquato “Toto” Testa, il giovanissimo Max Fredriksson, Tomas Lemoine, Anton Thelander e Sam Reynolds a chiudere la top ten.

Torquato Testa al Crankworx Rotorua Slopestyle 2016 Torquato Testa al Crankworx Rotorua Slopestyle 2016

Il prossimo appuntamento della serie Triple Crown of Slopestyle è il 18 giugno a Les Gets, in Francia.

Info: www.crankworx.com

Pubblicità