Home Mtb Eventi Transalp subito nel segno azzurro

Transalp subito nel segno azzurro

0

La coppia master italiana composta da Massimo Debertolis e Andreas Laner si è subito  imposta nella prima tappa della 18. CRAFT BIKE TRANSALP powered by Sigma di 101,88 km/2.260 metri di dislivello da Ruhpolding in Baviera  a Saalfelden (Salisburgo). Il duo trentino-altoatesino ha coperto la distanza in 3h 53’ e 9sec. staccando i secondi classificati Christoph Listmann e Michael Anthes (BIKE Magazin) di 58 secondi. Terzo gradino del podio, invece, per il team tedesco formato da Udo Vollmer e Jan Kaliciak (TEAM Herzlichst Cipro II), attardato di undici minuti

Nella categoria maschile, la migliore prestazione azzurra è stata ottenuta dalla coppia composta da Johnny Cattaneo e Damiano Ferraro che si è classificata al quinto posto con un ritardo di 1’10sec nei confronti dei vincitori, Karl Platt e Urs Huber. Il duo svizzero-tedesco ha attraversato il traguardo dopo 3h 29’34” facendo segnare il miglior tempo di giornata e staccando di soli quattro centesimi il campione del mondo Alban Lakata e il suo compagno di squadra ceco Kristian Hynek. Terzi gli austriaci Daniel Geismayr e Hermann Pernsteiner (+1,7 Sek.), mentre i detentori del titolo, i tedeschi Markus Kaufmann e Jochen Käß si sono dovuti accontentare col quarto posto. Dodicesimi, invece, l’altra coppia azzurra composta dall’altoatesino Franz Hofer e dal bresciano Juri Ragnoli (+16’39”).

In campo femminile, la vittoria è andata alla squadra formata dalla britannica Sally Bigham e dall’austriaca Christina Kollmann. Settime le azzurre Paola Pinotti e Laura Baggi.

La seconda tappa della Craft BIKE Transalp powered by Sigma domani porta i concorrenti da Saalfelden/Leogang su un percorso completamente ridisegnato di 64,34 km e  2.405 metri di dislivello a Mittersill (AUT).

Gernot Mussner- Ufficio stampa

La partenza da Ruhpolding (foto organizzatori) La partenza da Ruhpolding (foto organizzatori)