Home Prodotti Accessori Unifiber, la nuova linea “Blackline” parte 2
Pubblicità

Unifiber, la nuova linea “Blackline” parte 2

0

Unifiber è un marchio di Equipe Trading, una giovane realtà olandese. Producono tra le altre cose accessori di successo. Iniziamo ad occuparci delle varie  sacche di Unifiber che abbiamo avuto modo di toccare con mano e riscontrare l’ottimo prodotto. In questa seconda parte (CLICCA QUI per la prima) ci occupiamo della comodissima borsa per gli accessori e di quella per la muta.
La borsa per gli accessori ha una misura secondo il nostro parere ideale, ne troppo piccola ne troppo grande. Le borse accessori troppo grandi occupano molto spazio all’interno delle nostre macchine o furgoni, e alla fine si riempiono di cose inutili e di sporcizia. Questa sacca accessori di Unifiber invece ha le dimensioni giuste per fare una scelta di quello che effettivamente ci serve da portare via, e anche di tutti i ricambi immaginabili, in uno spazio comunque contenuto. La forma rettangolare è anche ideale per infilare questa sacca in qualsiasi angolo lasciato libero dal vostro carico in macchina!
La borsa per la muta invece risulta essere molto comoda per cambiarsi e per portare la vostra muta bagnata a casa senza inzuppare la vostra macchina. 100% approved!

 

Borsa per le pinne e tools
Questa borsa può ospitare tutte le tue pinne, prolunghe, ricambi e tools di vario genere. È dotata di piccole ma capienti tasche interne e laterali per le viti di pinne, straps e tutti quegli accessori indispensabili! Un rivestimento molto resistente dentro, la copertura WRP (Water Repellent poliestere) fuori si uniscono alla chiusura ventilata facendo “respirare” i componenti bagnati lasciando asciutta la tua auto. Adatta a pinne fino a 70cm. Dimensioni esterne: 80x20x20cm.

Il video di presentazione:

 

 

Blackline Small Equipment Carry Bag

 

 

Borsa per la muta
Basta aprirla e prendere la vostra muta, è facile come riporla all’interno dopo averla usata. Questa borsa funge anche da tappetino e impedisce alla muta e ai piedi di sporcarsi mentre vi cambiate. Dopo esservi cambiati basta chiudere la ZIP e metterla nel bagagliaio.La costruzione in tela sintetica all’interno e in WRP (Water Repellent poliestere) all’esterno impedisce la fuoriuscita di acqua tenendo asciutto il vostro bagagliaio.

Blackline Wetsuit Carry Bag

 

 

Maggiori info su www.unifiber.net per la descrizione completa dei prodotti e sul sito di ZZSurf www.zzsurf.com per l’acquisto diretto dall’importatore a prezzi vantaggiosi.

Canale Youtube di Unifiber : https://www.youtube.com/channel/UC0ReFOrsJpN4OwjSi64x37w

Articolo precedenteProtest Pin-It in Sardegna: Episodio 2 a Buggerru, Sardegna
Articolo successivoMarc Paré campione del mondo slalom IFCA U17
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità