Home Mtb Eventi Van Aert, 5 su 5 nel Superprestige

Van Aert, 5 su 5 nel Superprestige

0

Non si ferma più la corsa di Wout Van Aert al titolo del Superprestige, il belga punta addirittura all’en plein. Sul prestigioso circuito automobilistico di Spa-Francorchamps il belga ha colto la quinta vittoria su 5 prove, infliggendo ai rivali distacchi abissali dopo aver preso il largo già nel corso del secondo giro. Il campione del mondo, l’olandese Mathieu Van Der Poel da poco rientrato alle competizioni, ha provato a tenere il suo ritmo per i primi due giri, ma lo sforzo è stato eccessivo e gli è costato addirittura la Top 10 della corsa.

Van Aert è volato sul fango verso la vittoria, staccando l’eterno Sven Nys di 1’04” e Kewin Pauwels di 1’13”. Torna nell’elite della specialità Klaas Vantornout, quarto mentre continua a deludere Lars Van Der Haar, solo 8°. Fra le donne doppietta britannica, grazie anche all’assenza di Sanne Cant rimasta precauzionalmente a riposo dopo la caduta di domenica scorsa: prima Helen Wyman davanti a Nikki Harris, terzo posto per la belga Sanne Van Paassen.

Sempre pittoresco all'arrivo Wout Van Aert, anche a Spa (foto organizzatori) Sempre pittoresco all’arrivo Wout Van Aert, anche a Spa (foto organizzatori)

Importante appuntamento internazionale anche a Eschenbach, nella tappa del Cross Tour EKZ svizzero con molti italiani al via. Uno aveva addirittura vinto la prova principale, Gioele Bertolini che in volata aveva avuto ragione della gloria locale Marcel Wildhaber, ma la giuria ha dato il successo all’elvetico. Terza posizione per il belga Michel Vanthourenhout a 53”. Secondo posto anche per Eva Lechner, che si è dovuta inchinare di fronte alla ceka Pavla Havlikova prima per 11”. Terza la campionessa elvetica Sina Frei a 49”.