Home Mtb Eventi Van Aert, colpo grosso a Koksijde

Van Aert, colpo grosso a Koksijde

0

Il ventenne belga Wout Van Aert, iridato e campione europeo under 23, vince la seconda prova di Coppa del Mondo Ciclocross disputata a Koksijde in Belgio e riservata alla categoria élite donne e uomini. In realtà Van Aert rientra nel gruppo degli under 23 ammessi dal regolamento Uci a gareggiare con gli élite. Come il diciannovenne olandese Mathieu Van der Poel, terzo alle spalle di Kevin Pauwels, il quale, grazie alla seconda posizione (la stessa della prima prova di Valkenburg), sale in testa alla classifica con 140 punti, seguito da Tom Meeusen, quarto a Koksijde, con 115 punti.

Non ha preso il via, causa febbre, l’olandese Lars Van der Haar, vincitore a Valkenburg. Enrico Franzoi si è fermato verso il termine del quarto giro.

La belga Sanne Cant firma da parte sua la sesta vittoria consecutiva. Una settimana fa si era imposta ad Asper-Gavere, sempre in Belgio, nella quarta prova del Superprestige. Non c’è stato l’esordio stagionale di Marianne Vos a complicare i compiti della belga, che nel finale ha staccato di 6” le olandesi Sabrina Stultiens e Sophie De Boer.

Proprio quest’ultima balza in testa alla classifica del challenge Uci spodestando la statunitense Katherine Compton, vincitrice della prima prova a Valkenburg e soltanto decima sulle dune di Koksijde. De Boer si era classificata al terzo posto anche nella prima prova e ora conduce la classifica con 90 punti, due più della Cant.

Ufficio stampa Fci