Pubblicità
Home Mtb News World Cup Eliminator, così non va…
Pubblicità

World Cup Eliminator, così non va…

0

Due importanti eventi nella domenica internazionale, che innanzitutto prevedeva la seconda delle otto tappe della Coppa del Mondo di Eliminator a Columbus (USA). Com’era successo per la prima prova nella toscana Volterra, anche in terra americana i numeri di partecipazione sono stati molto ristretti, tanto che ancora una volta non si è potuto procedere alla gara femminile. Fra gli uomini seconda vittoria francese nella challenge: a Volterra aveva trionfato Lorenzo Serres, quarto a Columbus e rimasto in testa alla classifica di Coppa, ma a primeggiare è stato Simon Rogier davanti allo spagnolo Alberto Mingorance Fernandez e all’atleta di casa Seth Kemp. In tutto sono stati classificati 11 concorrenti.

Un passio della seconda tappa di World Cup (foto Uci)

Tappa polacca per l’Uci Marathon Series, nel cuore della Slesia con la Bike Marathon di Jelenia Gora, 87 km molto impegnativi considerati un test probante in vista dei Mondiali. Podio tutto locale con Adria Brzozka che in 3h48’29” ha prevalso per 3’41” su Mariusz Michalek che in volata ha regolato il fratello del vincitore, Piotr. Delusione per il favorito della vigilia, il belga Sebastien Carabin solo nono a 11’12”. Fra le donne ottimi segnali di crescita della forma per la campionessa mondiale in carica, la svizzera Jolanda Neff che corre per il team locale della Kross, 4h33’07” il suon tempo con 10’15” sulla polacca Michalina Ziolkowska e 27’39” sull’altra polacca Karolina Sowa.

Jolanda Neff ritrova il successo in Polonia (foto organizzatori)

Sempre in Polonia c’era stato al sabato l’anticipo dedicato al cross country con vittoria per Bartlomiej Wawak in 1h22’43” davanti all’olandese Hans Becking a 29” e al russo Anton Sintsov a 1’11”, doppietta della Kross fra le donne con la vicecampionessa olimpica Maja Wloszczowska prima in 1h22’27” sulla Neff a 6”, terza l’olandese Anne Tauber a 55”.

Tante le gare nell’Est europeo: a Zadov quarta tappa della Czech Strabag Mtb Cup vinta da Jan Nesvadba in 1h31’46” con 13” su Jan Skarnitzl e 2’02” su Jan Vastl. Prima donna Jitka Skarnitzlova in 1h36’42” davanti ad Adela Safarova a 1’54” e alla polacca Magdalena Sadlecka a 2’15”. A Kocevje in Slovenia la SloXCup ha premiato Rok Naglic in 1h17’42” con 1’33” su Bostjan Hribovsek, buon terzo l’azzurro Alberto Lenzi a 3’01”, quinto Lorenzo Dal Piva a 3’57”. Podio sfiorato fra le donne da Anna Lirussi, quarta nella gara vinta dalla serba Jovana Crnogorac in 1h17’59” sulla croata Gorana Tezak a 7’14” e sulla slovena Tina Perse a 9’43”.

In Spagna quinto appuntamento per la Copa Catalana a Girona con David Valero Serrano, grande protagonista in Coppa del Mondo, che in 1h28’51” ha messo in fila i francesi Hugo Drechou a 42” e Florian Trigo a 44”. 17esima piazza per Federico Mandelli a 6’38”. Tripletta spagnola fra le donne con Claudia Galicia Cotrina prima in 1h05’10” su Magdalena Duran Garcia a 1’06” e Sandra Santanyes Murillo a 3’32”.

David Valero Serrano, ancora un successo in Spagna (foto FB)

Copa America a Cartago in Costarica: primo il guatemalteco Jhonnatan De Leon in 1h12’04” sul locale Paolo Cesar Montoya a 1’13” e sul colombiano Diyer Alexander Rincon a 1’37”. Donne: primato per la costaricana Adriana Rojas in 1h12’48” davanti alla cilena Pilar Corvalan a 5’56” e alla connazionale Maria José Segura a 12’15”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità