Skialp; ecco i nuovi attacci touring di Fritschi

Fritschi Swiss – Un brand per gli attacchi da ski touring

28/01/2019
scritto da Eva Toschi

Fritschi Swiss – Un brand per gli attacchi da ski touring

Ogni nuovo sviluppo in casa Fritschi nasce e si concentra sugli sciatori backcountry e le loro aspettative individuali. Questo è l’unico modo per poter progettare attacchi touring moderni con tecnologie all’avanguardia, per ottenere il meglio dalle proprie esperienze in montagna.

Sicurezza, funzionalità e 99% Swiss sono le costanti dell’innovazione Fritschi. Con la leggendaria Diamir Titanal, Fritschi ha integrato la sicurezza, la comodità e la trasmissione di potenza di un attacco da sci alpino su un leggerissimo attacco da ski touring.

Altri risultati del coraggio e dello spirito senza con fini sono il Vipec 12 e il Tecton 12. Con l’esclusivo rilascio laterale sulla punta e il tallone alpino del Tec-ton, Fritschi aggiunge la sicurezza e le caratteristiche di un attacco da sci alpino ai suoi attacchi pin orientati verso la risalita, per una discesa veloce.

In arrivo: Xenic 10, un prodotto classico Fritschi con un peso di soli 280 g.

Per la stagione 2019/2020 è in arrivo un nuovo membro della famiglia di attacchi pin Fristchi: un prodot-to innovativo e completo: comfort, sicurezza e performance, in soli 280 grammi.

Backcountry e leggerezza: possono convivere?

Una nuova definizione di leggerezza nello sci backcountry

Nella categoria pesi leggeri lo Xenic 10 non ha rivali: i suoi materiali high-tech lo rendono leggero e stabile. A renderlo ancora migliore oltre a comfort e sicurezza, le tecnologie progressive incluse in un design compatto e futuristico, per maggiore performance in discesa. Un vero attacco da touring con un peso di soli 280 grammi.

Un imbattibile equilibrio tra peso e funzionalità

L’attacco Xenic 10 è una vera iconica di Fritschi, sia per il suo look che per la sua tecnologia. Questo offre un incomparabile livello di funzionalità per la sua categoria di peso.

  • Bloccaggio non richiesto

Il nuovo sistema di aggancio frontale permette allo scarpone di muoversi orizzontalmente, permettendo un miglior assorbimento dalle sollecitazioni verticali. Questo sistema previene Il distacco involontario che potrebbe essere causato dalle vibrazioni dello sci.

  • Studiato fino all’ultimo dettaglio

Utilizzando l’alzatacco come leva per ruotare la talloniera di mezzo giro, la modalità d’uso dell’attacco Xenic 10 può essere facilmente cambiata da discesa a salita. Lo stopper infatti si bloccherà in automatico dopo il primo passo.

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti