Sup e Jiu Jitsu un connubio perfetto

Sup e jiu jitsu, protagonisti di questa bella manifestazione dedicata agli appassionati di sport, tanti i giovani atleti che hanno deciso di misurarsi in questo originale connubio.

04/07/2018
scritto da Elia Rossetti

BIG SUP FIGHTING

Domenica 17 giugno a Muggia (Trieste) le due discipline del Jiu jitsu e del SUP si sono incontrate, grazie alla collaborazione tra SUP Team Mano Aperta, Bora Nera, Surf Zone Punta Olmi e Circolo della Vela di Muggia

A margine dell’evento SUP&FUN 2018, regata di SUP organizzata da Surf Zone Punta Olmi presso la sede mare del Circolo della Vela di Muggia, è stato possibile far lottare i ragazzi del team Bora Nera su un Big SUP, gentilmente messo a disposizione da Reptile SUP, con la collaborazione del SUP Team Mano Aperta, che ha gestito e supervisionato le attività in acqua.

La combinazione del Jiu jitsu e del SUP, apparentemente senza punti di contatto tra loro, ha invece entusiasmato il pubblico presente, coinvolgendo anche molti giovani.

Gli atleti dell’Accademia Bora Nera Tiziano Friuli, Daniele Zannotti, Michele Lai e Fabrizio Zanzariello hanno non solo lottato, ma anche fatto da coach momentanei ai ragazzi e alle ragazze che hanno voluto provare questa nuova combinazione sportiva.

Prima volta in Italia, quindi, SUP e Jiu Jitsu insieme per offrire agli appassionati il meglio delle due specialità, grazie a Walter Friuli (Bora Nera), Edy Campanaro (Surf Zone Punta Olmi), Marzio Viola e Paolo Moretti (SUP Team Mano Aperta).

Potrebbe interessarti anche

Commenti