Home Mtb Test Fox Proframe RS casco full-face per enduro in test

Fox Proframe RS casco full-face per enduro in test

0
Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - cover
Proframe RS, nuovo casco integrale leggero MTB di casa Fox Racing

Il nuovo casco Fox Proframe RS si rivolge ai rider più agguerriti, e agli eMTBiker, che desiderano le funzionalità, la tecnologia e il design più recenti

Abbiamo recensito l’ultima versione del Fox Proframe qualche mese fa e abbiamo apprezzato molto il casco nel suo complesso, ma abbiamo ritenuto che ci fossero alcune aree che molti rider avrebbero voluto vedere migliorate.

Sembra che Fox Racing abbia recepito bene tutti i suggerimenti, poiché il nuovo Proframe RS presenta uno stile straordinario, il nuovo sistema di protezione MIPS Integra Split, e più regolazioni! Dalla visiera alla vestibilità, Fox Proframe RS dichiara di essere il casco che la vostra testa merita.

Analizziamo questo nuovo integrale leggero certificato DH e condividiamo le nostre impressioni fino ad ora.

Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - visiera
Visiera regolabile su tre posizioni

Sicurezza

Il sistema MIPS Integra Split porta la tecnologia del sistema “slip plane” (antislittamento, su cui si basa lo specialista svedese della protezione – Nda) a un livello superiore, grazie alla presenza di due strati di schiuma di densità e tipo diversi che garantiscono una protezione ancora maggiore.

La fodera interna è in EPP ed è progettata per resistere ai colpi multipli a bassa velocità e offrire protezione dagli impatti più comuni che i ciclisti subiscono. Fissata tramite woofer (elastomeri) che possono muoversi a 360 gradi, questa fodera interna separata offre uno smorzamento degli impatti rotazionali e una schiuma più morbida per le forze sub-concussive (che portano alla commozione cerebrale, Nda).

Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - MIPS
Fodera interna in EPP fissata alla calotta esterna in EPS tramite elastomeri

Lo strato esterno è in EPS, comune in tutti i caschi sul mercato. È progettato per rompersi quando assorbe gli impatti singoli di entità maggiore e ad alta velocità, che potrebbero causare un trauma più grave. La combinazione di EPP ed EPS dovrebbe garantire una protezione più efficace in una gamma più ampia di velocità in caso di urto.

In sostanza, il nuovo MIPS Integra Split combina una protezione integrata nelle imbottiture interne – sparisce la calotta dedicata al di sotto di esse – con la fodera in EPP fissata tramite elastomeri a quella in EPS.

Vestibilità

Migliorando le regolazioni del precedente casco Fox Proframe (qui il nostro test), il nuovo Proframe RS dichiara di avere 624 combinazioni di calzata disponibili (!!!). Il casco è disponibile in tre taglie, ognuna delle quali comprende il Boa Fit System. Un’ulteriore personalizzazione è data dalla culla regolabile in quattro posizioni in altezza situata nella parte posteriore del casco. Questo permette agli utenti di aggiustare con precisione il punto in cui il sistema micrometrico Boa aderisce alla testa. Sono anche disponibili due coppie di guanciali di diverso spessore per assicurare una vestibilità adeguata.

Indossare il casco è facile grazie al sistema di fibbia magnetica Fidlock adottato per il sottogola. Abbiamo imparato ad apprezzare il sistema Fidlock, perché è facile da usare con una sola mano, con i guanti, e consente una rapida rimozione dopo la pedalata.

Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - Boa
Regolazione micrometrica della calzata tramite sistema Boa

Dettagli

Una visiera – finalmente! – regolabile su tre posizioni permette al nuovo Fox Proframe RS di offrire protezione dal sole o dai detriti a varie angolazioni, consentendo al contempo di riporre comodamente la mascherina MTB durante le lunghe salite.

Un’altra caratteristica interessante della nuova visiera è il supporto rimovibile per una action camera compatibile GoPro. È facile da usare, mantiene stabili le riprese e consente un’applicazione perfetta del supporto sul lato inferiore (si fissa con un solidissimo adesivo 3M).

Per finire, il peso rilevato alla bilancia è di 850 g (taglia M), con un prezzo al pubblico di 319,99 euro.

Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - action
Marco Rizzo sul trail Cormore che scende a Bardineto, Finale Outdoor Region

On The Trail

Abbiamo ricevuto il Proframe RS di Fox a inizio autunno, mettendolo subito alla prova, e facendolo indossare a due biker diversi. Sebbene sia piaciuto, entrambi hanno avuto una fase iniziale di adattamento relativamente lunga. È stata notata la tendenza del sistema Boa a “chiudersi” verso il centro del casco quando è allentato, rendendo necessario l’uso della mano per spingerlo fuori nel momento in cui si indossa il nuovo integrale leggero di Fox.

Con il design inedito del casco e l’ampia possibilità di regolazione, ci vuole un po’ più di tempo per personalizzare la calzata. O almeno può succedere, a seconda della forma e delle dimensioni della testa.

Personalmente ho una circonferenza di 58 cm e ho scelto la taglia media, anche Marco (che vedete in foto) con la stessa misura era d’accordo. Abbiamo provato entrambe le imbottiture interne, e ci è sembrato di poter scegliere tra quelle più spesse e più sottili, a seconda che dovessimo passare una giornata al bike park o gestire una giornata piena in sella alla mountain bike.

Con i guanciali più spessi, il casco è più sicuro e stabile, quindi adatto alle giornate di sola discesa, mentre per le uscite pedalate si può optare per una calzata meno aderente sui lati facendo maggiore affidamento sul sistema Boa.

Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - Fidlock
Guanciali di spessore differente e chiusura sottogola Fidlock

La questione imbottiture è importante e porta a una valutazione successiva. Poiché questo casco non si basa su di esse per la calzata, come il “vecchio” Proframe, è necessario un cambio di prospettiva quando lo si indossa. In effetti viene percepito più come un casco aperto da trail riding che un full-face da gravity, merito anche della ventilazione migliorata e di meno punti di contatto tra la testa e la calotta interna, approccio che favorisce anche la termoregolazione.

Il passaggio dalle precedenti quattro taglie alle attuali tre obbliga a valutare bene la misura. Una volta che si agisce sulla chiusura micrometrica Boa, sul suo posizionamento in altezza, e sullo spessore dei guanciali, non sembra di usare un casco integrale, anche se è certificato DH. Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui ci piace così tanto sia per le giornate di enduro più lunghe sia per le uscite in modalità “self-shuttle” in eMTB. È anche il motivo che può spingere alcuni appassionati a chiedersi se non valga la pena considerarlo come scelta principale per il park riding.

Fox Proframe RS casco MTB integrale leggero in test - supporto GoPro
Supporto compatibile GoPro da fissare sotto la visiera

Conclusioni

In definitiva, siamo rimasti soddisfatti e ci siamo trovati a nostro agio con il Proframe RS nella maggior parte delle condizioni, ritenendolo un casco integrale a tutto tondo di riferimento sul mercato. Il sistema MIPS Integra Split promette tanta sicurezza, la ventilazione è davvero efficace, mentre l’approccio multiplo adottato per la vestibilità richiede solo un po’ di tempo e attenzione per trovare la pace dei sensi.

Non vediamo l’ora di passare molto tempo in autunno e in inverno con il nuovo Fox Proframe RS, mentre lavoriamo alla nostra recensione a lungo termine. Rimanete sintonizzati sul nostro canale online, faremo del nostro meglio per tenervi aggiornati e rispondere alle vostre domande mentre continuiamo a percorrere chilometri e macinare metri di dislivello in discesa con questo nuovo integrale leggero.

Maggiori info qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui