Pubblicità
Home Prodotti Componentistica Maxxis Shorty rinnovata la gomma intermedia
Pubblicità

Maxxis Shorty rinnovata la gomma intermedia

0
Maxxis Shorty 2 - cover

La seconda generazione di Shorty è stata progettata da zero, sfruttando i feedback degli atleti Maxxis che corrono in World Cup DH e nelle Enduro World Series.

Shorty rimane lo pneumatico intermedio del marchio statunitense, per le massime prestazioni sui terreni molli e inconsistenti, tra polvere, terriccio e fango.

Maxxis Shorty 2 - actionUn battistrada completamente rivisto inizia con la divisione del tassello centrale “doppio” in due, con un supporto aggiuntivo ottenuto da un nuovo profilo sulla spalla. Altri cambiamenti includono una sezione di 2,40″ per una migliore capacità di scarico di fango e detriti, e un peso ridotto. Le inedite scanalature sui tasselli offrono una trazione migliorata in frenata e in conduzione di curva, mentre le creste in rilievo sulla carcassa aiutano a rimuovere il fango appiccicoso.

La seconda generazione di Maxxis Shorty è disponibile con mescola 3C MaxxTerra o MaxxGrip, con carcasse specifiche per trail, enduro e downhill (Exo, DD e DH). Tutte sono Tubeless Ready e con costruzione WT (Wide Trail) ottimizzata per cerchi a largo profilo da 30-35 mm.

Maxxis Shorty 2 - lifestyleTre sono le versioni a catalogo, sia per diametro ruota 27,5″ sia per 29″. Abbiamo la carcassa Double Down con mescola 3C MaxxGrip o MaxxTerra, e quella DH solo in versione 3C MaxxGrip per la 27,5″. Per la 29″ si va da Exo 3C MaxxTerra a DH 3C MaxxGrip passando per DD 3C MaxxGrip. I pesi spaziano da 929 a 1.286 g dichiarati.

Qui maggiori informazioni sulla nuova generazione di Maxxis Shorty

[fonte: comunicato stampa]

Maxxis Dissector, il test degli pneumatici per enduro e gravity

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità