Home Prodotti Componentistica Rock Shox Flight Attendant: le sospensioni e le MTB
Pubblicità

Rock Shox Flight Attendant: le sospensioni e le MTB

0
Rock Shox Flight Attendant bici - cover

Rock Shox ha presentato la nuova piattaforma per le sospensioni automatiche Flight Attendant, utilizzata su una selezione di forcelle e ammortizzatori, e su nuove mountain bike top di gamma.

Iniziamo con gli aggiornamenti che riguardano le forcelle Pike, Lyrik e ZEB Ultimate.

Lyrik e Pike Flight Attendant

Sia la nuova Pike sia la Lyrik presentano un look inedito, con una testa e un archetto rivisti, molto più simili a quelli visti sulle più recenti forcelle SID e ZEB. Quest’ultima ha subito alcuni affinamenti, al contrario di interventi più importanti applicati sulle altre due.

Tutte e tre le forcelle condividono alcune caratteristiche, tra cui la nuova idraulica Charger Flight Attendant che, come avete potuto leggere qui, offre una regolazione automatica tra le sue tre impostazioni, oltre a 10 clic di personalizzazione della compressione alle basse velocità, e 20 click per il ritorno.

Cartuccia Debonair aggiornata

Troviamo anche una nuova molla pneumatica Debonair+, più sensibile rispetto alla versione attuale, offrendo lo stesso grande supporto in affondamento.

Un’altra piccola ma significativa caratteristica delle nuove forcelle è la tecnologia ButterCups. Si tratta di piccoli dischi in gomma, collocati all’interno di un alloggiamento dorato sia alla fine della cartuccia idraulica sia di quella pneumatica (dove si collegano ai foderi della forcella). L’idea è che questi piccoli smorzatori in gomma possano assorbire le vibrazioni ad alta frequenza prima che attivino la forcella ammortizzata.

Nella parte posteriore dei foderi si trovano ora le valvole di scarico della pressione. Le abbiamo già viste su un limitato numero di forcelle Fox, ma è la prima volta per Rock Shox. L’idea è quella di offrire ai biker un modo semplice e veloce per disperdere la pressione d’aria indesiderata che si accumula nella parte inferiore nei foderi inferiori a causa di un cambiamento della temperatura e/o variazioni di altitudine.

Rock Shox ha anche creato piastre da avvitare in posizione per occupare lo spazio in eccesso che si trova sull’ampia piattaforma Torque Caps, che interfaccia la forcella e il mozzo anteriore. Questi elementi, chiamati Stiffness Reducers (riduttori di rigidità), evitano di guadagnare quel cinque per cento aggiuntivo di rigidità altrimenti offerto dai Torque Caps.

Per finire, il nuovo ammortizzatore Super Deluxe Ultimate Flight Attendant è dotato di un controllo elettronico wireless – e non potrebbe essere altrimenti – su tre posizioni, una versione evoluta del noto RCT3, prendendo per l’appunto il nome di RCT3 Flight Attendant. Il resto del design e delle funzionalità rimangono immutate.

Prezzi e disponibilità

Allo stato attuale Flight Attendant non può essere acquistato come prodotto after market per aggiornare una MTB, essendo disponibile solo su bici complete.

Al momento del lancio del nuovo sistema Rock Shox, sono comparsi nuovi allestimenti nei cataloghi Canyon, Specialized, Trek e YT. Probabilmente in futuro Flight Attendant sarà presente su bici di fascia alta – come le prime presentate – equipaggiate con trasmissioni SRAM Eagle AXS, o almeno su quelle che montano un telescopico Reverb AXS per una facile integrazione con il controller sinistro, che gestisce il reggisella stella e il sistema di sospensioni elettroniche wireless.

Canyon Neuron CF SLX LTD

Canyon Neuron CF SLX LTD
Canyon Neuron CF SLX LTD – 7.999 €
  • Telaio Neuron CF SLX, 140 mm
  • Forcella: RockShox Pike Ultimate Flight Attendant, 140 mm
  • Ammortizzatore: RockShox Super Deluxe Ultimate Flight Attendant
  • Guarnitura: SRAM X01 Eagle Flight Attendant
  • Trasmissione: SRAM X01 Eagle AXS
  • Prezzo: 7.999 €
Canyon Spectral 29 CF LTD AXS
Canyon Spectral 29 CF LTD AXS – 7.999 €
  • Telaio: Canyon Spectral CF, 150 mm
  • Forcella: RockShox Lyrik Ultimate Flight Attendant, 160 mm
  • Ammortizzatore: RockShox Super Deluxe Ultimate Flight Attendant
  • Guarnitura: SRAM X01 Eagle Flight Attendant
  • Trasmissione: SRAM X01 Eagle AXS
  • Prezzo: 7.999 €

Specialized S-Works Enduro

Specialized S-Works Enduro
Specialized S-Works Enduro

Non si hanno ancora dettagli sulla nuova versione della S-Works Enduro equipaggiata con le sospensioni elettroniche Rock Shox, per ora possiamo vedere una forcella ZEB Ultimate Flight Attendant e un ammo Super Deluxe Ultimate Flight Attendant shock, accompagnati da una trasmissione e da un telescopico AXS. Anche il prezzo non è ancora stato comunicato.

Trek Slash 9.9 XX1 AXS Flight Attendant

Trek Slash 9.9 XX1 AXS Flight Attendant
Trek Slash 9.9 XX1 AXS Flight Attendant
  • Telaio: OCLV Mountain Carbon, 160 mm
  • Forcella: RockShox ZEB Ultimate Flight Attendant, 170 mm
  • Ammortizzatore: RockShox Super Deluxe Ultimate Flight Attendant
  • Guarnitura: SRAM XX1 Eagle Flight Attendant
  • Trasmissione: ND
  • Prezzo: ND

YT Jeffsy Uncaged 6

YT Jeffsy Uncaged 6
YT Jeffsy Uncaged 6 – 8.999 €
  • Telaio: Ultra Modulus carbon, 150 mm
  • Forcella: RockShox Lyrik Ultimate Flight Attendant, 150 mm
  • Ammortizzatore: RockShox Super Deluxe Ultimate Flight Attendant RCT3
  • Guarnitura: SRAM XX1 Eagle Flight Attendant
  • Trasmissione: SRAM XX1 Eagle AXS
  • Prezzo: 8.999 € (300 pezzi disponibili)

YT Capra Uncaged 6

YT Capra Uncaged 6
YT Capra Uncaged 6 – 8.999 €
  • Telaio: Ultra Modulus carbon, 165 mm
  • Forcella: RockShox ZEB Ultimate Flight Attendant, 170 mm
  • Ammortizzatore: RockShox Super Deluxe Ultimate Flight Attendant RCT3
  • Guarnitura: SRAM X01 Eagle Flight Attendant
  • Trasmissione: SRAM X01 Eagle AXS
  • Prezzo: 8.999 € (200 pezzi disponibili)

Qui tutte le info su Rock Shox Flight Attendant

[foto: SRAM]

Flight Attendant le sospensioni automatiche di Rock Shox

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità
Advertisement