Home Mtb Eventi Sophie Riva vince l’Enduro World Series di Burke

Sophie Riva vince l’Enduro World Series di Burke

0

L’atleta valdostana si impone tra le Under 21 nella tappa statunitense di Enduro World Series corsa nella nuova destinazione di Burke, mentre Harriet Harnden e Richie Rude fanno loro le gare Elite.

Per l’atleta britannica si tratta della seconda vittoria consecutiva nel giro di due weekend. L’eroe di casa Rude invece ha resistito alla pressione di Jack Moir, demolendo il gruppo maschile nelle ultime due prove speciali per emergere vincitore davanti alla sua famiglia e ai suoi amici.

La britannica Harnden ha iniziato la domenica al quarto posto dopo aver ceduto quasi otto secondi alla sua agguerrita connazionale Ella Conolly (Canyon Enduro) nella Pro Stage di sabato pomeriggio. Tuttavia, la stella del cross country e del ciclocross non ha perso tempo per imporre la sua autorità in gara di domenica, vincendo la super-fisica seconda PS con oltre 17 secondi di vantaggio sulla britannica Bex Baraona e staccando di 22 secondi Conolly per prendere un vantaggio che non avrebbe perso per tutta la giornata. Harnden si è aggiudicata altre due speciali nel corso della giornata, con una significativa vittoria di 10 secondi nella Queen’s Stage che l’ha lasciata in una posizione dominante, con un vantaggio di oltre 35 secondi nella prova conclusiva. Dopo la vittoria dello scorso fine settimana a Whistler, in Canada, Harnden ha conquistato quattro vittorie in carriera in Enduro World Series concludendo la speciale finale al secondo posto e aggiudicandosi la classifica generale con 32 secondi di vantaggio sulla francese Morgane Charre (Pivot Factory Racing). La britannica Bex Baraona (Yeti/Fox Factory Racing) si è classificata terza. Gloria Scarsi ha chiuso in 11esima posizione dopo aver conquistato un brillante quinto posto nella Pro Stage di sabato.

Enduro World Series Burke - Richie Rude
Richie Rude si impone di forza alla EWS di Burke

Nella gara maschile , è stato il vincitore della serie 2021 Jack Moir ad alzare l’asticella vincendo le prime quattro speciali davanti alla folla entusiasta di Burke Mountain, nello stato del Vermont. I distacchi erano comunque ridotti e Moir, che ha faticato a trovare la sua solita forma all’inizio della stagione 2022, è arrivato alle ultime due PS della gara con soli cinque secondi di vantaggio su un Richie Rude sempre più veloce. Il vincitore di Whistler e leader della serie Jesse Melamed (Rocky Mountain Race Face) ha ottenuto tre secondi posti e un terzo, ma non è riuscito a contrastare il dominio di Rude e Moir. Alla fine, però, Rude è stato troppo forte per chiunque. Il corridore del team Yeti/Fox Racing, che vive a sole quattro ore di distanza nello stato del Connecticut, ha recuperato cinque secondi su Moir sia nella Queen’s Stage – PS5 – sia nella speciale finale per concludere la gara da vincitore davanti a una folta folla che comprendeva la nonna novantenne e i genitori. Il nostro Mirko Vendemmia purtroppo si è ritirato alla fine della Pro Stage di sabato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sophie Riva (@sphriva)

Tra le donne U21 ha vinto l’italiana Sophia Riva davanti alla cilena Paz Gallo Fuentes e alla statunitense Lauren Bingham. Negli uomini U21, l’australiano Luke-Meier Smith (Propain Factory Racing) ha fatto registrare un tempo complessivo che lo avrebbe collocato al nono posto tra gli Elite. Secondo il connazionale Ryan Gilchrist e terzo il canadese Emmett Hancock, secondo classificato a Whistler. Nelle donne Master 35+ è stata la danese Sandra Thomsen a vincere su Melissa Newell della Nuova Zelanda e sulla statunitense Kristine Contentoangell. Nei Master 35+ uomini c’è stato un 1-2 francese. Franck Strack ha ottenuto una vittoria convincente con circa 90 secondi di vantaggio su Karim Amour (BH Enduro Racing Team). Il danese Mads Weidemann si è piazzato terzo a poco meno di sei secondi. La squadra del giorno è stata Pivot Factory Racing, seguita da Yeti/Fox Factory Racing e Commencal Enduro project.

Qui trovate i risultati completi

Video: gli Highlights della Pro Stage di Burke

Isabeau Courdurier (Lapierre Zipp Collective) mantiene la leadership della serie EWS 2022, così come il canadese Jesse Melamed. Nella classifica a squadre, Pivot aumenta il suo vantaggio su Rocky Mountain Race Face e Yeti/Factory Racing.

Qui le classifiche generali di Enduro World Series 2022

[fonte: comunicato stampa | foto: Enduro World Series]

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui