Specialized Epic il cross country si fa smart

0
Specialized Epic MY21 - lifestyle

Arrivano le nuove Epic ed Epic Evo, due piattaforme da XC con design specifico delle sospensioni e geometrie dedicate, ognuna focalizzata alla ricerca della massima velocità, cha sia una competizione tirata o un sentiero.

Specialized Epic MY21 - action 1

Sono passati quasi due decenni da quando la Epic e il suo ammortizzatore con tecnologia proprietaria Brain hanno cambiato il volto delle gare di Coppa del Mondo XC, dimostrando una volta per tutte che la bici full suspended non solo meritava solo un posto sulla linea di partenza, ma era anche la più veloce sulla linea del traguardo. Grazie ai risultati offerti dall’efficienza dell’hardtail e dalle prestazioni della full suspension, la famiglia Epic è sempre stata votata alla ricerca della massima velocità, regalando oltre 100 vittorie e podi in World Cup. Fedele alla forma, l’ultima Epic rispetta la tradizione, riprogettata per definire nuovamente i limiti della bici da cross country.

Massime performance

Specialized Epic MY21 - ammo

Riprogettata da zero, l’ultima Epic è senza dubbio la bici più veloce che Specialized abbia mai prodotto. Un approccio ossessivo a ogni dettaglio ha portato a un nuovissimo sistema Brain, ora più efficiente, performante e affidabile come non mai, mentre il trasferimento di potenza al telaio è stato rivisto, eliminando anche del peso. La nuova geometria riflette la natura sempre più aggressiva degli attuali percorsi di Coppa del Mondo ed è in simbiosi con la nuova sospensione Brain per offrire maggiore trazione e stabilità.

Brain rinnovato

Specialized Epic MY21 - BrainL’unico ammortizzatore che riconosce la differenza tra input del rider e input del terreno, il Brain ha da tempo stabilito lo standard di efficienza tra le bici full suspended. La sua valvola inerziale è in grado di aprirsi e chiudersi in una frazione di secondo, offrendo una ideale pedalata rotonda quando serve e un’escursione efficace quando necessario, il tutto senza avere la distrazione di un comando remoto.

Riprogettata per la nuova Epic, la nuova sospensione Rx XC Tune Brain ha l’efficienza che ci si aspettava, assicurando che ogni watt sia tradotto in spinta, assorbendo ogni sollecitazione che si presenta, grande o piccola che sia, il tutto più agevolmente che mai. Sviluppato con un’impostazione ottimizzata per le competizioni, il nuovo Brain Rx XC Tune è stato sviluppato grazie agli input degli atleti Specialized Racing e ora è ancora più reattivo agli input della pedalata e la regolazione dell’ammortizzatore è stata migliorata, così da consentire ai rider di personalizzare il funzionamento a loro piacimento, grazie alla regolazione dell’aria.

Specialized Epic MY21 - brain dettaglio

Progettato congiuntamente con il telaio della Epic, adesso è il Brain più integrato di sempre. Lavorando insieme, lo spostamento del Brain non solo consente il riposizionamento della pinza del freno posteriore per consentire una maggiore flessione verticale nel fodero orizzontale, ma aumenta anche la sensibilità della valvola inerziale grazie alla posizionamento dietro l’asse posteriore. Oltre al nuovo layout, anche la struttura interna prevede un flusso dell’olio più lineare per prestazioni più costanti, colpo dopo colpo, aumentandone anche la durata gara dopo gara.

Trasferimento della potenza

Specialized Epic MY21 - BB

Con il Brain più efficiente che ottimizza ogni singola pedalata, è stata prestata particolare attenzione al telaio FACT11 full carbon, per garantire che il trasferimento ottimale della potenza non si fermasse qui.

Il risultato? Un triangolo posteriore più rigido del 15% rispetto al suo predecessore. La rigidità del triangolo anteriore rimane la stessa per fornire una sensazione di guida bilanciata, mentre un notevole risparmio di peso è dovuto ad una rivisitazione delle forme dei tubi, all’hardware riprogettato, al layup ottimizzato e al metodo di lavorazione.
Detto questo, il telaio FACT 11m della Epic corrisponde al peso della precedente generazione S-Works, mentre la nuova versione del telaio Epic S-Works, grazie al link ammortizzatore in carbonio e al carbonio FACT 12m, toglie altri 100 grammi.

Precisione di guida

Specialized Epic MY21 - geometrie

La Epic della generazione precedente è stata progettata con una geometria molto più moderna, dovuta ai percorsi sempre più aggressivi di Coppa del Mondo e questa tendenza continua con l’ultima Epic, fornendo prestazioni impressionanti per affrontare le gare di cross country. Con un angolo sterzo di 67,5°, la nuova geometria prevede un’altezza del movimento centrale ridotta di 9 millimetri mentre il reach è aumentato per poter utilizzare un attacco manubrio più corto.

L’insieme dell’elevata rigidità, anteriore e posteriore, con un movimento centrale più basso, un reach maggiore, un tubo sterzo più rilassato e i foderi più corti, permette di avere più trazione sulla ruota posteriore e garantisce più stabilità alle alte velocità. Metteteci anche un offset di 44 millimetri e la struttura più rigida della nuova forcella SID Position-Sensitive Brain Ultimate e avrete la ricetta per l’Epic più agile e maneggevole di sempre.

Epic Evo

Specialized Epic Evo MY21 - lifestyle

Per alcuni, il traguardo è segnato da un nastro, per altri, è fissato al prossimo colle raggiunto in montagna. Ma indipendentemente dal fatto che il successo sia misurato in vette o podi, il comune denominatore è l’uguale, l’ossessione per la velocità. Fedele al nome della famiglia, la Epic Evo si concentra sulla velocità, ma la porta altrove, con l’obiettivo di fornire prestazioni aggressive per i trail più aggressivi.

Così come la differenza tra le bici da trail e quelle da cross country continua a crescere, anche i rider cercano più prestazioni dalle loro bici alzando l’asticella dei limiti della leggerezza e dell’efficienza, limiti che stanno diventando sempre più difficili da raggiungere.

Specialized Epic Evo MY21 - geometrieLa progettazione della Epic EVO si è concentrata sull’aumento dell’efficienza e sulla capacità di realizzare una bici per coloro che affrontano due diversi obiettivi — loro stessi e i trail — alla ricerca dei limiti della velocità. Sfruttando i vantaggi del triangolo anteriore rigido ma leggero dell’Epic, il carro posteriore dedicato della Epic Evo aumenta l’escursione a 110 millimetri.

Gestita da una nuova cinematica, la maggiore escursione posteriore vede l’introduzione di migliorie sull’anti squat, garantendo che la maggiore capacità dell’Evo non vada a scapito dell’efficienza in pedalata. Anteriormente, 120 millimetri di corsa Rx Tune sono ottimizzati per fornire prestazioni attive ed efficienti sulla distanza, mentre il maggiore spazio per gli pneumatici anteriori garantisce un’ottima tenuta.

Specialized Epic MY21 - ammoLa nuova Epic Evo consente la regolazione dell’angolo sterzo e dell’altezza del movimento centrale tramite il flip-chip. L’accoppiamento della versatile geometria Progressive XC con un posteriore compatibile con il flip-chip, non solo ispira fiducia alla prima pedalata, ma consente ai rider di tarare la Evo secondo le proprie preferenze. Mentre la Epic Evo viene consegnata con l’impostazione Low, con un angolo sterzo di 66,5°, girare il chip consente di portare l’angolo sterzo a 67°, aumentando l’altezza del movimento centrale di 6 millimetri.
I componenti di tutti i modelli permettono di trovare il perfetto equilibrio tra leggerezza e affidabilità. I reggisella telescopici sono sempre di serie, mentre le ruote in carbonio Roval e le pinze freni a 4 pistoni fanno la loro comparsa a partire dal livello Expert.

Roval Control SL

Roval Control SL

Non esisteva una ruota che fosse all’altezza del potenziale della nuova Epic, così Specialized ne ha creata una. Il nuovo set di ruote Roval Control SL è più largo, più leggero, più veloce e più resistente. Costruito attorno a un design del cerchio completamente nuovo, il canale interno passa a 29 mm crescendo di quattro millimetri, fornendo un migliore profilo agli pneumatici per una maggiore trazione, mentre il peso scende di quasi 90 g per un peso piuma di soli 1.240 grammi. Il “dente” del cerchio è più largo, fornendo un profilo più piatto che non solo offre una maggiore resistenza agli urti distribuendo la forza di impatto su un’area più ampia, ma aumenta anche la forza di impatto necessaria per ridurre notevolmente le pizzicature. I raggi sfalsati e un profilo del cerchio asimmetrico accoppiato con una raggiatura in seconda forniscono un migliore angolo di rinforzo per una maggiore rigidità laterale e consentono l’uso di una lunghezza unica dei raggi per tutto il set di ruote.

Specialized Epic MY21 - action 2

Epic MY21: gli allestimenti

Quattro sono i montaggi della nuova Epic: si parte con Epic Comp da 4.199 €, si passa a Epic Expert da 6.299 €, a Epic Pro da 8.499 €, per chiudere con il top di gamma S-Works Epic da 11.599 €. Disponibile anche il kit telaio (con forcella e reggisella) a 4.999 €.

Specialized Epic Comp Carbon MY21 - red
Specialized Epic Comp – 4.199 €

 

Specialized Epic Expert Carbon MY21 - red
Specialized Epic Expert – 6.299 €

 

Specialized Epic Pro Carbon MY21
Specialized Epic Pro – 8.499 €
Specialized Epic S-Works Carbon MY21
Specialized S-Works Epic – 11.599 €

Epic Evo: gli allestimenti

Tre sono invece i montaggi per Epic Evo: Comp da 4.399 €, Expert da 6.299 €, infine S-Works da 11.499 €.

Specialized Epic Evo Comp MY21
Specialized Epic Evo Comp – 4.399 €

 

Specialized Epic Evo Expert Carbon MY21
Specialized Epic Evo Expert – 6.299 €
Specialized Epic Evo S-Works Carbon MY21
Specialized S-Works Epic Evo – 11.499 €

Info: Specialized

[fonte: comunicato stampa]

Specialized Demo 2021 con ruote differenziate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui