Alé e il Team Movistar un’altra top partnership

La corazzata Movistar entra nel roster di Alé Cycling. Il team spagnolo, uno dei pochi a contrastare il dominio Ineos nei grandi giri, sarà sponsorizzato dall’azienda veneta.

20/12/2019
scritto da Alberto Fossati

Il Team Movistar termina il rapporto di collaborazione con il brand scozzese Endura e firma un accordo di partnership con Alé Cycling. La linea da cui deriva la nuova divisa del Movistar Team è la PRR, un classico dell’offerta custom Alé sviluppata insieme ai ciclisti professionisti.

Marco Soler con il nuovo kit firmato Alé Cycling

Si parte dalla linea PRR

La linea PRR è uno dei must di Alé Cycling, fa parte della collezione custom ed è assolutamente disponibile anche per le compagini amatoriali. Questi capi sono caratterizzati da tecnologie e tessuti all’avanguardia. Uno studio attento, anche nei minimi dettagli che vanno dalla vestibilità all’ergonomia. La linea PRR non è una novità in senso assoluto ma rimane un punto riferimento per la categoria.

Una nuova grafica per il team

La grafica della nuova divisa del Movistar Team richiama i colori istituzionali e ormai noti della squadra: l’azzurro è la base, con il bianco che sottolinea i loghi e il blu navy che, grazie al motivo sottile di piccoli punti, struttura la maglia, pur mantenendo una rigorosa eleganza d’insieme. Particolare attenzione è stata data al pantaloncino abbinato, realizzato con tessuti che offrono ottimo supporto muscolare, con un elastico fondo gamba confortevole e non costrittivo. Il tessuto calandrato dei cavalli permette una migliore stabilità sulla sella. Il fondello è di produzione Alé, ed è il modello 4H in microfibra elastica, con schiume di 8 mm di spessore, strategicamente posizionate nei punti di maggior contatto con la sella.

alecycling.com

Potrebbe interessarti anche

Commenti