I nuovi percorsi della Granfondo del Penice

Il comitato organizzatore della Granfondo del Penice, che fa capo a Vittorio Ferrante, non si ferma. Cambia la località di partenza e arrivo, con i nuovi percorsi per la quarta edizione.

06/02/2020
scritto da Alberto Fossati

Granfondo del Penice a Varzi, il prossimo 14 Giugno. Val Tidone a Borgonovo Val Tidone il prossimo 29 Marzo. Granfondo di Casteggio il 4 Settembre 2020. Queste e numerose gare a circuito sono le manifestazioni ciclistiche organizzate dal gruppo capeggiato da Vittorio Ferrante e dalle ASD Sant’Angelo Edilferramenta e Pedale Sant’angiolino.

Un’organizzazione che non si ferma mai

I tasselli da mettere insieme sono davvero tanti e chi è all’esterno di un C.O. non può nemmeno immaginare cosa si nasconde dietro le quinte di un evento granfondistico. “Non ci si ferma mai” dice Vittorio Ferrante, anima e cuore delle granfondo che si svolgono tra la Proviancia di Pavia e quella di Piacenza. Tre granfondo a cavallo dell’Appennino pavese e piacentino, territori non facili dove il territorio è severo. “Si lavora tutto l’anno per tenere monitorata la qualità delle strade e offrire la migliore alternativa possibile”, recita Vittorio che conta sulla fondamentale spalla di Davide Sanzogni (il braccio operativo per la scelta delle strade che percorreranno le tre granfondo). Ed ecco i percorsi della Granfondo del Penice 2020, con la nuova location di partenza e arrivo, Varzi (PV).

Davide Sanzogni durante la presentazione della Granfondo del Penice che farà parte della Coppa Piemonte 2020

Percorsi rinnovati rispetto alle passate edizioni

Siamo sempre nella cresta appenninica della provincia pavese, una zona che sfiora tre provincie, Piacenza, Alessandria, Pavia Naturalmente ma Geonva non è distante. Varzi, il celebre borgo della Valle Staffora sarà la sede della Granfondo del Penice 2020. I percorsi saranno caratterizzati da salite pedalabili, con un chilometraggio praticamente inalterato, se paragonato alle precedenti edizioni. 128 chilometri e 2600 metri di dislivello per coloro che sceglieranno il percorso lungo, 89 chilometri e 1675 metri per la Mediofondo. E’ stato ridotto di qualche decina di metri il dislivello totale.

La planimetria dei percorsi è consultabile qui

Inoltre è possibile fare l’iscrizione a tutte e tre le manifestazioni, una sorta di combinata 

Oltre ad iscrizioni multiple per i gruppi che portano dei vantaggi in termini di iscrizioni, qui

a cura della redazione tecnica, foto di Alberto Merli e Matteo Malaspina

Potrebbe interessarti anche

Commenti