La GFNY Italia per la prima volta a Montepulciano

Il format di GFNY sbarca per la prima volta a Montepulciano, per una granfondo che abbina il fascino delle strade bianche di Toscana con la magia delle strade che si snodano nelle colline senesi.

27/03/2019
scritto da Sauro Scagliarini

Domenica prossima 31 marzo, a Montepulciano si svolgerà la quinta edizione della GFNY Italia, granfondo molto più nota all’estero che non in Italia. La sigla e suffisso è l’acronimo di Gran Fondo New York, una bella idea nata da una giovane coppia di tedeschi, Lidia and Uli Fluhme, che pochi anni fa iniziarono con un evento in totale stile italiano a New York. Questo modello e format organizzativo dopo New York fu portato in altre nazioni e oggi il circuito vanta oltre 30 eventi in tutto il mondo, sempre con uno stile rigorosamente italiano.

Una bella immagine delle strade bianche senesi

Il numero dei partecipanti degli eventi promossi da GFNY è in continua ascesa, al punto che si può dire che questo è il circuito più internazionale promosso nel mondo granfondostico. La tappa italiana avviene per la prima volta a Montepulciano e sono già programmate anche le edizioni 2020 e 2021. Le strade senesi sono notoriamente ideali per pedalare, sia per la bellezza dei panorami, che per la varietà delle strade, mai piatte. I 109 km del percorso avranno 2.000 m. di dislivello, ma saranno ancora più affascinanti con l’aggiunta di 3 tratti di strada non asfaltata, per un totale di 25 km, ma percorribili anche con le bici da corsa, alla maniera della Strade Bianche. Ricchi ristori sul percorso, cronometraggio, strade chiuse al traffico, ma anche medaglia finale e maglia tecnica dell’evento da indossare in gara. Gli iscritti sono oltre mille e per metà stranieri, provenienti da oltre 30 nazioni. Per ulteriori informazioni è possibile accedere al sito ufficiale. 

gfnyitalia.com

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti