Mavic Allroad Pro Carbon SL, gravel in carbonio

Mavic ha ampliato la sua gamma Allroad focalizzata sul gravel con una serie di nuovissime a affascinanti ruote in carbonio.

28/06/2019
scritto da Cristiano Guarco

Mavic Allroad Pro Carbon SLIl brand francese, universalmente riconosciuto come uno dei leader nel mondo delle ruote da ciclismo, completa la gamma di ruote Allroad specifiche per il gravel con il primo set in carbonio. Arrivano Allroad Pro Carbon SL con quattro configurazioni WTS (Wheel Tires System) per il set di ruote e pneumatici dedicati, due diametri (700 e 650+) con sezioni dedicate per i cerchi, e tre scelte per le gomme. Ovviamente, e non potrebbe essere altrimenti vista l’esperienza maturata da Mavic nel campo sin dalle origini, la piena compatibilità UST tubeless. Il tutto porta l’offerta dell’interfaccia tra bici e terreno a un livello superiore.

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Mavic Allroad Pro Carbon SL 700c

Mavic Allroad Pro Carbon SL/SL+

La famiglia di ruote con cerchi in carbonio si fonda su due modelli, uno nel tradizionale diametro 700c del mondo road (i classici 28″) e l’altro nel recente 650+ conosciuto anche Road Plus. Sfruttano gli stessi mozzi con assi passanti anteriore e posteriore da 12 mm, con terminali facilmente adattabili a ogni standard, da quick release a 15 mm (anteriore con mozzo largo 100 mm, posteriore 12×135/142 o QR). L’innesto per i freni a disco invece usa il sistema Center Lock a ghiera calettata di Shimano. Ci soffermiamo sul mozzo posteriore, che sfrutta la ruota libera Instant Drive 360 sviluppata da Mavic: due cricchetti a 40 denti (ingaggio di 9°), con una singola molla, intorno a un assale da 17 mm, con quattro cuscinetti a sfera sigillati sovradimensionati, protetti da un sigillo a labirinto e con smorzatore delle vibrazioni e del rumore in gomma. È disponibile per mozzi Shimano HG a 11 velocità, Campagnolo oppure SRAM XDR.

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Entrambe le ruote sono basate su 24 raggi a lama in acciaio, una scelta fatta per garantire la qualità nella guida – a partire dalla lettura del terreno unità a un’elevata rigidità laterale – in ogni situazione. Come da tradizione, ogni ruota presenta un raggio colorato con l’inconfondibile giallo Mavic.

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Arriviamo al cuore pulsante delle ruote Allroad Pro Carbon SL, i cerchi in carbonio con struttura e disposizione delle fibre studiati presso i laboratori della sede in Annecy. Presentano un design hookless (senza uncino) UST, con sezione differenziata in base al diametro: 23 mm per 700c, ottimizzata per pneumatici da 30 a 40 mm; 26 mm per Road Plus, per un accoppiamento perfetto con gomme da 40 mm sino a 52 mm (due pollici). I cerchi sono asimmetrici, per un bilanciamento migliore della tensione dei raggi, soprattutto al posteriore tra il lato trasmissione e quello del freno a disco.

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Passiamo alle gomme, al momento disponibili sono in versione 700c: Yksion Elite Allroad sono disponibili con sezione di 30, 35 (di serie per il kit WTS ruote/pneumatici) o 40 mm. Arriverà anche la versione 650+ da 47 mm. Lo stile è semislick, con battistrada che presenta profonde scanalature, con schema asimmetrico per montaggio dedicato all’anteriore o al posteriore secondo il verso di rotazione (scorrevolezza o trazione).

Mavic Allroad Pro Carbon SL

La giusta combinazione per ogni utilizzo

Il mondo del gravel biking è fatto di sfumature, oltre a essere in costante evoluzione. Si passa da impieghi in prevalenza su strade secondarie dall’asfalto irregolare con tratti urbani su ciottolato, con una tipica impronta road, a quello di smaccata origine USA, orientata al bikepacking (viaggi in autonomia) e all’avventura su ogni tipo di fondo: dalle strade bianche ai singletrack costellati di rocce e radici, passando per le carrarecce con fondo di terra compatta.

Mavic Allroad Pro Carbon Road+

Mavic Allroad Pro Carbon SL Road+

Sintetizzando, pneumatico da 30 mm per asfalto/ciottolato, da 35 mm per strade ghiaiate e sterrate, 40 mm per sterrati e sentieri più impegnativi, finendo con il setup 650×47 mm per un impiego che sconfina nel mountain biking. Ovviamente queste misure non sono imposte, si tratte sempre di sfumature che comprendono l’attitudine del ciclista alla guida, con compromessi inevitabili tra scorrevolezza, trazione (su asciutto e bagnato), comfort, inerzia e dinamica nella guida.

Mavic Yksion Elite Allroad XL

Mavic Yksion Elite Allroad XL

In aiuto all’utilizzatore viene l’app Mavic sviluppata per dispositivi mobile Android e iOS, per trovare la giusta messa a punto del sistema ruote/gomme (la pressione delle seconde) in base al terreno affrontato (prevalenza di asfalto, misto, prevalenza di off-road).

Nel cuore della regione francese dell'Aveyron

Nel cuore della regione francese dell’Aveyron

Le nostre impressioni

Abbiamo pedalato per due giorni nella regione occitana di Aveyron (nel cuore di Midi-Pirenei), un luogo incantevole per scenari e ambientazioni, perfetto per sfruttare a dovere le capacità di una moderna bicicletta gravel equipaggiata con il nuovo set di ruote Mavic Allroad Pro Carbon SL 700c con pneumatici Yksion Elite XL da 35 mm di sezione.

Wish One SUB

Wish One SUB con ruote Mavicc Allroad Pro Carbon SL 700c

La bicicletta è stata la nuova Wish One SUB (Sport Utulity Bike) per due giorni di intense e inebrianti pedalate su ogni tipo di fondo e situazioni: asfalto dal liscio delle strade principali a quello irregolare delle secondarie; strade bianche propriamente dette; carrarecce di terra compatta; interpoderali fuori e dentro a fitti boschi, con affioramenti di rocce e radici. Questa bicicletta, di cui leggerete anche il nostro test in breve successivamente, è uno strano ma interessante ibrido tra “race bike” e vera e propria gravel: geometria compatta, con telaio in acciaio basato su moderne tubazioni Columbus Spirit, dal carro capace di smorzare le vibrazioni e con un anteriore vivace che richiede una guida attenta da parte di ciclisti esperti.

Aveyron Gravel Biking

Ci concentriamo sul nuovo set di ruote e gomme Mavic Allroad che, oltre ad avere un look di grande impatto, offre importanti ricadute sul campo. Come promesso, la particolare costruzione – dal cerchio in carbonio ai mozzi passando per i raggi – offre una combinazione ottimizzata tra rigidità laterale elevata e quella “vertical compliance” che possiamo tradurre in italiano come “capacità di lettura del terreno”: uno smorzamento di vibrazioni e urti che provengono dal terreno, per donare sia comfort sia trazione nella pedalata e in frenata. Queste ruote, oltre che leggere – poco meno di un chilo e mezzo per il setup 700c – sono anche scorrevoli e intuitive nella guida, segno che lo staff di ingegneri e designer di Mavic ha svolto a dovere il proprio compito meritandosi l’agognata promozione.

Mavic Allroad Pro Carbon SL

Le ruote, ma soprattutto le gomme, sono state messe a dura prova nella nostra due giorni in terra francese, dove non ci siamo fatti mancare nulla aprendo sempre il gas fregandocene del fondo affrontato e delle possibili conseguenze, in particolare sui cerchi. L’esame è stato superato a pieni voti, ribadiamo il concetto, ora che introduciamo anche la componente “pneumatici”: nella versione da 35 mm, offrono il giusto mix tra le variabili in ballo – resistenza al rotolamento, trazione (su asciutto e bagnato), comfort, inerzia e dinamica nella guida – per un impiego realmente a 360°. I fianchi – costruzione a 120 TPI con inserto protettivo antiforatura in poliammide da tallone a tallone – sono solidi senza pericolose deformazioni sotto i carichi elevati in curva, oltre ad aver mostrato un’apprezzata resistenza agli usi e abusi della guida off-road. Fondamentale il supporto offerto dalla configurazione UST nativa, una delle più gradite novità degli ultimi anni nel mondo road.

Mavic Yksion Elite AllroadIl battistrada a mescola singola, con profonde scanalature direzionali, morde con naturalezza il terreno oltre a scaricare con relativa efficacia i detriti (non abbiamo potuto valutare la performance in condizioni di umido trovandoci a pedalare in giorni eccezionalmente caldi con terreni al limite del polveroso). Esistono soluzioni di derivazione smaccata dal mondo MTB con potenziale superiore sui terreni più sconnessi, in ogni caso non possiamo lamentarci di queste Yksion Elite Allroad, soprattutto dopo aver raggiunto la messa a punto ideale in base alle specifiche esigenze.

Aveyron Gravel Biking

Nel complesso non possiamo che promuovere questo set di alta gamma Mavic dedicato al mondo Allroad, una definizione che va al di là di quella più specifica del gravel, infatti in base al setup scelto l’appassionato può facilmente trovare la giusta combinazione per i propri gusti: 30 mm per correre veloci e in sicurezza su asfalto e ciottolati; 35 mm per sconfinare con naturalezza e soddisfazione sulle ghiaiate e sulle sterrate; 40 mm per aggredire i terreni più ostici. Il tutto con il grande supporto di un set di ruote leggere, performanti, versatili, dal giusto mix tra rigidità e comfort.

Info: Mavic

[foto: Cristiano Guarco, Antonin Biez – Focal 77]

 

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti