Sena il casco da bici con il Bluetooth integrato

Sena R1, il casco da bici che integra la tecnologia Bluetooth 4.1 per ricevere e trasmettere. Una soluzione per lo stradista ma anche per pedalare in città senza staccare le mani dal manubrio.

28/08/2019
scritto da Alberto Fossati

Sena R1 è un casco road oriented, un prodotto per i ciclisti esigenti, dotato di un design moderno, che strizza l’occhio all’aerodinamica e integra la tecnologia Bluetooth 4.1 per ascoltare e trasmettere, anche la musica che arriva dallo smartphone collegato via Bluetooth.

Sena R1 integra i pulsanti per il volume e per l’accensione dell’apparato.

Sena, azienda italiana al 100%, nasce nel 1998 come produttore di caschi da motociclismo. Anni di esperienza motivata da una passione estrema per l’avventura, lo sport e legata all’utilizzo di tecnologie e soluzioni sempre all’avanguardia. Dal settore delle due ruote e motori a quello del ciclismo, il passo è stato breve, considerando il fatto che, proprio il ciclismo è uno sport aperto all’innovazione. In un mondo sempre più in movimento, in cui la necessità di comunicare risulta fondamentale, la proposta di Sena con R1 da noi testato ci è sembrata decisamente azzeccata. Un casco che, grazie a una tecnologia avanzatissima e di ultima generazione, già sviluppata e apprezzata nei rispettivi modelli da moto, racchiude in poco spazio una combinazione di hardware e software con tecnologia Bluetooth 4.1 (la più avanzata oggi in commercio) di livello decisamente alto,“hors categorie”. Con una carica complessiva di 3,5 ore, viene assicurata una connessione continua di 12 ore. Il peso di R1 è di 381 g in taglia M e il prezzo è di 259 euro, 279 euro nella versione con MIPS.

CONNESSIONE CON SMARTPHONE

Grazie al Bluetooth, è possibile collegarsi con il proprio smartphone, sfruttandone tutte le caratteristiche. Abbiamo così utilizzato il casco sia in un ambiente urbano cittadino piuttosto affollato come quello della città di Milano, sia in campo aperto. Il risultato è stato assolutamente buono, soprattutto per l’elevata qualità del suono durante le comunicazioni telefoniche, e con l’ascolto della nostra playlist preferita, senza mai distogliere l’attenzione dalla strada e le mani dal manubrio. Parlare al telefono è risultato davvero semplice e la qualità del suono perfetta, grazie alla presenza dell’Advanced Noise Control™ che riduce in modo ottimale le interferenze esterne. Ma fino a qui? “Nulla di strano” direte voi! E invece il grosso vantaggio che si ha con l’utilizzo di questo casco è che le orecchie sono perfettamente libere, in quanto il Sena R1 è dotato di doppio altoparlante in corrispondenza della zona temporale e microfono dedicato nella parte frontale, direttamente integrati nella calotta. Il risultato è, come già detto, una qualità del suono estrema, una pulizia delle tracce musicali assoluta, e soprattutto la possibilità di sentire alla perfezione ogni rumore esterno (voci, clacson ed eventuali avvertimenti che arrivano dall’ambiente che ci circonda). Nei nostri test, la sicurezza di ciascun prodotto è da sempre una caratteristica imprescindibile, che verifichiamo con la massima precisione: il casco Sena R1 ha superato l’esame nel migliore dei modi!

In quest’immagine si possono notare i diversi altoparlanti di cui è munito R1.

 

APP SPORTIVE A PORTATA D’ORECCHIO

La tecnologia Bluetooth 4.1 permette inoltre di connettersi al proprio smartphone per avere in tempo reale le indicazioni del GPS e ricevere feedback dalle app di fitness. Possiamo così tenere monitorati in modo costante e semplice numerosi parametri, come la velocità, la cadenza della pedalata o la nostra frequenza cardiaca. Un dettaglio di primaria importanza, in particolare per chi non ha in dotazione, oppure non ha le necessità di utilizzare, sensori esterni per la lettura delle rpm, bpm ma anche la potenza. La possibilità di avere tutto a portata di orecchio riduce eventuali distrazioni. La “tecnologia uditiva” è una valida alternativa a quella visiva e ha il vantaggio di trovare una combinazione ottimale proprio con quella legata alla vista.

RADIO FM

Tra le numerose funzioni, la possibilità di sintonizzare una radio FM con tecnologia RDS e 10 stazioni memorizzabili, senza l’utilizzo di uno smartphone, grazie ai tasti multi-comando posti sul lato sinistro del casco.

La porta di connessione al cavo che permette di ricaricare la batteria interna. Questo ingresso è posizionato nel retro del casco. 

CONNESSIONE INTERCOM

La funzione INTERCOM è stata sicuramente quella che abbiamo apprezzato di più. È infatti possibile accoppiare sino a 4 caschi contemporaneamente per essere costantemente connessi l’uno con l’altro. Soprattutto su strade affollate, vedi molto trafficate, è così possibile intraprendere conversazioni con i nostri compagni di pedalata in modo molto chiaro, senza la necessità di affiancarsi l’uno con l’altro durante la guida. In questo modo, la nostra conduzione del mezzo risulta più sicura e, ci teniamo a sottolinearlo ulteriormente, mantenendo l’apparato uditivo sempre libero da cuffie o auricolari. La qualità del sistema INTERCOM di Sena permette di comunicare con i nostri compagni in un raggio d’azione di circa 900 metri lineari garantiti. Su percorso urbano, vedi città, la portata del dispositivo risulta più ridotta a causa della presenza dei palazzi.

di Daniele Milano Pession || foto: redazione tecnica e Daniele Milano Pession

 sena.com/it

Potrebbe interessarti anche

Commenti