Scapin Geko, agile e compatta per il cross country

Il più recente progetto Scapin va a rinverdire lo storico modello Geko, full suspended riproposta con un design moderno per materiali e originale nelle forme, assecondando i gusti moderni in fatto di cross country.

08/02/2018
scritto da Cristiano Guarco

Scapin Geko S2 E

Geko si propone infatti come l’alfiere del marchio veneto nel settore delle biammortizzate destinate a essere spremute su percorsi nervosi e dai dislivelli contenuti. L’obiettivo è di raggiungere il miglior equilibrio tra reattività, maneggevolezza e stabilità. Un traguardo ambizioso che Scapin cerca di raggiungere attraverso un telaio realizzato in fibra di carbonio dall’estetica inconfondibile. Le forme riprendono quelle della hardtail Oraklo, esaltando ancora di più la curva sul top tube e sul down tube, conferendo un risultato unico nel suo genere, complice anche l’ampia sezione del triangolo anteriore rapportata a quella più contenuta del carro posteriore. Il telaio è full carbon (triangolo anteriore e carro monolitico posteriore, link in lega leggera), realizzato con un opportuno mix delle fibre Toray T1ooo, T800 e M40J.

Scapin Geko S2 E

Focus sul carro posteriore da 95 mm di travel

Scapin ha lavorato anche sulla sospensione posteriore, con un approccio minimale: schema con rocker arm compatto, ammortizzatore collocato di fronte al piantone sella in posizione ribassata, triangolo monolitico in carbonio che sfrutta la flessione prestabilita della nobile fibra in sostituzione dello snodo in prossimità dell’asse ruota posteriore. Il carro ha 95 mm di travel, con una curva progressiva e una prima fase di corsa comunque molto sostenuto, così da regalare al tempo stesso una grande stabilità sotto l’azione della pedalata e una graditissima resistenza ai fine corsa. In ogni caso resta attivo quando serve per leggere le sconnessioni del terreno, assicurando performance e comfort.

Scapin Geko - trasmissione

Trasmissione SRAM GX Eagle 1x12v con guarnitura Truvativ Descendant

Noi abbiamo provato l’allestimento Geko S2 E, basato su trasmissione SRAM GX Eagle 1x12v, ammortizzatore Fox Float DPS Factory e forcella 32 Float SC Performance da 100 mm (entrambi con blocco al manubrio), freni a disco Shimano XT M8000, ruote Noxon Nitro Boost tubeless ready, pneumatici Vittoria Barzo TNT da 2,25″. Scapin propone vari montaggi, tutti personalizzabili per alcuni componenti chiave come forcella e ruote. Due sono le colorazioni disponibili: Carbonio opaco/Nero lucido e la nostra Carbonio opaco/Rosso, dall’impatto più corsaiolo. Quattro invece le taglie: S, M, L (in test), XL.

Scapin Geko - backstage action

Le nostre sensazioni sono state molto positive, troverete il test completo sul prossimo numero di Febbraio 2018 di 4Bicycle, in edicola a inizio del prossimo mese. Vi possiamo anticipare che questa Scapin Geko si è rivelata una moderna interprete del cross country duro e puro, destinata a soddisfare chi vuole spingere al massimo sui percorsi moderni.

La video anteprima del test Scapin Geko

Info: Scapin

Potrebbe interessarti anche

Commenti