Pubblicità

Bontrager Starvos e Rally con tecnologia WaveCel

0

Bontrager lancia due nuovi caschi e ampli l’offerta dei prodotti con tecnologia WaveCel. Sono Starvos WaveCel e Rally WaveCel, il primo maggiormente stradistico, il secondo specifico per l’off road, ma anche gravel.

bontrager starvos wavecel

Prima di tutto che cos’è WaveCel

WaveCel è una tecnologia che ha il compito di proteggere la testa e il cervello ed è perfettamente integrata nel sistema casco. Si tratta di una struttura cellulare che è posta al di sotto della calotta del casco, è comprimibile e sostituisce i composti in schiuma dei caschi tradizionali. WaveCel si interpone tra l’imbottitura e la calotta. Attutisce un eventuale impatto, dissipa e allarga le forze negative che si generano in modo che queste non si concentrino in un solo punto. WaveCel assorbe l’urto grazie al suo collasso e grazie al modificarsi della sua struttura. Le varie cellule che lo compongono si attivano con tre passaggi principali: flessione, collasso e slittamento.

Starvos WaveCel

In senso frontale ricorda in parte le forme e il design del modello Circuit, arrotondato e ampio sulla fronte, disegnato per proteggere e tenere tutta la porzione del viso lontano da impatti diretti. È pensato per bilanciare comfort e prestazioni, anche grazie ad una serie di dettagli ricercati. Ad esempio le imbottiture morbide ed anti umidità, oltre che lavabili. Ha un sistema di ritenzione e regolazione che prende il nome di LockDown, che facilita inoltre la pulizia, unito al fit system Headmaster II. I suoi pesi vanno dai 300 grammi della taglia small (51-57 cm) fino ad arrivare ai 385 grammi della xl (60-66 cm). Disponibili le taglie medium e large. Il prezzo di listino è di 109,90 euro e sono disponibili tre colorazioni: black, white e yellow.

Rally WaveCel

È un casco molto più specifico rispetto allo Starvos e la visiera in dotazione lo indirizza verso l’off road. Possiamo considerarlo come una sorta di rivisitazione del modello Blaze WaveCel, ma il Rally ha il compito di tenere il prezzo più basso per accontentare un fascia di mercato differente. Un plus non da poco è la presenta del rotore Boa per gestire il sistema di ritenzione il fitting. Come nel caso dello Starvos, sono state impiegate delle imbottiture morbide e lavabili, anti umidità e capaci di garantire un eccellente livello di comfort. Il casco è disponibile in tre taglie, small, medium e large (con valori alla bilancia compresi tra i 360 e 430 grammi), per quattro combinazioni cromatiche differenti. Il prezzo di listino è di 149,99 euro. Entrambi i caschi comprendono la garanzia Crash Replacement.

trekbikes.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui