Home Ciclismo Prodotti Bryton Rider 450 e Aero 60, GPS pronti all’uso

Bryton Rider 450 e Aero 60, GPS pronti all’uso

0
Bryton Aero 60

I due ciclo computer gps Bryton, i modelli Rider 450 e Aero 60 sono finalmente disponibili per il mercato italiano, bike gps che propongono il rivoluzionario sistema di navigazione satellitare globale, il protocollo GNSS. Andiamo nel dettaglio dei due prodotti per snocciolare le caratteristiche principali.

Bryton Aero 60

Bryton Aero 60  è il top di gamma per il 2019 ed è caratterizzato da un design aerodinamico, votato a minimizzare la creazione di turbolenze, seppur piccole ma che si generano quando si pedala a velocità elevata. La scocca di questo device gps presenta delle depressioni ridotte nella parte posteriore. Aero 60 è combinato con il nuovo supporto frontale. Le funzioni sono 78 in totale, con OpenStreetMap integrato. Come per altri modelli già presenti in gamma, anche l’Aero 60 è dotato del sistema Power and Go, una sorta di “accendi e vai”. Il device, volendo, non ha bisogno di settaggi particolari, dopo l’accensione il prodotto è pronto all’utilizzo. Il device è supportato dai tre protocolli di trasmissione dati, Bluetooth e Ant+ per i sensori e smartphone, Wi-fi per la connessione e condivisione diretta. Il display lcd è da 2,3″. Le dimensioni: 53,7 mm di larghezza, 83,9 mm di lunghezza, 18,2 mm di spessore, per soli 71 grammi. Tre le versioni disponibili con altrettanti prezzi. 199,95, 219,95 e 269,95 euro.

Bryton Rider 450

Bryton Rider 450 nasce in modo specifico per la mtb ma, come è facilmente immaginabile, trova un impiego completo anche in ambito road, come il fratello Aero 60, anche Rider 450, integra cartografia con OpenStreetMap e 78 funzioni in totale. La sua batteria può durare fino a 32 ore, ovviamente ricaricabile con cavo usb. Segue il concetto “Power and Go” e rispetto al modello Aero 60, integra gli itinerari Trailforks (pre-installati), con funzione Follow Track. Questi ultimi due dettagli sono particolarmente importanti per i bikers e per chi ama affrontare itinerari off road. Stessi protocolli di trasmissione dati per upload e download, oltre alla condivisione diretta con Strava. Dimensioni e valore alla bilancia rimangono gli stessi dell’Aero 60. Due le versioni disponibili, con i prezzi di 179,95 e 219,95 euro.

Ulteriori informazioni sono disponibili tramite il distributore Bryton ciclocromo.com

oppure al sito ufficiale brytonsport.com

 

 

 

Articolo precedenteRoma: surfskate open day 2 all’onda di legno Eur
Articolo successivoUnder Armour veste la Generali Milano Marathon!
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui