Pubblicità
Home Ciclismo Prodotti Buracia il kit diventa personalizzabile

Buracia il kit diventa personalizzabile

0

Il marchio lombardo aggiunge altri tasselli alla sua collezione di portaccessori per le bici road. Buracia è un contenitore con la forma e le dimensioni di una borraccia tradizionale, facile da inserire nel portaborraccia. La parte superiore è caratterizzata da un coperchio che si avvita alla sezione anteriore: operazione facile e immediata! I prodotti dell’ultima collezione offrono un ampio range di personalizzazione, per differenti esigenze e necessità. Il catalogo propone quattro modelli principali di Buracia: Sprint AirOne, Sprint AirTwo, Palmer e Road4.

Buracia

Ognuno di questi presenta una dotazione base specifica e parte del contenuto che può essere oggetto di customizzazione; le preferenze del cliente possono essere espresse anche per quanto concerne le livree grafiche del contenitore. Ogni accessorio ed equipaggiamento, ogni singolo pezzo che compone Buracia è un accessorio dalle qualità tecniche elevate su cui fare affidamento in caso di necessità. I prezzi vanno dai 43 euro del modello AirOne #1, fino ad arrivare a 112 euro della versione Palmer #4. Oltre a quelli che sono gli aspetti più tecnici del prodotto Buracia, vogliamo anche aggiungere un parere, una considerazione da praticanti: forare non è mai bello, che estate oppure inverno, con il caldo e a maggior ragione con le temperature basse.

Buracia

Non solo bucare ma anche fare dei piccoli interventi di settaggio e regolazione, del manubrio, dello stem, del seat-post per l’altezza sella. Aver a disposizione un kit di strumenti validi (e anche longevi) permettono di risparmiare tempo, di agire con efficacia (senza il rischio di spanare le viti a brugola per esempio) ma anche di risparmiare qualche euro a distanza di tempo. Non vogliamo neppure prendere in considerazione il discorso legato al peso: un kit come quello che vedete nelle immagini ha un valore alla bilancia che è assolutamente paragonabile ad una seconda borraccia da 600 ml, probabilmente inferiore ad alcune borracce tagliate, approntate in maniera improbabile che talvolta si vedono in circolazione.

buracia.com

 

Articolo precedenteThe Living Room project by Ramon Zuliani
Articolo successivoElias Ambühl si ritira
Alberto Fossati, nasco come biker agli inizi degli anni novanta, ho vissuto l'epoca d'oro dell'off road e i periodi della sua massima espansione nelle discipline race. Con il passare degli anni vengo trasportato nel mondo delle granfondo su strada a macinare km, facendo collimare la passione all'attività lavorativa, ma senza mai dimenticare le mie origini. Mi piace la tecnica della bici in tutte le sue forme, uno dei motivi per cui il mio interesse converge anche nelle direzioni di gravel e ciclocross. Amo la bicicletta intesa come progetto facente parte della nostra evoluzione e credo fermamente che la bici per essere raccontata debba, prima di tutto, essere vissuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui