Pubblicità
Home Ciclismo News Campionati italiani professionisti: c’é Imola
Pubblicità

Campionati italiani professionisti: c’é Imola

0
Campionati italiani professionisti: c'é Imola
circuito enzo e dino ferrari di imola

L’Autodromo di Imola un circuito permanente anche per il ciclismo e una sorta di bike officina 2.0. I Campionati del Mondo e il loro successo, nonostante il periodo, sono un importante veicolo trainante e di rilancio per la bicicletta. Un vero e proprio biglietto da visita che fa da ouverture ai Campionati Italiani 2021.

Campionati italiani professionisti: c'é Imola
Giacomo Nizzolo campione italiano in carico e detentore anche della maglia di campione europeo.

Il circuito di F1 è il cuore

Nel 2021 ExtraGiro organizzerà a Imola i Campionati italiani su strada. Per l’officina 2.0, nata dall’esperienza del gruppo organizzatore (Nuova Ciclistica Placci 2013) del Giro d’Italia Giovani Under 23, l’esperienza tricolore e l’organizzazione dei Campionati Italiani, rappresenterà una stimolante tappa del percorso di crescita. L’obiettivo è duplice, quello di promuovere il territorio e di formare nuove professionalità nel ciclismo.

Si pensa dopo la metà di Giugno

Pubblicità

La manifestazione tricolore a Imola dovrebbe svolgersi nella seconda metà di giugno 2021.

Il pensiero va alle immagini trasmesse in tutto il mondo durante i Campionati del Mondo di ciclismo su strada organizzati dal gruppo di lavoro di ExtraGiro, lo stesso che a partire dal 2017 ha rilanciato il Giro d’Italia Giovani.

Campionati italiani professionisti: c'é Imola
Ad Imola si svolta anche una tappa dello Shimano Italian Bike Test, dove gli appassionati hanno potuto godere del passaggio in bici all’interno dell’Autodromo.

Dopo il lockdown i primi a fare le gare

Lo stesso gruppo di lavoro che ha anche avuto il merito di rilanciare l’attività agonistica in Italia dopo la prima ondata di Covid-19 con il contenitore “Warm Up Ciclismo”, che a luglio in dieci gare ha visto gareggiare Juniores e Under 23 all’insegna della multidisciplinarietà con prove su strada, pista e fuoristrada.

La bicicletta è al centro dell’attività del nostro gruppo – commentano Marco Selleri e Marco Pavarini, direttori di ExtraGiro – e siamo orgogliosi di poter coordinare l’organizzazione di questo grande evento ciclistico, sul solco di quanto già realizzato fino a oggi. L’Autodromo di Imola, il Con.Ami, il territorio imolese e la Regione Emilia-Romagna hanno dimostrato in più occasioni di essere partner ideali per le grandi sfide sportive e siamo felici di ripartire da queste certezze anche nel 2021”.

comunicato stampa ufficiale, redazione tecnica, immagini comunicato stampa e Luca Riva.

giroditaliau23.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità