Pubblicità
Home Windsurf Spot Guide Carro 9-10 maggio
Pubblicità

Carro 9-10 maggio

0

Weekend di correnti da est sud-est come avevamo chiaramente previsto nel nostro WINDALERT di venerdì pomeriggio. Vi avevamo consigliato il Garda (e ha fatto due giorni di super Ora, al Pier Watersport Center da 4.4) e la Liguria di ponente (e il levante non è mancato tra Arma di Taggia e Bordighera, CLICCA QUI). Avevamo volutamente tralasciato la Francia nonostante le ottime previsioni di sud-est per domenica e lunedì. Viste però le pesanti restrizioni da Covid per varcare il confine, tra cui tampone molecolare A/R e coprifuoco alle 18:00, non abbiamo scritto nulla su questa appetitibile trasferta. Parte del team 4Windsurf con Livia, Guido e Nanni non è stato fermato nemmeno dalle restrizioni e sono partiti con direzione Carro. Livia, dopo un impegnativo A/R Venezia-Carro ci propone il suo report, mentre le foto le abbiamo prese in “prestito” dal fotografo local Jean Souville.

Livia:
“Settembre 2019, questa l’ultima volta che sono stata a Carrò (https://www.4actionsport.it/trasferta-a-carro-del-21-e-22-settembre/) e finalmente rieccoci nuovamente in questo spot grandioso.
Le previsioni di windguru sono state costanti per tutta la settimana e le due giornate sono state ricche di emozioni: le condizioni del primo giorno (domenica 9 maggio) sono state di vento sostenuto e gestibile, l’ideale per riprendere le misure con lo spot e le sue onde.
Il giorno successivo (lunedì 10 maggio) ha richiesto più impegno. Il vento per la prima parte dell’uscita era molto teso e le onde, alte, numerose e ravvicinate, nel bordo d’uscita richiedevano tecnica e convinzione. La partenza in planata appena saliti sulla tavola era necessaria per affrontare i bestioni, pena una bella gita sugli scogli; la mia esperienza è stata quella di essere travolta da un’onda, seguita da una serie di onde una dietro l’altra che non mi hanno permesso di raddrizzare l’attrezzatura e ripartire. Persa l’attrezzatura, ho mantenuto la calma (l’unica cosa che davvero importava tenermi stretta) ed ad ogni onda ho preso un respiro profondo e sono andata sotto contando i secondi che stavo in apnea (mai più di tre secondi). Sputata sugli scogli dall’ultima onda sono andata a recuperare la mia attrezzatura che aveva riportato “giusto un paio di lividi”.
La giornata comunque è stata molto bella, il vento ad un certo punto si era calmato e, aspettando il momento giusto, con la raffica e meno schiume, uscire non era un problema.
Si era partiti dall’usare le vele piccole ad avere bisogno di cambiarle con più grandi e con tavole di maggior volume, per le ultime ondine da surfare, per chi non aveva almeno cinque ore di macchina per tornare alla residenza.
Nanni in splendida forma dopo la breve sosta per “infortunio sul lavoro”, Guido, colonna del team, si è fatto le sue belle ore di windsurf all day long.
Possiamo dire, senza dimenticare tutto quello che tutti abbiamo passato, che si può cominciare a guardare avanti.
Hang loose,
Livia.

TESTO DI Livia Cornelio
FOTO DI Jean Souville

 

 

 

 

Articolo precedenteTrek Fuel EX 9.8 GX il nostro test
Articolo successivoLiv Cycling le nuove ambassador italiane
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità