Pubblicità

Due giugno su due ruote a verona gf damiano cunego in avvicinamento

0

La celebre sfilata del 2 giugno a Roma è uno degli eventi più popolari della Festa della Repubblica, ma fra poco più di due settimane, a Verona, a sfilare saranno centinaia di ciclisti al via della Gran Fondo Damiano Cunego, che scatterà da Via Guido d’Arezzo lunedì 2 giugno alle 9.00 in punto. La 9.a edizione della manifestazione partirà dalla Città di Giulietta ed i suoi itinerari da 145 e 85 km si snoderanno sulle belle salite della Lessinia e fra i vigneti delle dolci colline della Valpantena. Rimanendo in tema di vini, una delle chicche che i ciclofondisti troveranno nel pacco gara dell’evento sarà proprio una bottiglia “Appassimento Rosso” della Cantina Valpantena, selezionato per l’occasione e “firmato” da Damiano Cunego. Assieme alla bottiglia i partecipanti riceveranno altri gadget come gli accessori Berner, due confezioni di gel energetici Named Sport, un paio di calzini firmati GF Damiano Cunego, due camere d’aria CST Ultralight e prodotti Zuegg. Le iscrizioni alla gara sono in piena corsa, oltre 1000 atleti hanno già prenotato un posto in griglia e fino al 26 maggio c’è ancora tempo per registrarsi al prezzo di 40 € per gli uomini e 35 € per le donne. L’organizzazione, inoltre, si riserva di riaprire i botteghini nelle giornate di domenica 1 e lunedì 2 giugno, a seconda della disponibilità. Il comitato organizzatore propone anche alcune promozioni dedicate ai team: peri gruppi di 10 iscritti l’11.a iscrizione sarà in omaggio, mentre se la società proviene da oltre 100 km di distanza da Verona si avranno due iscrizioni in regalo, l’11.a e la 12.a. I monumenti di Verona attraggono turisti da tutto il mondo e, scorrendo l’elenco provvisorio degli iscritti, si leggono già i nomi di decine di atleti stranieri che parteciperanno alla gara del 2 giugno. L’edizione 2014 della granfondo sarà anche caratterizzata dalla Gran Fondo Damiano Cunego Fest con i suoi tanti eventi di contorno. Tutte le iniziative in programma, dalle specialità veronesi come lo stracotto di “musso” e il risotto all’isolana alle gare di ciclismo giovanile, ruoteranno attorno al tendone che Sergio Bombieri ed il suo staff allestiranno in Via Guido d’Arezzo, tradizionale quartier generale della manifestazione. L’occasione data dal ponte della Festa della Repubblica è davvero imperdibile, perché oltre alla gara e agli eventi della “GF Damiano Cunego Fest” i ciclofondisti avranno la possibilità di ammirare le bellezze di Verona e delle colline circostanti. La GF Damiano Cunego fa anche parte dell’UNESCO Cycling Tour, circuito che include alcune gare dalla bellezza …disarmante. La serie è scattata domenica 11 maggio a San Gimignano (SI) con la Gran Fondo della Vernaccia. La prova di Verona sarà la seconda tappa e poi l’UNESCO Cycling Tour andrà ad Urbino il 29 giugno per la GF Straducale. L’ultima prova del challenge sarà la Gran Fondo delle Cinque Terre (SP) del prossimo settembre. Tutte le prove del circuito si svolgono in luoghi del nostro paese insigniti del titolo di patrimonio dell’umanità UNESCO, proprio come la “Bella Verona”.